America’s Cup – Pubblicata la AC75 Class Rule

marzo 29, 2018 | By Mistro
0

Il Royal New Zealand Yacht Squadron e il Circolo della Vela Sicilia, insieme ai loro rispettivi team, Emirates Team New Zealand e il Challenger of Record – Luna Rossa, hanno pubblicato l’AC75 Class Rule per la 36a America’s Cup.

America-s Cup AC75 06

America-s Cup AC75 06
Immagine 2 di 10

La AC75 Class Rule definisce i parametri entro i quali i team possono progettare una barca idonea a competere nella 36° America’s Cup. Regola tutti gli aspetti dell’imbarcazione per garantire regate giuste ed emozionanti, lasciando allo stesso tempo ampia libertà per l’innovazione.

Lo sviluppo della Class Rule è stato un processo di quattro mesi guidato da Emirates Team New Zealand, in collaborazione con Luna Rossa Challenge.

“Siamo lieti di pubblicare la Regola di Classe in tempo secondo il Protocollo. È stata una collaborazione dettagliata con il Challenger of Record su tutti gli aspetti, incluso il design e le parti fornite. Riteniamo di aver svolto un ottimo lavoro contenendo i costi su alcuni aspetti, lasciando al contempo aperta la regola affinché l’America’s Cup continui come forza trainante dell’innovazione e della tecnologia nella vela”, ha dichiarato Dan Bernasconi, Design Coordinator di Emirates Team New Zealand.

I punti salienti della regola di classe AC75 includono:

  • Limitazioni rigorose sul numero di componenti che possono essere costruiti compresi scafi, alberi, timoni, foil e vele, incoraggiando così i team a fare più ricerca e sviluppo nella simulazione e successivamente meno costruzione e test fisici;
  • Foil e chiglie basculanti saranno uguali per tutti i partecipanti, al fine di risparmiare tempo di progettazione e costi di costruzione;
  • Anche il sartiame sarà fornito uguale per tutti;
  • L’albero della barca sarà monotipo e uguale per tutti.

Inoltre la nuova randa ad ala morbida che è stato sviluppata per la Regola di Classe Ac75 dovrebbe avere in futuro una ricaduta importante su altre tipologie di imbarcazioni.

Si potranno costruire massimo due scafi la cui progettazione è libera nell’ambito di parametri stabiliti dalla regola di Classe. Una barca può essere in seguito modificata al massimo per il 25 per cento della sua superficie. Saranno libere la realizzazione dei timoni e delle vele sempre nell’ambito di parametri che indicano un valore minimo e uno massimo.

Link per scaricare la AC75 Class Rules

Comments: 0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.