Thomas Coville passa Capo Horn e contrinua a macinare record

dicembre 9, 2016 | By Mistro
0

8 dicembre 2016, giorno 31 – Mentre i tipi del Vendee incrociano a sud della Nuova Zelanda il buon Thomas Coville ed il suo maxi trimarano di 31 metri SODEBO ULTIM, abbastanza sotto silenzio per quanto riguarda la stampa specializzata italiana, hanno doppiato Capo Horn. Nelle ultime 24 ore ha percorso 361.4 nm ed ora ha un vantaggio di 4 giorni e 59 minuti sul tempo di riferimento, 1811.75 nm.

08-12-2016-day-31

Coville ha anche battuto il record di attraversamento dell’Oceano Pacifico in solitario. Ha impiegato 08:18:28:30, 5429 miglia ad una media di 25.8 nodi (il record è soggetto a ratifica del World Sailing Speed Record Council). Il suo tempo è di soli 10 minuti più alto di quello del 2005 di Orange II, il catamarano di oltre 40 metri di Bruno Peyron con 14 uomini a bordo. Ha impiegato 39 minuti meno di Groupama 3 nel 2010 con 10 uomini a bordo, compreso lo stesso Thomas Coville.

Thomas Coville è il suo maxi trimarano di 31 metri SODEBO ULTIM sono partiti da Brest per il tentativo di record del giro del mondo in solitario – partenza e arrivo tra l’isola di Ouessant e Lizard Point, nel sud dell’Inghilterra – il 6 novembre 2016. Il record attuale, di 57 giorni, 13 ore, 34 minuti e 6 secondi, è di Francis Joyon sul trimarano IDEC (29.8 metri) ed è del gennaio 2008.

Info su Team SodeboFacebookTracker

Comments: 0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.