Nautor’s Swan 65

febbraio 2, 2017 | By Mistro
0

Il nome stesso – Swan 65 – è un’icona per la comunità velica. Evoca bellezza, comfort, affidabilità, ma anche il potere di vincere le regate più importanti al mondo, anche con gli interni più lussuosi e le attrezzature da crociera più complete.

Swan-65-render-01

Swan-65-render-01
Immagine 1 di 21

Il nuovo Swan 65 è stata disegnata dalla penna di Germán Frers con lo stesso brief del progetto di Sparkman & Stephens del 1972: bella, affidabile, comodo e veloce. L’architettura navale segue le ultime tendenze del design imposti dei moderni ocean racers – senza gli estremi.

Il profilo della prua permette un preciso e confortevole passaggio sulle onde, mentre i volumi potenti a poppa garantiscono velocità in poppa e bassa resistenza in arie leggere, per avere massime prestazioni sempre.

Questo lo rende anche esteticamente bello, con linee sottili, forme eleganti, poppa alta e bordo libero basso, caratteristiche distintive di ogni Swan. I volumi sono stati progettati per la perfetta simmetria a barca sbandata, un fattore che garantisce le migliori prestazioni ad ogni andatura.

Le appendici seguono le ultime tendenze, che derivano dalle migliori tecnologie in termini di analisi idrodinamica. La chiglia, con la sua lama in acciaio e bulbo in piombo, è offerta in tre diverse versioni, più uni innovativa opzione telescopica che abbassa porta il pescaggio da 2,75m a 4,20m senza sacrificare la sistemazione interna. I timoni sono progettati per l’efficienza assoluta, con due lame che garantiscono il controllo completo e l’equilibrio ottimale. In perfetta combinazione la forma dello scafo, sartiame e vele offrono tutti i vantaggi delle più recenti esperienze e sviluppi. L’albero è posizionato più a poppa con un J più lunga della lunghezza del boma, con l’ulteriore vantaggio del bompresso strutturale.

Questo dà la libertà di issare varie vele di prua, con la migliore soluzione per ogni condizione: dai potenti spinnaker asimmetrici alla piccola trinchetta con autovirante opzionale. La barca avrà sempre la vela giusta, con uno sforzo minimo da parte dei membri dell’equipaggio.

Gli interni sono offerti in due versioni differenti, armatoriale a prua o a poppa, oltre a varie opzioni per la disposizione dei letti a castello, zona equipaggio e zona di navigazione, rendendo lo Swan 65 uno degli yacht più flessibili sul mercato, fornendo sempre la soluzione giusta per le esigenze e necessità del proprietario.

La zona giorno dispone di un salone lungo cinque metri, una zona giorno panoramica rialzata con area pranzo a sinistra e un salotto a dritta. Sistemi e serbatoi sono incassati sotto il pavimento nella parte più profonda dello scafo, ma sono facilmente accessibili; due scalini più in giù c’è una grande cucina a C, ben organizzata per l’uso sotto la vela, la stazione di navigazione, con una dinette o, in opzione, un tavolo da carteggio tradizionale con una colonna per tutta l’elettronica e stivaggio aggiuntivo per vari elettrodomestici.

Specifiche tecniche:

General
Length overall 20.11 m 65.98 ft
Length of waterline 18.38 m 60.30 ft
Beam max 5.62 m 18.44 ft
Draft 3.50 m 11.48 ft
Draft shallow 3.00 m 9.84 ft
Draft lifting keel 2.75 m / 4.20 m 9.02 ft / 13.78 ft
Displacement 28,000 kg 61,729 lbs
Ballast, 9,600 kg 19,842 lbs
Engine 110 kW 150 Hp

Rig and sail dimensions
IG 26.20 m 86.94 ft
J 8.25 m 27.07 ft
P 25.70 m 84.32 ft
E 8.10 m 26.52 ft
Main sail 121.9 m2 1,312 sq.ft
Fore triangle 112.9 m2 1.215 sq.ft
Jib 118.3 m2 1,273 sq.ft

Tank capacity
Fuel 1,200 l 317.00 gal
Water 1,000 l 264.00 gal

Classification
CE-Approval Category A Ocean

Construction
Hull, deck and bulkheads in prepreg glass/carbon sandwich with Corecell foam core, vacuum and oven cured
Naval Architect – Germán Frers

Info su www.swan65.nautorswan.com

Comments: 0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *