Rolex Swan Cup & Swan 45 World Championship 2014

settembre 12, 2014 | By Mistro
0

Porto Cervo – Una spettacolare flotta di oltre 90 barche a vela a Porto Cervo per il tradizionale raduno biennale dedicato alle imbarcazioni del cantiere finlandese Nautor’s Swan, la Rolex Swan Cup & Swan 45 World Championship.

rolex-swan-cup-2014-01

rolex-swan-cup-2014-01
Immagine 1 di 23

Da lunedì 8 settembre, fino a domenica 14 settembre, la diciottesima edizione della manifestazione celebra il trentesimo anniversario della felice collaborazione tra lo Yacht Club Costa Smeralda, Nautor’s Swan e il title sponsor Rolex.

Oltre quarant’anni di storia della Nautor’s Swan attraverso i suoi esemplari più disparati, dai modelli classici usciti dalla matita di Sparkman & Stephens ai performanti Swan 60, dai lussuosi yacht da crociera ai competitivi one-design Swan 42 e Swan 45, questi ultimi in competizione per il titolo mondiale della classe. In virtù di questa varietà, la flotta gareggerà suddivisa in sei categorie in base alle dimensioni e alle caratteristiche tecniche: Swan Maxi (esemplari superiori ai 60 piedi di lunghezza) – Swan Grand Prix (barche di lunghezza inferiore ai 60 piedi) – Swan 60 – Swan Classic (modelli di Sparkman & Stephens) – Swan 45 – Swan 42.

La regata di giovedì 11 settembre si è disputata con un vento di ponente intorno ai 15/16 nodi che è andato aumentando durante il percorso con raffiche fino a 24 nodi.

La flotta è partita verso la Secca di Tre Monti e dopo averla lasciata a dritta è salita passando al largo dell’Isola dei Monaci. A questo punto ha attraversato lo stretto tra Punta Marginetto e Barettinelli per girare La Maddalena e rientrare poi verso il Pevero, passando tra Capo Ferro e l’Isola delle Bisce. La regata delle classi Grand Prix e Classic si è quindi conclusa dopo circa 37 miglia, mentre il resto della flotta ha proseguito verso sud: Swan 45 e Swan 42 hanno girato a dritta Mortoriotto prima di tornare in porto (45 miglia), mentre Swan 60 e Swan Maxi hanno allungato il giro oltre Mortorio e Soffi per poi dirigersi al traguardo (51 miglia).

Classifiche complete su www.yccs.com e www.regattanews.com – Photo By: Rolex / Carlo Borlenghi

Comments: 0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.