Category name:Compensi

Caorle – La Cinquanta 2019 – Foto della partenza

Alle 9.00 di sabato 26 ottobre è partita la sesta edizione de La Cinquanta, ultimo appuntamento con le regate offshore a Caorle, organizzata dal Circolo Nautico Santa Margherita in collaborazione con Cantina Colli del Soligo, Antal e Astra Yacht.

La Cinquanta Caorle 2019 01

La Cinquanta Caorle 2019 01
Immagine 1 di 43

La giornata si è presentata limpida e calda, con un vento da nord intorno ai sette nodi che ha permesso al Presidente del Comitato di Regata Davide Dalla Rosa di dare una partenza regolare dal tratto di mare antistante la passeggiata di Caorle.

Al via sessanta imbarcazioni dai 6.50 ai 25 metri, per un happening di vela e marineria che conclude una stagione iniziata in aprile con La Ottanta, proseguita a maggio con la Duecento e La Cinquecento, che ha coinvolto nel Trofeo Caorle X2 XTutti 250 imbarcazioni lungo le insidiose acque adriatiche.

Al via le barche più performanti hanno preso il comando della flotta, con in testa un agguerrito Città di Grisolera, il Felci 45 di Franco Daniele in coppia con Cesare Bressan, seguito da Luna per Te, Millenium 40 dello Sporting Club Duevele con Andrea Boscolo alla tattica nella categoria XTutti.

(altro…)

La Cinquanta 2019, il 26 e 27 ottobre ultimo appuntamento con l’altura a Caorle

Si disputerà il week end del 26 e 27 ottobre la sesta edizione de La Cinquanta, l’ultimo atteso appuntamento con le regate d’altura a Caorle, organizzata dal Circolo Nautico Santa Margherita in collaborazione con Cantina Colli del Soligo, Antal e Astra Yacht.

01-La_50_DemonX

01-La_50_DemonX
Immagine 1 di 8

La regata è l’epilogo del Trofeo Caorle X2 XTutti, un circuito che riunisce le quattro regate offshore del Circolo Nautico Santa Margherita da aprile ad ottobre “Abbiamo voluto venire incontro alla voglia di altura degli armatori.” spiega il Presidente CNSM Gian Alberto Marcorin “Il Trofeo è nato per consentire di disputare regate d’altura in diverse stagioni e con diversi gradi di difficoltà e permettere a molti di avvicinarsi a questo modo di regatare, sia su percorsi brevi che su quelli più impegnativi”.

Il Trofeo, alla quinta stagione, è iniziato in aprile con La Ottanta su percorso Caorle-Grado-Pirano ed è poi proseguito nei mesi di maggio e giugno con La Duecento Trofeo Paulaner e La Cinquecento Trofeo Pellegrini, entrambe inserite nel Campionato Italiano Offshore, concluso da poco con la vittoria di due equipaggi adriatici tra i protagonisti a Caorle: Skip Intro di Marco Romano vincitore X2 e Kika Green Challenge dei fratelli Verardo vincitori nella classe 0.

In questo fine stagione 2019 sono oltre quaranta le imbarcazioni che a dieci giorni dal via hanno confermato la loro presenza.

Tra gli equipaggi X2, la sfida è aperta tra gli avversari-amici di sempre: Black Angel di Paolo Striuli/Alberto Galatà si confronterà con la coppia padre-figlio Mauro e Giovanni Trevisan su Hauraki e con Demon-X di Nicola Borgatello/Daniele Lombardo, insieme a Sonia di Gianluca Celeprin/Enrico Stievano, Andrebora di Roberto Mattiuzzo/De Cassan, Mr. Hyde di Marco Rusticali/Riccardo Rossi e i Mini650 capitanati da Antigua di Franco Deganutti.

