Click, il gavitello intelligente

dicembre 2, 2015 | By Mistro
0

La trappa, si sa, passando la vita in acqua si riempie di schifezze. Essendo poi l’acqua di un porto, oltre a alghe, denti di cane e fango è facile che nel mischione entrino anche residui di idrocarburi o peggio. Recuperarla dalla banchina e farla scorrere nella mano fino alla bitta (solitamente di prua) non è cosa sana. Si risolve prevedendo di munirsi di un guanto da lavoro (che tocca riporre e conservare lercio in qualche gavone) ma rimane comunque un’operazione scomoda.

Immagine anteprima YouTube

Per questo i tipi di PME MARE hanno messo a punto un simpatico dispositivo che al contempo evita la schifezza e la scomodità.

Si tratta di un gavitello che si attacca alla trappa tramite una fettuccia estensibile, si fa affondare in fase di partenza e si fa riaffiorare per agevolare il recupero con il mezzo marinaio in fase di arrivo.

Click si comanda attraverso un telecomando, grazie al suo sistema d’illuminazione lo si trova facilmente anche al buio e grazie alla ricarica solare non è richiesto alcun tipo di manutenzione e/o ricarica delle batterie.

Infine è dotato di un gancio magnetico che consente di fissarlo alla battagliola quando è a riposo e di recuperarlo con un’apposita asta retrattile invece del classico mezzo marinaio.

Info su www.pmemare.com

Comments: 0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.