Category name:Accessori

La galloccia CLIP della Nomen

Come ogni anno al Mets, il salone degli accessori che si tiene ad Amsterdam, sono stati assegnati i Design Award Mets.

Clip Klampe

Clip Klampe
Immagine 1 di 6

Per la sezione Rigging e accessori per la coperta il premio è andato alla nuova galloccia CLIP brevettata dalla tedesca Nomen.

La sua caratteristica è di essere sempre chiusa, indipendentemente dal fatto che sia occupata o meno. I componenti terminali rotabili e tondi in materiale plastico morbido impediscono che le cime si impiglino o che ci si lascino attaccati gli alluci.

(altro…)

LOOPX in Nomination per il Design Award Mets 2013.

Il LOOPX è costituito da un nastro adesivo e fibre longitudinali entrambi di UHMWPE (polietilene ad alto peso molecolare) caratterizzate da alta tenacità ma al contempo estremamente leggere.

Loopx long 1 b

LOOPX si presta a molte applicazioni, la più evidente delle quali è la realizzazione in maniera estremamente semplice di loop per bozzelli o altri elementi di attrezzatura al posto del metallo o del tessile. Il vantaggio consiste nella maggior leggerezza a parità di tenacità: si pensi che 10.000 metri lineari di fibra pesano solo 930 grammi, mentre la resistenza, in funzione del numero di giri da cui è costituto il loop, può superare i 4000 chilogrammi di carico.

Il LOOPX è stato sviluppato dalla riminese PROtect Tapes per i team di Americas Cup ed è Nella short list delle 52 Nomination al Design Award Mets 2013.

(altro…)

Velocitek Shift – La bussola tattica facile e precisa

Quelli che iniziano a regatare da piccoli acquisiscono una visione del campo di regata che tutti gli altri non potranno mai avere. Loro è come se vedessero tutta l’azione dall’alto, hanno sempre l’esatta percezione della posizione propria e degli avversari, della boa, dei buoni e degli scarsi… di vento.

Quelli come me – che invece hanno iniziato ad andare in barca quando in bocca avevano già più ponti che denti propri – quel genere di istinto non lo acquisiranno mai.

Quelli che lo scarso non è di vento ma condizione della persona sognano dunque di possedere uno strumento che in modo preciso, puntuale e affidabile gli dia le giuste indicazioni sui salti e su quanto la prua si stia avvicinando o allontanando dalla boa.

velocitek-shift-bussola-tattica

Come la Shift Velocitek, una tattica che concentra una bussola magnetica, un accelerometro ed un giroscopio. Grazie a queste caratteristiche restituisce un risultato con un’affidabilità fuori dall’ordinario nelle letture della rotta e nell’evidenzazione dei salti di vento.

(altro…)

LEv150 – Il “tubo” eolico

Il LEv150 è un generatore eolico prodotto dalla inglese Leading Edge. Caratteristica di questo generatore è di non essere il classico a pale ma a “turbina”, questo fa sì che in alternativa al classico trespolo a poppa lo si possa installare anche sull’albero, tipo il radar.

dscf0320

dscf0320
Immagine 1 di 5

A guardare la curva di “rendimento” non regge il confronto con gli eolici classici, con un vento di 20 nodi eroga circa 20 watt contro i 150 medi di uno a pale, però costa sensibilmente meno (intorno ai 700 Euro contro i 1.300) ed è più versatile quanto a installazione… e se non si hanno troppe pretese…

Sarebbe interessante confrontare anche la “curva” di rumore.

Il LEv150 può tornare utile per contribuire alla ricarica delle batterie o a mantenerle cariche durante l’inverno.

info su www.leturbines.com

Raymarine su Vento di Sardegna

Per annunciare il rinnovarsi della sua collaborazione con Raymarine, leader mondiale nell’elettronica di bordo, Andrea Mura ha pubblicato lo schema degli strumenti installati su Vento di Sardegna. Da perderci la testa.

elettronica su Vento di Sardegna

In vista della Ostar è stata installata una nuova generazione di strumenti a bassissimo consumo, sono impermeabili e interfacciati tra loro, che permettono la visualizzazione di una grande quantità di dati.

(altro…)

SatSleeve trasforma l’iPhone in un telefono satellitare

SatSleeveSatSleeve di Thuraya è un accessorio che in modo molto semplice e pratico trasforma un comune iPhone in un telefono satellitare.

Inserendo l’iPhone in questo guscio la telefonia satellitare è a portata di mano di tutti consendo chiamate e SMS anche in assenza di copertura cellulare: in barca, in montagna, in viaggio in luoghi remoti. Infatti, in ogni luogo o situazione in cui non c’è segnale è possibile utilizzare i servizi satellitari.

L’utilizzo è immediato, è sufficiente inserire l’iPhone nel SatSleeve e lanciare l’applicativo disponibile gratuitamente sull’Apple Store. La rubrica sarà accessibile come di consueto, così come restano invariate tutte le funzionalità dell’iPhone, su cui si potrà continuare ad operare tramite l’interfaccia semplice ed intuitiva.

Inoltre la batteria del SatSleeve consente un prolungamento dell’autonomia del telefono; la SIM Thuraya all’interno del dispositivo garantisce le chiamate sempre, anche in situazioni di emergenza, a tariffe spesso molto più convenienti di quelle in roaming.

SatSleeve sarà distribuito, nella versione per iPhone 4 e 4S, a partire da metà aprile nei punti vendita Intermatica, Service Provider esclusivo per l’Italia. Successivamente uscirà anche la versione per iPhone 5 e l’accessorio per adattare l’attuale SatSleeve all’iPhone 5.

Info su www.iphonesat.it

Bicicletta pieghevole da barca Mobiky

bicicletta pieghevoleQua fan porti sempre più giganteschi e tra poco ci vorrà la bici anche per andare dalla barca al bagno…

Costruita in alluminio anticorrosione, facile e veloce da piegare ed aprire (3 secondi). In 2 modelli – con ruote da 12 o da 16 pollici – è disponibile in 7 versioni: dalla più semplice, a quella con cambio e freni Nexus Roller, a quelle top con motore elettrico per la pedalata assistita (autonomia 15-30 km).

Una volta chiusa MOBIKY è piccolissima e facile da stivare: la sua forma estremamente compatta e con il minimo di sporgenze è stata studiata nei dettagli!

Anche piegata può essere comodamente spinta e direzionata col manubrio sulle sue ruote. Inoltre, indifferentemente se aperta o piegata, può stare in piedi sul suo cavalletto.

Le sue prestazioni sono pari a quelle di una bicicletta non pieghevole (con ruote dello stesso diametro e cambi con gli stessi rapporti). Il telaio è solido e rigido, non ha flessioni anomale: ciò grazie all’esclusivo sistema di ripiegamento in verticale con “super-blocco” di sicurezza (brevetto esclusivo), che non permette nessun tipo di elasticità laterale.

(altro…)