Category name:Derive

Torbole – Mondiale RS:X 2019 – Risultati Finali e Foto

Nago-Torbole (TN) – Si è concluso al Circolo Surf Torbole, sul Garda Trentino, il mondiale della tavola olimpica RS:X.

Mondiale RS-X 2019 day 5 01

Mondiale RS-X 2019 day 5 01
Immagine 1 di 26

Un evento impegnativo dal punto di vista organizzativo e sicuramente faticoso, dato che in tutti i 5 giorni le partenze sono state programmate alle 8 del mattino per cercare di sfruttare il più possibile tutte le ore di vento. Numerosa la flotta, che per la prima volta ha visto il numero delle donne quasi pari a quello degli uomini con una partecipazione totale di 236 atleti in rappresentanza di 47 nazioni, molte delle quali presenti per guadagnare un “posto nazione” per Tokyo 2020 dei 17 previsti (8 posti per gli uomini e 9 per le donne). Una qualifica che l’Italia aveva già ottenuto ai mondiali unificati di Aarhus nel 2018. Dopo le 11 nazioni già qualificate nella categoria femminile a Torbole sono riuscite a staccare il pass per Tokyo 2020 anche Hong Kong, Brasile, Finlandia, Perù, Turchia, Messico, Ungheria, USA e Tailandia. Per quanto riguarda gli uomini si aggiungono Korea, Hong Kong, Bielorussia, Svizzera, Lituania, USA, Cipro,Repubblica Ceka ai 10 stati già selezionati.

La manifestazione si è è articolata con 6 regate di qualifica disputate nei primi due giorni e quattro di finali (tra giovedì e venerdì); sabato – ultimo giorno di regate, il vento – dopo una mattinata di calma totale – improvvisamente si è disteso alle 14:30 (da sud sui 10-14 nodi), giusto in tempo per riuscire a far correre le due medal race (con punteggio doppio), con i primi dieci della classifica generale.

Categoria femminile

(altro…)

Torbole – Mondiale RS:X 2019 – Quarto giorno di regate

Nago-Torbole (TN) venerdì 27 settembre 2019 – Penultima giornata di regate sul Garda Trentino per il Mondiale 2019 della classe olimpica delle tavole a vela, l’RS:X.

Mondiale RS-X 2019 day 4 01

Mondiale RS-X 2019 day 4 01
Immagine 1 di 26

Al Circolo Surf Torbole – organizzatore dell’evento su delega della Federazione Italiana Vela – ancora “levataccia” per atleti, comitato di regata, giuria, organizzatori e posaboe che ancora con il buio si sono presentati alle 6 del mattino per essere pronti, ognuno nel proprio ruolo, per la prima partenza prevista alle 8:00, uno dei momenti in cui il Garda Trentino più assicura la presenza di vento in questa stagione.

Fortunatamente gli sforzi finora sono sempre stati premiati con un buon vento che ha permesso un regolare svolgimento delle regate e così anche venerdì le donne, prime a partire, hanno trovato un campo di regata ben posizionato e un discreto vento sui 10 nodi di media (con raffiche anche plananti sui 14 nodi) per disputare le ultime 3 regate di finali, nonostante il tempo nuvoloso e uggioso, rimasto per tutta la giornata.

(altro…)

Torbole – Mondiale RS:X 2019 – Secondo giorno di regate

A Torbole concluse dopo 6 regate le fasi di qualifica; da domani gold e silver fleet. Marta Maggetti tiene bene ed è terza assoluta; quinta Giorgia Speciale e seconda under 21. In testa l’olandese De Geus.

Torbole 2019 RS:X World Championships

Torbole 2019 RS:X World Championships
Immagine 1 di 26

Nago Torbole (TN) 25 settembre 2019 – Seconda giornata dei Campionati del mondo della classe RS:X ancora molto intensa e decisamente positiva per le condizioni di vento avute sul Garda Trentino: grazie ad ulteriori 3 regate per categoria tutte le flotte hanno concluso le fasi di qualifica e da giovedì il migliore 50% di ciascun gruppo regaterà in gold fleet; il restante 50% in silver fleet.

