Incendio distrugge 20 derive del Circolo del Remo e della Vela Italia

gennaio 3, 2017 | By Mistro
0

A Capodanno, probabilmente per qualche lanterna cinese caduta durante i festeggiamenti del nuovo anno, il grosso della flotta derive del Circolo del Remo e della Vela Italia ha preso fuoco e in pochi minuti si è sciolto tra le fiamme che hanno avvolto il terrazzo del Circolo su Via Partenope, a Napoli.

Un danno ingente per il Circolo ma soprattutto agli atleti che già nelle prossime settimane saranno impegnati con le prove dei Campionati Zonali previste proprio al Circolo Italia.

Circa 20 imbarcazioni tra Laser, 420, Optimist, 470 e Dinghy completamente ridotte a cenere nonostante lo sforzo di un socio che per primo ha chiamato i soccorsi. i Vigili del Fuoco hanno raggiunto Via Partenope con difficoltà ed in ritardo per la presenza delle migliaia di persone che festeggiavano il Capodanno sul Lungomare e delle installazioni dei new jersey antiterrorismo.

Il commento del Presidente del sodalizio Roberto Mottola: “Adesso è difficile quantificare i danni materiali, a cui dovremmo aggiungere quelli della struttura che pure sono notevoli. Il pensiero va soprattutto ai nostri atleti, la scorsa notte abbiamo perso tutto: barche, alberi, vele e quant’altro. Non si ricostruisce una flotta in poche ore”.

Il Presidente di Zona Francesco Lo Schiavo ha immediatamente contattato il Presidente Mottola ed il Consigliere Lars Borgstrom, esprimendo la solidarietà dell’intero Comitato di Zona ed impegnandosi a sostenere il Circolo Italia nella ricostituzione della flotta con un contributo straordinario e richiedendo il supporto della Federazione Italiana Vela.

Informato fin da subito della situazione, anche il Presidente della Federazione Italiana Vela Francesco Ettorre ha voluto manifestare la sua vicinanza al CRV Italia con una telefonata al Presidente Mottola D’Amato in cui, oltre ad esprimere la piena solidarietà, ha spiegato che “la FIV non mancherà di supportare il Circolo del Remo e della Vela Italia affinché possa riprendere quanto prima le proprie attività giovanili. Il prossimo fine settimana, il Vice Presidente Alessandro Mei sarà a Napoli e avrà modo di constatare di persona l’entità dei danni, che riporterà al prossimo Consiglio Federale. Faremo quanto nelle nostre possibilità, affinché questo incidente resti solo un brutto ricordo, senza ulteriori conseguenze per i soci e i velisti del circolo napoletano, a cui va la vicinanza di tutta FIV”.

Link www.crvitalia.it

Comments: 0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.