L’app per chiedere assistenza a EmergenSea

agosto 1, 2014 | By Mistro
4

emergensea appAugurandosi di non averne mai bisogno… Il Network EmergenSea – la rete di carroattrezzi nautici per l’assistenza diretta in mare ai diportisti, 24 ore su 24 – ha sviluppato un’applicazione che consente agli utenti di ricevere assistenza in mare aperto, sia che si tratti di abbonati che non.

L’App può essere usata da chiunque, dal diportista allo skipper professionale, anche su barche in charter; è priva di qualsiasi contenuto pubblicitario e può essere scaricata gratuitamente.

Scopo dell’App è fornire aiuto in maniera rapida a chi si trovasse nell’urgente necessità di ottenere assistenza in mare, il tutto con due semplici tocchi.

La App legge la posizione accurata dell’utente che può scegliere la modalità di richiesta aiuto con un tocco. Si apre una schermata con opzioni predefinite, l’utente sceglie quella che meglio descrive il suo stato (può eventualmente integrarla) e invia la richiesta con un secondo tocco.

Il messaggio così generato arriva all’operatore EmergenSea che, avendo tutte le informazioni necessarie, si attiverà immediatamente per organizzare il soccorso all’unità in avaria.

Al primo avvio dell’App l’utente sceglie la lingua (Italiano, Inglese, Tedesco, Croato, Sloveno), compila alcune semplici informazioni. La registrazione è obbligatoria per prevenire usi inappropriati dello strumento e permette all’utente di familiarizzare con le condizioni commerciali di assitenza in mare che è gratuita per i soli abbonati. Una volta completata la registrazione l’App è pronta all’uso in qualsiasi momento ve ne sia necessità.

Tra le opzioni dell’App c’è il tasto Emergenza. Se l’utente sceglie questa opzione l’operatore EmergenSea si attiverà comunque per l’assistenza ma chiamerà anche la Guardia Costiera fornendo le informazioni sull’unità in avaria. E’ infatti obbligatorio chiamare la Guardia Costiera nel caso ci sia un pericolo di vita.

Il plus di questa App è che consente di ottenere assistenza qualificata con due semplici tocchi sul proprio smartphone o tablet, siano essi abbonati al servizio EmergenSea (nel qual caso l’intervento sarà completamente gratuito entro le 12 miglia dalla costa) o meno.

Link per scaricare l’app per iPhone o android

Comments: 4

  1. Ale ha detto:

    Sì, figata… peccato che a 1 miglia dalla costa non ci sia piu’ copertura 3g.

    E ti attacchi al palo della barca tu … laAPP e emergensi.

    • Mistro ha detto:

      io l’ultima volta che sono uscito avevo copertura fino ad almeno 4 miglia e mi dicono che in Croazia la copertura dopo le isole è garantita per almeno sei miglia

  2. Ale ha detto:

    So mi el sfiga’… che gia’ quando sono in spiaggia no becco niente (manco le tedesche). 😛

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.