Il programma della giornata è iniziato alle 8:15 ed è stato possibile sia per le donne che per gli uomini disputare due regate con vento da nord, che è rimasto più leggero rispetto al primo giorno. Con il vento da sud del pomeriggio- arrivato invece bello teso con raffiche anche sui 20 nodi – si è disputata anche la terza prova di giornata. Programma pieno dunque e importanti risultati relativi soprattutto alle qualifiche per i posti nazione per Tokyo 2020, decisi in parte per la categoria femminile.

(altro…)

Torbole – Mondiale RS:X 2019 – Primo giorno di regate

24 settembre 2019 – Nago Torbole (TN) – L’avvio del Mondiale della tavola olimpica RS:X è stato battezzato martedì mattina da una bella “sventolata” da nord, che ha soffiato sul Garda Trentino anche sui 20 nodi, permettendo di far chiudere alla flotta maschile le tre regate in programma già nelle prime ore della giornata.

2019 Torbole RS:X World Championships

2019 Torbole RS:X World Championships
Immagine 1 di 26

Circolo Surf Torbole

Le donne invece sono scese in acqua il primo pomeriggio appena girato il vento da sud, che – dopo una prima prova in cui è stato più leggero – si è poi steso permettendo di disputare ulteriori due belle regate. Sono 235 i partecipanti finali provenienti da ben 47 nazioni, suddivisi in 129 atleti della categoria maschile e 106 della femminile.

In gioco per Tokyo 2020 otto posti nazioni per i primi e nove per le donne; qualificazione che per l’Italia è già stata raggiunta grazie agli azzurri Marta Maggetti e Daniele Bendetti ai Mondiali unificati di Aarhus nel 2018.

Al Circolo Surf Torbole – club affiliato alla Federazione Italiana Vela e organizzatore dell’evento iridato, la prima giornata è stata dunque lunga ed impegnativa con l’arrivo dei primi atleti già alle 6 del mattino per preparare l’attrezzatura ed essere pronti sulla linea di partenza prima delle 8:00, orario dello start.

Con il sole ancora da sorgere dalle alte montagne che circondano la parte più a nord del lago di Garda, le due flotte maschili sono partite con allineamenti a dir poco spettacolari. Il più reolare della giornata è stato il francese Pierre Le Coq che con un 1-4-5 è in testa davanti all’olandese Kiran Badloe con un settimo, un primo e un quarto ottenuto con una “ iparazione”. Terzo il britannico Squires (2-4-8).

(altro…)

Francesco Bruni Campione Italiano Moth 2019

Domenica 22 settembre 2019 – Si è concluso oggi il Campionato Italiano Moth 2019 organizzato dal Circolo Vela Arco in collaborazione con la classe Moth. Sette le prove concluse sulle acque dell’alto lago di Garda tra venerdì 20 e domenica 22 settembre, disputate con condizioni diverse, sia alla mattina con il Peler che nel pomeriggio con la termica locale Ora.

Francesco Bruni Italiano Moth 2019

Nella giornata di venerdì il vento era troppo forte e il Comitato è stato costretto a posticipare l’inizio delle regate al giorno successivo, sabato, giorno in cui si sono concluse quattro prove, Bruni ha vinto la prima e la terza, è secondo nella seconda e quarto nella quarta, che poi è diventata lo scarto. I due primi ed un secondo posto di oggi incoronano Francesco Bruni campione italiano con la metà dei punti totali del secondo, il gardesano Carlo De Paoli, e terzo è il giovane tedesco olimpionico nella classe Laser Philipp Buhl.

Questa è la terza vittoria consecutiva dell’atleta di Luna Rossa nella classe Moth, dopo il Campionato Europeo a maggio e la Foiling Week a luglio, tutti eventi che per Francesco sono propedeutici all’obiettivo della sua stagione in singolo, rappresentato dal Campionato del Mondo di Perth a dicembre, e che arriva alla vigilia del varo del 75’ volante di Luna Rossa su cui navigherà dalle prossime settimane.

