Il resoconto della Foiling Week 2015 sul Lago di Garda

luglio 10, 2015 | By Mistro
0

La Foiling Week 2015 si è chiusa domenica scorsa dopo cinque giorni di foiling in condizioni meteo superbe. Il Lago di Garda e Malcesine in particolare, hanno regalato vento e acqua piatta ideali per la vela volante.

Mirabaud

Mirabaud
Immagine 1 di 11

Il sole ha scaldato tutti I giorni della Foiling Week e le incontaminate acque al largo di Malcesine si sono rivelate ideali per i velisti volanti: la mattina presto il Peler da nord che poi si spegne intorno all’ora di pranzo per fare spazio nel pomeriggio all’Ora da sud che ha soffiato a 12-18 nodi quasi ogni giorno. Indimenticabile il temporale estivo che ha donato immagini di foiling estremo ed impressionante.

La Fraglia Vela Malcesine, co-organizzatore delle regate e sede della Foiling Week 2015 ha gestito in maniera impeccabile 32 singole regate di 3 serie one-design e una Long Distance in due prove. Più di 50 velisti proveniente da 4 continenti si sono entusiasmati scoprendo le fantastiche condizioni di Malcesine e l’ospitalità della Fraglia.

Il Funivia Malcesine Monte Baldo Kitefoil Invitational si è rivelato un tale successo tra i visitatori come tra I regatanti che il kite-rider internazionale Marvin Baumeister è pronto a organizzare un grande evento di kitefoil alla Foiling Week dell’anno prossimo:
Il circuito di kitefoil sta crescendo velocemente, siamo venuti qui in estate ed abbiamo constatato che non c’è niente di meglio. Malcesine non è solo un luogo che ha davvero buone condizioni per qualche gara molto veloce, dalla sua c’è anche il panorama e la bellezza del luogo, elementi che fanno la differenza.

Il vincitore della regata Long Distance, il kiter australiano Torvar Mirsky concorda: “Mi sono divertito tantitissimo qui, questa Foling Week è un grande evento, il luogo è meraviglioso e l’organizzazione è impeccabile. E’ Stato veramente piacevole esserci.

Durante I primi tre giorni, i Moth ed I Flying Phantom hanno disputato una serie di 10 regate a bastone velocissime e spettacolari, seguite nel week end da una regata Long Distance che ha permesso di confrontare le proprie prestazioni rispetto agli altri tipi di barche volanti.

Gurvan Bontemps (FRA) vincitore della Flying Phantom Series: “Qui sul Garda abbiamo trovato condizioni ottimali per il Flying Phantom. Full foiling sin dalla partenza, oltre che di bolina ed al lasco. A Malcesine il lago è molto piatto, senza troppa onda e con brezza di 17-18 nodi le condizioni sono ideali. Questa è la prima volta che navigo qui è mi sono innamorato di questo lago! E’ fantastico.

I prototipi spaziavano da windsurf su foil, al catamarano S9, il 18 piedi Mirabaud, il Vampire Project ed altre barche di serie tra cui anche il Laser dotato di Foiling Kit. Molti i velisti che han visitato Foiling Week e che han potuto provare il brivido delle barche volanti per la prima volta.

Marco Francioni da Forlì: “E’ Stato incredibile quanto semplice e tranquillo sia iniziare a volare sul Vampire Project, inoltre è pazzesca la velocità a cui si naviga! Il foiling è la mia nuova malattia!

Progettisti, costruttori, attrezzisti e fornitori di materiali compositi han vistato il parco barche e l’esposizione di barche prodotti per il foiling.

Il Forum di Foiling Week ha offerto l’opportunità unica per i partecipanti di ascoltare conferenzieri di grande esperienza provenienti da vari ambiti. Architetti navali, progettisti, ingegneri, costruttori, organizzatori di circuiti di regate e marinai si sono alternati in sessioni individuali ed hanno scambiato idee e punti di vista nelle ‘tavola rotonde’ che si son tenute ogni giorno

Andrew ‘Amac’ McDougall (MACH2 Moth and WASZP Designer and Buider): “Foiling week è incredibile, perchè porta velisti e designers a scambiare idee ed a regatare in un luogo spendido.

Marc Menec (Innovative Solutions & 3D Engineering): “Il Forum, l’organizzazione, lo staff, tutto è grande!. Mi è piaciuto veramente incontrare tutte queste persone “volanti” ed è stato veramente costruttivo.

I relatori del Forum provenivano da diversi ambiti e diversi argomenti son stai trattati: Kite boarding, il lancio di una nuova deriva volante (the Waszp), catamarani one-design (Flying Phantom Series), catamarani C Class (Little Cup), progetti oceanici (IMOCA 60, ORMA 60), grandi multiscafi (MOD 70), Coppa America (AC34/AC35) e tutta una serie di progetti allo stadio di prototipo. I designer han discusso I loro progetti scambiando opinioni su foils, idrodinamica, fluido dimamica e futuri sviluppi.

Friso Bergsma (Specialista di idrodinamica e CFD): “Grazie per la Foiling Week. Mi sono divertito e gradito moltissimo. Spero di poter esserci alla prossime edizioni

Le singole presentazioni saranno disponibili online sul sito www.foilingweek.com a partire già dalla prossima settimana.

Foiling Weektm ha ottenuto un tale successo che presto verranno fissate le date per gli appuntamenti 2016. Altri luoghi hanno mostrato interesse ad ospitare Foiling Week. I programmi per il futuro saranno annunciati appena disponibili.

I fan del foiling potranno continuare a rimanere aggiornati grazie al sito web: www.foilingweek.com/blog/ che pubblica con regolarità notizie dal mondo del foiling.

Comments: 0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.