Phinna, miglior progetto per la vela al Premio Italia per la Vela 2015

maggio 4, 2015 | By Mistro
0

Phinna è una pinna di deriva strutturale che modifica automaticamente il proprio profilo alare al variare del flusso che la investe: su ogni bordo un profilo asimmetrico che sviluppa migliore portanza aumentando velocità ed angolo al vento.

phinna 01.jpg

phinna 01.jpg
Immagine 1 di 5

Il profilo – Realizzata in acciaio AISI 316, polimeri rinforzati, PTFE auto-lubrificante e alluminio – si modifica automaticamente, sfruttando le differenze di pressione, senza intervento dell’equipaggio e senza consumo di energia.

Il suo ideatore, Roberto Bosi, ha vinto come miglior progetto per la vela al Premio Italia per la Vela 2015.

Info su www.inoxsail.it

Comments: 0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.