(altro…)

Golfo di Arzachena, Trofeo Optimist Italia Kinder + Sport – Classifiche e Foto

Conclusa nel Golfo di Arzachena, a Cannigione – con base logistica nel borgo di La Conia-, la quinta ed ultima tappa del Trofeo Optimist Italia Kinder + Sport 2019, evento organizzato dal Club Nautico Arzachena in una tre giorni carica di regate, manifestazioni collaterali, occasioni per conoscere il territorio con le sue tradizioni locali.

5^ tappa Trofeo Optimist Italia Kinder + Sport 2019

5^ tappa Trofeo Optimist Italia Kinder + Sport 2019
Immagine 1 di 18

Club Nautico Arzachena

Le tre giornate in mare sono state fortunatissime con condizioni varie di vento, da medio leggero a forte, fino ad essere leggero nel finale di domenica, dando così la possibilità a tutte le flotte e a tutte le categorie di regatare in tranquillità oltre che in sicurezza.

Primi a scendere in acqua gli juniores della flotta gold, i migliori metà della classifica generale stilata dopo le prime due giornate e le prime 6 prove. Il podio da decidere era racchiuso in 4 punti per i primi tre e il vento molto oscillante ha premiato le scelte tattiche del veneto e figlio d’arte Zeno Marchesini (Fraglia Vela Malcesine – mamma Sossi olimpica in 470 e papà attuale direttore tecnico della squadra olimpica della Federazione Italiana Vela), che nelle ultime tre decisive regate è riuscito a distaccare i diretti avversari, il francese Zou Schemmel (sempre in testa fino all’ultimo giorno) e il sardo Cassitta, in parità di punteggio dopo le prime 6 prove, ma domenica scivolato nelle difficili raffiche del campo di regata del Golfo di Arzachena e sceso in settima posizione generale. Se Marchesini ha ben controllato l’avversario francese, non si può dire lo stesso per Zou Schimmel, che nella seconda regata di giornata, dopo un ottimo secondo, ha fatto un bordo solitario sulla parte destra del campo di regata, che ha pagato cara, dato che è finito ventisettesimo, contro la vittoria con largo margine di Marchesini. Nella terza e ultima regata di finale Marchesini ha controllato con un finale in “match race” l’avversario finendo una posizione davanti (15 scartato) e aggiudicandosi così la manifestazione. Rimonta del laziale (LNI Ostia) Adriano Quan Cardi salito sul terzo gradino del podio dopo un 1-10-5. Ottima quinta assoluta e rimasta sempre prima della categoria femminile Giulia Bartolozzi (SC Garda Salò), sempre molto regolare. Alle sue spalle Aurora Ambroz, non benissimo nelle ultime regate; risalita in terza posizione femminile Valentina Chelli (CV La Spezia), che dopo una brutta prima prova di giornata ha realizzato un ottimo nono e terzo assoluti.

(altro…)

Iniziato nel Golfo di Arzachena il Trofeo Optimist Italia Kinder + Sport

Cannigione, Arzachena – Venerdì 20 settembre 2019 sono iniziate le regate valide per la quinta ed ultima tappa del Trofeo itinerante supportato dalla classe Optimist e da Kinder + Sport, creato per tutti i giovani velisti che amano lo sport, la natura e viaggiare lungo la nostra bella penisola.

