Tassa di soggiorno in Croazia barche – Tariffe 2018 – Incrementi fino al 700%

settembre 19, 2017 | By Mistro
4

La Croazia, un po’ grazie anche al monopolio che detiene per la sua costa e le innumerevoli isole, continua nella sua politica di spremere sempre il più possibile dal turismo nautico. Ai diportisti dell’alto Adriatico non restano molte altre scelte se non pagare, ché andare in crociera in barca a vela a Cesenatico, pur con tutto il bene del mondo…

La tabella riporta la tassa di soggiorno in Croazia in Kune e in Euro in funzione dei metri della barca. I nuovi prezzi sono in vigore dal 4.8.17.

Traduzione delle parole in Croato:

dolžina-lunghezza
časovno obdobje-periodo
dni-giorni
podražitev-aumento (in %)

Via | 777 Porti ed Ancoraggi – Magnamare

Comments: 4

  1. claudio ha detto:

    i diportisti dimezzeranno i tempi della crociera e in più cercheranno di non usufruire i marina così conti saranno equilibrati.

  2. Eugenio Rana ha detto:

    Trovo esagerato un aumento così elevato.

  3. Angelo ha detto:

    Stanno facendo lo stesso errore fatto a suo tempo dal governatore della Sardegna.Faranno poi…marcia indietro quando si renderanno conto dell’errore conseguenze.
    In Grecia non solo non si paga per navigare, ma anche molti ormeggi sono gratuiti o a prezzi irrisori anche se è vero che i servizi sono decisamente scarsi.

    • walter ha detto:

      l aumento è dovuto alla grande crisi che passa la croazia,non si rendono conto che come da noi ai tempi di monti abbiamo messo in strada più di 3000 persone e sono d’ accordo con angelo in quanto i servizi se non per le marine lasciano parecchio a desiderare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.