(altro…)

Portopiccolo Maxi Race e Trofeo Bernetti 2019 – Risultati Finali

Trieste 6 ottobre 2019 – Portopiccolo Tempus Fugit è il vincitore della Portopiccolo Maxi Race e della Trofeo Bernetti, veri e propri warm up della Barcolana che si sono disputati nel weekend nel Golfo di Trieste.

trofeo bernetti 2019 Tempus Fugit

Dopo un’inizio in sordina a causa di alcuni problemi alla componente elettronica di bordo il team dell’asd triestina è riuscito a dare il meglio di se nella giornata di domenica, conquistando la line honours che gli ha permesso di mettere a segno il colpo grosso davanti alle 160 imbarcazioni che hanno preso parte all’evento odierno.

Condizioni meteo perfette, con sole e vento di Bora tra i 20 e di 25 nodi, hanno consentito al cento piedi degli skipper Ludde Ingvall ed Enrico Zennaro di raggiungere punte di 21,5 nodi di velocità, lungo le quindici miglia di percorso che dal Porto di Trieste conducevano alla baia di Sistiana.

Ad attraversare la finish line dopo Portopiccolo Tempus Fugit sono stati Anywave Safilens dello skipper Alberto Leghissa ed Adriatic Europa di Dusan Puh.

Sono invece 2-2-1 i parziali che hanno permesso a Portopiccolo Tempus Fugit di aggiudicarsi la Portopiccolo Maxi Race davanti alla stessa Anywave Safilens e Mololungo Tutta Trieste.

(altro…)

Trieste – Settimana Velica Internazionale – Classifiche finali

Conclusa con l’ultimo giorno di regata dedicato alle prove a bastone per la flotta ORC l’edizione 2019 della Settimana Velica Internazionale e della 58sima edizione della Trieste – S. Giovanni in Pelago – Trieste.

Settimana Velica Internazionale Trieste 2019 05

Settimana Velica Internazionale Trieste 2019 05
Immagine 1 di 8

Trieste, 29 settembre 2019 – La Settimana Velica Internazionale (valida quest’anno anche quale primo appuntamento del NARC – North Adriatic Rating Circuit Autum Series) si chiude con un duello sul filo di lana tra il Dufour 34 modificato Northern Light dell’omonimo sailing Team e l’Italia 998 Lady Day del padrone di casa Yacht Club Adriaco Corrado Annis. Dopo che quest’ultimo aveva dominato il primo fine settimana, con tre primi posti in altrettante prove, il copione si è invertito già nella prova lunga della Trieste – S. Giovanni disputata nella notte tra venerdì e sabato; qui Northern Light ha cominciato a mettere la prua davanti a Lady Day, proseguendo poi con lo stesso passo vincente anche nelle ultime e decisive prove a bastone odierne. 0.2, due decimali di punto, è il risicatissimo margine che separa nella classifica finale ORC overall i due equipaggi mentre il terzo posto va al First 40 Rebel di Vittorio Costantin.

Le classifiche ORC di categoria vedono il successo di Brava di Francesco Pison tra gli A Regata, Rebel tra gli A Crociera e Northern Light nel gruppo B.

Primo assoluto sulla linea di arrivo della 58sima Trieste – S. Giovanni in Pelago – Trieste è il maxi di 100 piedi Arca Fondi SGR di Furio Benussi che sfiora il record di percorrenza della regata precedendo nella classifica dei maxi (partiti dalla starting line dedicata ai maxi dinnanzi a Portopiccolo) un eccellente Dusan Puh al timone di Adriatic Europa mentre Anywave, timonato da Alberto Leghissa, chiude al terzo posto.

(altro…)

Trieste – Settimana Velica Internazionale – Primo giorno

Trieste, 21 settembre 2019 – È iniziata con la disputa di tre prove su percorso a bastone la giornata inaugurale della classicissima Settimana Velica Internazionale 2019 organizzata dallo Yacht Club Adriaco.