5^ tappa Trofeo Optimist Italia Kinder + Sport 2019

5^ tappa Trofeo Optimist Italia Kinder + Sport 2019
Immagine 1 di 18

Club Nautico Arzachena

A Cannnigione, nel borgo di La Conia – lo sbocco a mare del Comune di Arzachena – la prima giornata è stata a dir poco perfetta. La mattina i partecipanti, coach e accompagnatori sono stati onorati del saluto del Presidente della Federazione Italian Vela Francesco Ettore, oltre che del Presidente del Club Nautico Arzachena Demuro e – in rappresentanza del sindaco, dell’Assessore al commercio Russu. La partecipazione è variegata con 32 circoli presenti (9 dalla Sardegna), che provengono da più regioni: Friuli Venezia Giulia, Lago di Garda con Trentino, Veneto e Lombardia, Liguria, Toscana, Lazio, Emilia Romagna, Sicilia. Record di partecipanti della Canottieri Garda Salò, presente con 15 regatanti, due pulmini e gommone.

Il primo giorno di regata, appena il Comitato di regata e i posaboe hanno sistemato il campo di regata la flotta di circa 150 ragazzini hanno preso il mare, iniziando la successione di tre regate sia per le due batterie di juniores (11-15 anni), che per la flotta unica di cadetti (9-10 anni). Le condizioni sono state perfette per tutti con vento sui 10-12 nodi con raffiche fino a 15 e onda lunga, che ha divertito non poco i più abili a planare.

Le classifiche

(altro…)

CICO 2019 – Classifiche Finali e Foto

Gargnano, sabato 14 settembre 2019 – Concluso sul lago di Garda il Campionato Italiano Classi Olimpiche 2019, organizzato dalla Federazione Italiana Vela in collaborazione con il Circolo Vela Gargnano, la Società Canottieri Garda Salò, il Circolo Vela Toscolano Maderno e Campione Univela.

CICO 2019 Premiazione 01

CICO 2019 Premiazione 01
Immagine 1 di 19

Nell’ultima giornata di regata, quella in cui sono stati incoronati i Campioni Italiani 2019 delle dieci classi olimpiche più kitefoil e 2.4 mR, si è regatato con il Peler, il classico vento da nord delle mattine gardesane, che alle 9.30 era bello steso sui 15 nodi e poi è andato a calare con il progredire della giornata.

Questi i podi in tutte le classi

LASER STANDARD (OPEN)
1. Giovanni Coccoluto (SV Guardia di Finanza)
2. Lorenzo Brando Chiavarini (GBR)
3. Alp Rona Rodopman (TUR)

LASER STANDARD (ITALIANO)
1. Giovanni Coccoluto (SV Guardia di Finanza)
2. Marco Gallo (SV Guardia di Finanza)
3. Gianmarco Planchesteiner (SV Guardia di Finanza)

(altro…)

Campionati italiani giovanili in doppio 2019 – Classifiche e Foto

Lunedì 9 settembre 2019 – Conclusi a Bari i campionati italiani giovanili in doppio, organizzati dal Circolo della Vela Bari. 216 equipaggi da tutta Italia per conquistare i titoli nelle classi 29er, 420, Rs Feva, L’Equipe, L’Equipe U12, Hobie Dragoon e Hobie Cat16.

Campionati Italiani Giovanili in doppio 2019

Campionati Italiani Giovanili in doppio 2019
Immagine 1 di 56

Circolo della Vela Bari

L’ultima giornata ha avuto un vento da Est – Nord/Est con una ulteriore rotazione verso Est e una intensità dai 6 ai 10 nodi circa.

Un campionato che dal punto di vista meteorologico ha consentito ai regatanti di portate a termine tantissime prove, tra le 9 e le 12 a seconda delle classi di riferimento, sui tre campi di regata allestiti sullo specchio d’acqua antistante il lungomare Sud, da San Giorgio al porto vecchio di Bari, offrendo uno spettacolo anche per chi era a terra.

Circa settecento tra atleti, istruttori, giudici, e staff organizzativo hanno animato il porto vecchio di Bari mostrando alla città quale perla essa abbia nel proprio seno. Immenso il lavoro di istruttori, marinai, dirigenti del Circolo accompagnati dal sostegno di tutti i soci e dal lavoro di tantissimi volontari, in particolare le mamme degli atleti, pronti a veri e propri tour de force in mare e a terra per rispondere a tutte le esigenze e le richieste che arrivavano dai partecipanti.

