L’Antivegetativa di Calaluna – Il Class 40 della Extreme Sailing Accademy

marzo 16, 2017 | By Mistro
0

Nata dalla volontà di Sergio Frattaruolo, la Extreme Sailing Accademy offre Stage di Navigazione Oceanica in Atlantico, proposti con base a Lisbona: sono classi di specializzazione tecnica a diversi livelli, in cui si alternano sessioni teoriche e giornate di navigazione offshore sul Class 40 Calaluna.

Ho chiesto a Sergio quale antivegetativa abbia scelto per queste specifiche necessità, questa la sua risposta:

L’anno scorso ho provato vc 17 international ma probabilmente a causa di problemi di incompatibilità con l’acqua di Lisbona non ho avuto i risultati sperati.

Quest’anno ho scelto Hempel Hard Racing Teccel 76880, una matrice dura. Primo perché chi l’ha già provata in queste acque si è trovato molto bene, poi perché ha un prezzo ragionevole, è facilmente reperibile all’estero e perché avevamo necessità di darla a rullo, qui per ragioni ecologiche e molto difficile darla a spruzzo.

Il biocida dell’antivegetativa lavora anche per quantità, per cui anche se una matrice dura ha un potere biocida più basso di una autolevigante se tu ne dai più mani ovviamente rende di più. Per questo abbiamo dato tre mani su tutto lo scafo e quattro sui timoni, sulla linea di galleggiamento e sul bulbo. Il risultato estetico è veramente notevole.

Lo scopo di tante mani è anche quello di ridurre a un livello ragionevole l’uso periodico del diver per pulire la carena. Le persone pagano per venire a fare i nostri corsi ed è giusto che trovino una carena sempre perfettamente pulita, quello del diver per noi è un costo abbastanza importante.

Sotto ho la speedy carbonium, in alcuni parti la abbiamo tolta completamente in altre la abbiamo coperta con underwater primer sempre di Hempel. Altra caratteristica interessante di Hempel è che può essere data sopra ad altre matrici dure non creando problemi di compatibilità.

Info sulle attività della Extreme Sailing Accademy al link extremesailacademy.com e su www.facebook.com

Comments: 0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.