Gaetano Mura Solo Round Globe Record

luglio 26, 2016 | By Mistro
0

Gaetano Mura ad ottobre partirà da Cagliari, per battere il record di circumnavigazione del globo in solitario, senza assistenza e senza scalo, a bordo di un Class40.

Solo Round the globe record

Mura punta a superare il precedente record del cinese Guo Chuan che ha impiegato 137 giorni e 20 ore, con partenza e arrivo però a Qingdao. Il velista sardo si cimenterà con un percorso di 25mila miglia nautiche che si snoderà dal Mar Mediterraneo all’Oceano Atlantico doppiando Capo di Buona Speranza, Cape Leeuwin e Capo Horn.

Il viaggio metterà a dura prova lo stato psicofisico di Mura, che sarà monitorato giorno dopo giorno attraverso una piattaforma informatica e seguito con sofisticate apparecchiature. “Questo non è uno sport come il calcio, dove i gladiatori sono nell’arena con tutto il pubblico. Qui una volta che prendi il mare non ti può seguire più nessuno, quindi in questo caso la tecnologia può aiutare”.

Per gestire una navigazione in solitario ed indipendente adotterà la tecnica dei microsonni, alternando veglie di 2 ore a sonni di 20 minuti. “Allenare il fisico è più facile che allenare la testa, ma è comunque importante farlo perché c’è un grande percorso mentale che bisogna fare, c’è molta testa nel fare una cosa del genere visto che a un certo punto si entra in una dimensione diversa – confessa Mura nella conferenza stampa di presentazione del suo ‘Solo Round’ che si svolgerà sotto l’egida dell’Ente nazionale italiano per il turismo e della Regione Sardegna – La mia più grande difficoltà sarà climatica perché io sono figlio del sole, e solo dopo due mesi ritroverò la luce.

Info su www.gaetanomura.com

Comments: 0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.