Registrata onda record di 24 metri nell’emisfero australe

maggio 14, 2018 | By Mistro
0

Secondo gli scienziati neozelandesi, questa gigantesca onda alta 24 metri – registrata nella notte del 9 maggio al 10 da una boa galleggiante vicino a Campbell Island, circa 700 chilometri a sud della Nuova Zelanda – potrebbe essere la più grande mai misurata nel sud del mondo.

Il precedente record, misurato dalla società MetOcean Solutions nella stessa regione, era di un’onda di poco più di 22 metri nel 2012. Nell’Oceano Antartico, le tempeste favorevoli all’insorgenza di queste enormi onde possono verificarsi in qualsiasi momento dell’anno, a differenza di quelli dell’emisfero settentrionale, che arrivano solo in inverno.

“È un evento molto eccitante e, a nostra conoscenza, è la più grande ondata mai registrata nell’emisfero australe”, ha dichiarato Tom Durrant, oceanografo di MetOcean Solutions. ”Ciò migliorerà notevolmente la nostra comprensione della fisica delle onde in condizioni estreme nell’Oceano Antartico”.

L’Oceano Meridionale rimane molto poco studiato rispetto agli altri oceani del pianeta. Spesso descritta come la “sala macchine” degli oceani, a causa dei suoi venti forti e persistenti, genera le onde che sono all’origine degli iconici coni da surf della costa californiana. “i surfisti della California possono aspettarsi che l’energia da questa tempesta colpisca le loro coste nella prossima settimana”, ha dichiarato Tom Durrant.

Lo scienziato ha stimato che la tempesta in questione, che ha colpito l’area prima di dirigersi verso est, probabilmente ha generato onde che superano i 25 metri di altezza. Ma la boa di MetOcean Solutions, installata lo scorso marzo per registrare condizioni meteorologiche estreme nell’Oceano Antartico, non era nel posto giusto per misurarle, ha aggiunto.

Infine, per risparmiare le batterie, registra solo i dati in sequenze di 20 minuti, ogni tre ore. “Quindi è molto probabile che ci fossero onde più grandi mentre lei non stava registrando”.

Se questa ondata stabilisce un nuovo record per l’emisfero australe, non è la più alta registrata in tutto il mondo: la più grande sarebbe un’onda del Nord Atlantico formatasi nel 2013, con un’altezza significativa di 19 metri alta. Questa “altezza significativa” rappresenta in realtà l’altezza media delle onde presenti, il radar non può misurarle una ad una. L’onda più grande mai misurata sarebbe apparsa nel 1958 a seguito di un terremoto a Lituya Bay, in Alaska, con un’altezza di 30.05 metri, secondo la rivista Smithsonian.

Via | www.metocean.co.nz

Comments: 0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.