Settimana Velica Internazionale Trieste 2019 01

Settimana Velica Internazionale Trieste 2019 01
Immagine 1 di 8

Giornata dedicata alla flotta ORC (evento valido anche quale prima tappa del NARC – North Adriatic Rating Circuit) che ha un solo nome quale protagonista assoluto: quello di Lady Day, l’Italia 998 di Corrado Annis che ottiene tre successi parziali dominando di fatto il primo giorno di regate e dando così vita ad un immediato tentativo di fuga in classifica generale. Una classifica che resta tuttavia “corta” per merito dell’immediato inseguitore il Dufour 32 Northern Light che ottiene tre secondi posti ed ora insegue a tre lunghezze di distanza dall’attuale leader e padrone di casa dello Yacht Club Adriaco.

Copione simile ma con lotta più aperta nel gruppo A e B dove al comando (3,1,1) si trova un altro team dell’Adriaco, il veterano Rebel di Vittorio Costantin (First 40) che precede per il momento di un solo punto il “gemello” Due R nel Vento di Roberto Recanello (1,2,2) mentre più staccato, a 6 lunghezze dal leader provvisorio, il Millenium 40 Vola Vola Endevour di Stefano Novello.

Corrado Annis guida anche la classifica overall e commenta così la giornata: “Tutto è stato perfetto per noi; una prestazione così, con tre primi posti di giornata non l’avevamo ancora vissuta e non possiamo che essere felici di quanto fatto. Ovviamente siamo solo all’inizio e ci aspettiamo l’attacco già domani da parte dei nostri avversari. Un bellissimo campo di regata quello di quest’oggi nel centro del Golfo di Trieste, con un vento che andava letto continuamente e, per quanto ci riguarda, siamo riusciti a trovare subito il giusto feeling con queste condizioni.”

(altro…)

Campionato Italiano Assoluto di Vela d’Altura 2019 – Risultati finali e Foto

Sabato 20 luglio 2019 – È terminato a Crotone il Campionato Italiano Assoluto di Vela d’Altura 2019 – Trofeo BPER Banca, organizzato dalla Federazione Italiana Vela insieme al Club Velico Crotone e all’Unione Vela d’Altura Italiana

Assoluto altura 2019 day 1 01

Assoluto altura 2019 day 1 01
Immagine 1 di 18

Questi tutti i premiati

Campione Italiano Crociera Regata Classe 3-4-5
Vlag, Vismara 34 di Luca Baldino

Campione Italiano Crociera Regata Classe 0-1-2
Milù III, Mylius 14E55 di Andrea Pietrolucci

Campione Italiano Classe Regata
Blu Sky, GS43 di Claudio Terrieri

Armatore Timoniere Gruppo B
Scugnizza, Italia 11.98 di Vincenzo De Blasio

Armatore Timoniere Gruppo A
Blu Sky, GS43 di Claudio Terrieri

Trofeo dei Tre Mari Gruppo B
Vlag, Vismara 34 di Luca Baldino

Trofeo dei Tre Mari Gruppo A
Blu Sky, GS43 di Claudio Terrieri

Trofeo BPER Gruppo B
Sugar 3, Italia 11.98 di Otto Kikkas

Trofeo BPER Gruppo A
Blu Sky, GS43 di Claudio Terrieri

PREMI DI MANIFESTAZIONE RISERVATI AI PRIMI TRE DI OGNI GRUPPO

Gruppo B
1. Vlag, Vismara 34 di Luca Baldino
2. South Kensington, First 35 di Massimo Licata
3. Faust X 2, X 302 di Paolo Scattarelli

Gruppo A
1. Milù III, Mylius 14E55 di Andrea Pietrolucci
2. Pazza Idea, Arya 415 di Pierluigi Bresciani
3. Morgan 4, GS39 di Nicola De Gemmis

Regata
1. Blu Sky, GS43 di Claudio Terrieri
2. Sugar 3, Italia 11.98 di Otto Kikkas
3. Altair 3, Scuderia 50 di Sandro Paniccia

Classifiche complete su www.campionatoitalianoaltura2019.it

Campionato Italiano Assoluto di Vela d’Altura 2019 – Terzo giorno di regate

Terzo giorno del Campionato Italiano Assoluto di Vela d’Altura 2019 – Trofeo BPER Banca, organizzato dalla Federazione Italiana Vela insieme al Club Velico Crotone e all’Unione Vela d’Altura Italiana.

