TP52 – I primi bordi di Azzurra

marzo 17, 2015 | By Mistro
0

La nuova Azzurra ha iniziato a navigare nelle acque antistanti Valencia in vista della 52 Super Series 2015. Ottime le prime sensazioni a bordo della barca dello Yacht Club Costa Smeralda.

TP 52 "Azzurra" 2015, first sail test in Valencia,Spain,©Jesus renedo/Azzurra

TP 52
Immagine 2 di 25

TP 52 "Azzurra" 2015, first sail test in Valencia,Spain,©Jesus renedo/Azzurra

Lunedì 16 marzo, l’equipaggio guidato dallo skipper Guillermo Parada e dal tattico Vasco Vascotto ha preso per la prima volta contatto con il nuovo TP52, progettato da Marcelino Botin e costruito sotto la supervisione del project manager Miguel Costa.

La nuova Azzurra 2015 si riconosce a colpo d’occhio per la nuova livrea sulle murate, con una linea argentata che ne evidenza le forme filanti e ben avviate. Un richiamo in chiave moderna all’eredità estetica delle Azzurra che, negli anni Ottanta, furono protagoniste delle sfide di Coppa America lanciate dallo Yacht Club Costa Smeralda.

Azzurra 2015 è stata costruita sulla nuova regola in vigore da questa stagione, che prevede maggiore superficie velica e pescaggio a fronte di un minor peso, per un ulteriore incremento delle performance. La barca si caratterizza per le forme svasate e potenti, frutto di attenti studi di fluidodinamica per ottimizzare le prestazioni a tutte le andature. Particolare attenzione è stata posta nell’ingegneria della struttura, per ottenere la massima rigidità e resistenza al carico con il minor peso. La coperta è pulitissima, priva di tuga e con il pozzetto libero da manovre, portate a scorrere all’interno. Un perfetto racer!

Con una brezza attorno agli 8 nodi, sailing team e shore team hanno provveduto ai test sempre necessari quando va in acqua una barca appena varata: dagli stress strutturali alle verifiche di tutti gli impianti. A partire dal 18 marzo inizia per Azzurra una sessione di allenamento con Phoenix, barca dalle caratteristiche molto simili varata l’anno scorso. Sarà un valido riferimento per l’ottimizzazione della nuova Azzurra.

Azzurra 2015 scheda tecnica

Lunghezza: 15,85 m.
Baglio max: 4,42 m.
Pescaggio: 3,50 m.
Dislocamento: 7000 kg.
Superficie max randa: 98m2
Superficie max fiocco: 66m2
Superficie max gennaker: 270m2

Foto di Jesus Renedo

Comments: 0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.