(altro…)

Campionati italiani giovanili in doppio 2019 – Terzo giorno

Bari, domenica 8 settembre 2019 – Terza giornata di prove dei campionati italiani giovanili in doppio, organizzati dal Circolo della Vela Bari su affidamento della Federazione Italiana Vela.

Campionati Italiani Giovanili in doppio 2019

Campionati Italiani Giovanili in doppio 2019
Immagine 1 di 56

Circolo della Vela Bari

Dopo la battuta d’arresto causata dalla pioggia di ieri e dal successivo calo di vento che ha costretto gli equipaggi a tornare a terra in anticipo, con una o al massimo due prove concluse sui diversi campi di regata, oggi un bel vento ha accompagnato gli atleti in acqua. Al momento del segnale di via della prima prova il vento era di circa 8 nodi da Est/Nord-Est che è andato aumentando nel corso della giornata fino a 16 nodi, stabilizzandosi da EST. Ad accompagnare gli equipaggi, verso fine giornata, anche una onda formata di circa un metro di altezza che ha reso molto spettacolari le prove consentendo ai velocissimi 29er e 420 di sfrecciare velocissime planando sull’acqua con qualche acrobazia.

Organizzati dal Circolo della Vela Bari su affidamento della Federazione Italiana Vela, i campionati italiani giovanili in doppio hanno richiamato nel capoluogo pugliese i migliori equipaggi giovanili delle specialità in doppio da tutta Italia. Sono 216 in tutto. Dieci i pugliesi in gara, sette del CV Bari (6 tra i 29er e un 420) e un 420 della Lega Navale di Bari e due Hobie Dragoon del CN L’Approdo di Porto Cesareo.

Le classifiche iniziano a delinearsi, ma non possono essere assolutamente considerate definitive mancando ancora una intera giornata di prove. A livello generale sicuramente quello che si può dire è che i pugliesi stanno regatando con impegno, cercando di difendersi contro equipaggi anche di molto più forti di loro. Estremamente importante per la resa e il mantenimento mentale dei ragazzi anche il lavoro a terra con i coach, i debriefing post giornata e il supporto psicologico fornito loro da Roberto Ferrarese, campione olimpico del CV Bari e psicologo dello Sport.

La partenza dell’ultima giornata è stata fissata alle 12 di domani, lunedì 9 settembre. Nel pomeriggio, alle 17.30 ci sarà invece la cerimonia di premiazione alle 17.30 nel Fortino S.Antonio.

Classifiche provvisorie dopo tre giorni di prove

RS FEVA (otto prove)

1° Torroni Tobia/Gatta Giacomo
2° Trucchi Francesco/Trucchi Raffaella
3° Gabbricci Sofia Delfina/Sampieri Vittoria

L’EQUIPE (otto prove)

1° Poli Diego/Ferretti De Virgilis Leo
2° Coluzzi Giovanni/Giusti Victor
3° Nocella Anna/Lorenzi Simone

L’EQUIPE U12 (otto prove)

1° Bicocchi Giuseppe/Del Bimbo Bianca
2° Lorenzi Filippo/Piombo Matilde Teresa
3° Pietrobono Flavio/Cipriani Asia

HOBIE DRAGOON (otto prove)

1° Brociner Andrea/Pennacchi Pietro
2° Grilli Giulia/Bellot Pietro Jan
3° Forino Federica/Castiglia Cristina

HOBIE CAT16 (otto prove)

1° Abimbola Nicola/Festino Ludovica
2° Centrone Carlo/Cerciello Roberta
3° Telesforo Pietro/Lo Savio Nicholas

29ER (nove prove)

1° Bergonzini Gaia/Toscano Leonardo
2° Santini Zeno Biagio/Misseroni Marco
3° Cestari Filippo/Sandrini Giovanni

420 (sette prove)

1° Sepe Riccardo/Centrone Gabriele
2° Cilli Tommaso/Mantero Bruno
3° Pousché Oscar/Coslovich Luca