Accordo tra S\V14 e Fareast Yachts per una deriva accessibile ai disabili a soli 3.000 $

marzo 28, 2018 | By Mistro
0

Premessa: L’S\V14 nasce da un’idea di Peter Jacops per rendere la navigazione più accessibile in generale e accessibile per le persone con disabilità. Simonis Voogd Design ha raccolto la sfida progettando la barca con la supervisione del velista disabile Russell Vollmer. L’idea di base per mantenere il prezzo estremamente basso era di disegnare una barca facile da autocostruire e di mettere a disposizione gratuitamente i disegni.

S\V14 ha ora annunciato che Fareast Yachts (il più grande costruttore al mondo di Optimist) per la produrrà mettendo sul piatto un’offerta notevole, fornirà il primo migliaio di S\V14 ad un prezzo agevolato di 3.000 Dollari. Fareast Yachts ha inoltre deciso di mantenere questo prezzo fisso fino alla fine del 2019, dopo di che la correzione del prezzo sarà pari al costo del materiale e sarà limitata al tasso ufficiale di inflazione della Repubblica popolare cinese.

“Questo è uno sviluppo senza precedenti” ha affermato Alex Simonis, che era a Shanghai per firmare l’accordo per conto dell’organizzazione S\V14 con l’amministratore delegato di Fareast Yachts, la signora Demolar Du.

“Abbiamo iniziato a discutere con Fareast Yachts a dicembre 2017 con un incontro a gennaio al Salone Nautico di Dusseldorf. Si è scoperto che sia Simonis Voogd Design che i proprietari del cantiere condividevano la stessa visione che questo progetto rappresentava la nostra opportunità di restituire qualcosa alla vela in un modo che potesse fare la differenza per molti. Il fatto che le nostre due società abbiano collaborato con successo per quasi un decennio ha aiutato, ma è ancora oltremodo straordinario che tutti siamo spinti dalla stessa passione a rendere S\V14 un successo nonostante i nostri background culturali siano così diversi”, ha aggiunto Simonis.

L’S\V14 sarà una costruzione completamente infusa sottovuoto in VTR/Schiuma. Il peso sarà lo stesso della versione originale in legno per consentire l’utilizzo di entrambi i modelli nelle regate.

Rendendo disponibili i primi mille S\V14 a un costo inferiore a quello della materia prima per la versione in legno, l’obiettivo è di dare il via alla Classe introducendo il maggior numero possibile di persone con disabilità alla vela, con lo scopo finale di far crescere la partecipazione crescere a un livello tale che la vela possa prendere nuovamente il suo posto nelle Paralimpiadi.

Per ulteriori informazioni www.sv14.orgwww.facebook.com/sv14.org www.fareastboats.comwww.facebook.com/fareastyachts

Comments: 0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.