Assoluto altura 2019 day 3 01

Assoluto altura 2019 day 3 01
Immagine 1 di 18

19 luglio 2019 – Tre prove per il terzo giorno di regate nelle acque di Crotone: buone condizioni meteo, con aria stesa tra i 10 e i 12 nodi di intensità, per le prime tre prove quotidiane che portano a sette il totale delle regate disputate. Giova ricordare che con la 5 regata è possibile scartare il peggior risultato e il Campionato si giocherà su un massimo di 8 prove. Classifiche quindi piuttosto definite, ma con la giornata di domani per recuperare o consolidare il vantaggio.

Ottimo lavoro per il comitato di regata che ha ben gestito le partenze e i cambi di direzione del vento – in occasione della terza regata odierna. Partenza regolare quindi per la prima sessione alle 11:08 di questa mattina. Pochissime le variazioni nella classifica overall, a eccezione della 3 Classe Crociera, con gli equipaggi più competitivi che rimangono in testa alle classifiche dei giorni precedenti.

Questi i risultati al termine della terza giornata – tra parentesi i parziali overall

Classe 0 R: Altair 3 di Sandro Paniccia – Scuderia 50 – (15,3,1)
Classe 0 C: Milù III di Andrea Pietrolucci – Mylius 14E55 – (5,2,13)
Classe 1 R: Blue Sky di Claudio Terrieri – GS 43 – (2,4,2)
Classe 1 C: Pazza Idea, di Pierluigi Bresciani – Arya 41.5 – (3,6,3)
Classe 2 R:Guardamago II di Massimo Romeo Piparo – Italia Yachts 11:98 – (12,19,8)
Classe 2 C: Morgan IV di Nicola De Gemmis – GS 39 – (8.5,12,7)
Classe 3 R: Scugnizza di Vincenzo de Blasio – Italia Yachts 11:98 – (4,5,11)
Classe 3 C: South Kensington di Massimo Licata D’Andrea – First 35 – (10,10,5)
Classe 4 C: Vlag di Luca Baldino – Vismara 34 – (16,7,6)

Sabato 20 luglio quindi ultima giornata che vedrà l’assegnazione dei seguenti premi: Trofeo “Carlo De Zerbi” per i Titoli di Campione Italiano delle Classi Regata e Crociera/Regata; il Trofeo “Bper Banca” messo in palio dallo sponsor al primo classificato overall del Gruppo A e al primo classificato overall del Gruppo B e il Trofeo “Dei Tre Mari”, messo in palio dall’UVAI, assegnato alle imbarcazioni qualificate risultate prime nelle classifiche di ciascuno dei due Gruppi. Quindi i Premi Uvai ai migliori armatori timonieri di ciascuno dei due Gruppi.

Classifiche complete su www.campionatoitalianoaltura2019.it

Campionato Italiano Assoluto di Vela d’Altura 2019 – Day 2

Seconda giornata di Campionato Italiano Assoluto di Vela d’Altura 2019 – trofeo BPER Banca, organizzato dalla Federazione Italiana Vela insieme al Club Velico Crotone e all’Unione Vela d’Altura Italiana.

Assoluto altura 2019 day 2 01

Assoluto altura 2019 day 2 01
Immagine 1 di 18

18 luglio 2019 – Disputate altre due prove nelle acque di Crotone: buone condizioni meteo, con meno onda rispetto alla prima giornata e vento tra i 7 e i 10 nodi di intensità. La prima regata è partita alle 12.57, su un percorso a bastone per una lunghezza totale di poco meno di 6,5 miglia, seguita da una seconda prova che porta a 4 le regate disputate fino a oggi.

In Classe 0 le posizioni sono invariate con lo Scuderia 50 Altair 3 di Sandro Paniccia che rimane in testa nella divisione Regata (3,20 i suoi parziali di giornata) e il Mylius 14E55 Milù III di Andrea Pietrolucci che chiude con un 5 e 13.

In Classe 1 il GS43 Blue Sky di Claudio Terrieri indovina due regate perfette e rientra in porto con ‘soli’ 2 punti (1,1).

Nella divisione Crociera – grazie anche ai brillanti risultati di ieri – mantiene la prima posizione anche l’Arya 41.5 Pazza Idea, di Pierluigi Bresciani con un 11mo e un 16mo di giornata.

(altro…)

Campionato Italiano Assoluto di Vela d’Altura 2019 – Day 1

Prima prova in acqua per il Campionato Italiano Assoluto di Vela d’Altura 2019 – trofeo BPER Banca, organizzato dalla Federazione Italiana Vela insieme al Club Velico Crotone e all’Unione Vela d’Altura Italiana.

Assoluto altura 2019 day 1 01

Assoluto altura 2019 day 1 01
Immagine 1 di 18

17 luglio 2009 – È ufficialmente iniziato il Campionato Italiano con oltre 30 equipaggi a contendersi il titolo nazionale nelle acque dello Jonio. Partenza in salita per il comitato di regata che ha dovuto attendere un miglioramento delle condizioni meteorologiche prima di poter dare lo start della prova di giornata.

Mare molto mosso e vento in attenuazione da N (16 nodi sulla linea di partenza, diventati poi 10 all’arrivo) sono stati gli ingredienti della regata odierna. Colpo di cannone per il primo gruppo di barche alle 15:00 su un classico percorso a bastone di circa 6.4 miglia e che ha impegnato le barche – le più veloci – per poco meno di un’ora.

(altro…)

Campionato Europeo IRC 2019 – Classifiche finali

I francesi del Farr 36 Absolutely II, guidati dall’ex velista di Finn Yves Ginoux, vicepresidente della Union Nationale Course Au Large e portacolori del CNTL di Marsiglia sono i nuovi campioni europei IRC. La rassegna continentale, organizzata dallo Yacht Club Sanremo, che ha impegnato oltre quaranta equipaggi per tutta la settimana, si è chiusa con tre splendide regate, corse con condizioni meteo davvero ideali.

Europeo IRC Sanremo 2019 01

Europeo IRC Sanremo 2019 01
Immagine 1 di 6

29 giugno 2019 – Se ieri il vento leggero aveva imposto uno stop temporaneo al Campionato Europeo IRC, con l’annullamento della regata costiera, oggi il golfo di Sanremo ha offerto condizioni perfette per tre, serratissime regate che hanno incoronato i nuovi campioni continentali. Quel che è certo è che la quinta e conclusiva giornata del Campionato rimarrà nei ricordi dei partecipanti per molto tempo a venire.

Un vento da levante, inizialmente d’intensità intorno agli otto nodi per la prima prova con partenza poco dopo le 9.30 e poi progressivamente andato ad aumentare fino a raggiungere i venti nodi, ha permesso la disputa di tre manche corse su percorso a bastone intorno alle otto miglia per le barche più grandi e alle 6,5 per il raggruppamento minore. Le regate odierne, molto tecniche ma anche impegnative dal punto di vista fisico, hanno in qualche caso confermato e in altri cambiato le graduatorie di classe e generali, stilate su un totale di sette prove con uno scarto.

Il titolo overall, calcolato sui punteggi acquisiti in tutte le classi, è quindi andato a Absolutely II di Yves Ginoux, che si è anche aggiudicato il Trofeo Corithian (non professionisti) e la vittoria nella classe IRC3, ottenendo un triplete davvero eclatante, anche considerando che si tratta di un equipaggio composto da amici e familiari, con cui il velista marsigliese naviga da moltissimi anni. Secondo nella classifica generale è un altro team transalpino, quello delGP42 Confluence Sopra guidato da Jean-Pierre Joly, mentre sul terzo gradino del podio sono saliti gli italiani di Sarchiapone Fuoriserie, l’Italia 998 di Gialuigi Dubbini, e portacolori del circolo organizzatore, lo Yacht Club Sanremo.

(altro…)