America’s Cup 34 – Oracle vs ETNZ – Video della diretta Streaming Race 16

Immagine anteprima YouTube

America’s Cup. Emirates Team New Zealand e Oracle Team USA si contendono la vecchia brocca e il diritto e decidere le sorti di quella che sarà la prossima edizione.

ETNZ ha vinto 8 prove, Oracle 7, quindi, in virtù della penalizzazione i kiwi conducono per 8 a 5

Ricordo che vince chi si aggiudica prima nove prove (che in virtù della penalizzazione di due punti diventano 11 per Oracle)

Oggi, lunedì 23 settembre, alle 13:10 locali, le 22.10 in Italia, la 16° e (forse) 17° prova.

Melges 32 World Championship – Argo campione del Mondo

Porto Rotondo, 22 settembre 2013. E’ Argo (Carroll-Appleton, oggi 4-8) a laurearsi campione del mondo Melges 32 a Porto Rotondo al termine di nove prove caratterizzate dall’estrema variabilità meteo. Nel corso delle cinque giornate di regata si è passati dagli oltre trenta nodi di Maestrale, alle brezze leggere e instabili che hanno reso difficili dal punto di vista tattico le prove conclusive.

audim32portorotondo13ff_06168

audim32portorotondo13ff_06168
Immagine 1 di 17

Unico equipaggio in gara a non finire mai in doppia cifra, Argo ha meritato ampiamente il successo e ha anticipato Fantastica (Cirillo-Paoletti, 3-7), protagonista di una grande rimonta seguita a un’avvio travagliato, e Groovederci, a bordo del quale era impegnato il tattico di Luna Rossa Francesco Bruni, capace di tirare fuori il meglio dall’equipaggio di Deneen Demourkas, fresca della vittoria nel Campionato del Mondo Farr 30.

Pescara – Trofeo Optimist Italia Kinder + Sport – Risultati finali e foto

Seconda e conclusiva giornata per la quinta e ultima Tappa del Trofeo Optimist Kinder+Sport al Marina di Pescara, ad aggiudicarsi la regata per i cadetti è stato Tinej Sterni del Cnt Sirena, secondo Gregorio Moreschi di Fraglia vela Riva e terzo Federico Costantini del Circolo nautico Sanbenedettese.

optimist-kinder-pescara-2013-01

optimist-kinder-pescara-2013-01
Immagine 1 di 38

Per gli Juniores, primo Luca Valentino, che si aggiudica anche il I Challenge thophy Marina di Pescara, seconda posizione per Tommaso Salvetta di Fraglia vela Riva, terzo posto per Fabio Caterbetti della Lega navale italiana di Porto San Giorgio. Consegnata anche l’Optimist messa in palio dalla Kinder.

Pescara – Trofeo Optimist Italia Kinder + Sport – Risultati day 1

Pescara, sabato 21 settembre 2013 – Prima giornata del Trofeo Optimist Italia Kinder + Sport – I Challenge Trophy Marina di Pescara, organizzato dalla sezione locale della Navale Italiana. Quasi duecento i partecipanti provenienti da tutta Italia. Vento leggero da est sui 6-7 nodi e corrente, condizioni che hanno permesso la disputa di due prove per la categoria juniores e una per i cadetti, seconda annullata per il calo del vento.

IMG_4236

IMG_4236
Immagine 1 di 7

Categoria Juniores: Nelle due prove è il lago di Garda a farla da padrone, con i primi due atleti nella classifica provvisoria: Tommaso Salvetta con un terzo e un primo posto è al comando con due punti di vantaggio sul compagno di squadra Matteo Bedoni. Terzo, ma a parità di punteggio il “bronzo” europeo Luca Valentino del Circolo Velico Cesenatico, che potrebbe aggiudicarsi con margine il Circuito 2013 grazie a due primi e un quinto conquistati nelle precedenti tappe (con scarto Napoli). Prima femmina Camilla Manzi della Lega Navale di Trani, ottima settima in generale.

Amerigo Vespucci a Livorno – Settembre 2013 – Giorni e orari di visita

Sabato 21 settembre la nave scuola Amerigo Vespucci è rientrata a Livorno di ritorno dalla campagna di istruzione degli allievi ufficiali dell’Accademia Navale. La Vespucci torna a casa dopo aver percorso più di 6100 miglia e navigato, a vela e a motore, per oltre 1170 ore.

Nave Scuola Marina Militare Amerigo Vespucci

Sabato mattina alle 10.30 a bordo del veliero della Marina Militare ormeggiato a Livorno al molo Capitaneria si è tenuta la cerimonia di fine Campagna d’Istruzione, che segna la conclusione del primo anno di studi e l’ammissione alla seconda classe degli allievi ufficiali del “Corso Titani”.

Nave Vespucci sosterà a Livorno fino a mercoledì 25 settembre, e ripartirà verso il porto di Tolone per partecipare alla “Mediterranean Tall Ship Regatta 2013”.

Sarà visitabile durante i giorni 21, 22 e 23 dalle ore 15.30 alle ore 18.30.

Destinazione Italia – Revisione del Codice della Nautica – Le linee guida

gazzetta ufficialeIl Ministero infrastrutture e trasporti ha pubblicato i punti salienti di quella che sarà la nuova legge sulla nautica, annunciata dal Presidente del consiglio nella conferenza stampa tenuta in occasione del lancio dei provvedimenti battezzati Destinazione Italia.

Per quanto mi riguarda non ci vedo né niente di nuovo e nemmeno qualcosa che sia veramente di duraturo stimolo al rilancio del settore.

a) semplificazione degli adempimenti formali per le pratiche amministrative riguardanti l’iscrizione delle unità e l’eliminazione degli adempimenti burocratici non necessari in alcuni dei procedimenti amministrativi avviati dalle autorità marittime e dalle motorizzazioni civili;

b) semplificazione del regime amministrativo delle unità diporto, utilizzate anche ai fini commerciali, con l’introduzione di normative di sicurezza specifiche di settore;

America’s Cup 34 – Oracle vs ETNZ – Video della diretta Streaming Race 14 e 15

Immagine anteprima YouTube

America’s Cup. Emirates Team New Zealand e Oracle Team USA si contendono la vecchia brocca e il diritto e decidere le sorti di quella che sarà la prossima edizione.

ETNZ ha vinto 8 prove, Oracle 5, quindi, in virtù della penalizzazione i kiwi conducono per 8 a 3

Ricordo che vince chi si aggiudica prima nove prove (che in virtù della penalizzazione di due punti diventano 11 per Oracle)

Oggi, domenica 22 settembre, alle 13:10 locali, le 22.10 in Italia, la quattordicesima e (forse) quindicesima prova.

America’s Cup 34 – Oracle vs ETNZ – Video della diretta Streaming Race 13

America’s Cup. Emirates Team New Zealand e Oracle Team USA si contendono la vecchia brocca e il diritto e decidere le sorti di quella che sarà la prossima edizione.

ETNZ ha vinto 8 prove, Oracle quattro, quindi, in virtù della penalizzazione i kiwi conducono per 8 a 2

Ricordo che vince chi si aggiudica prima nove prove (che in virtù della penalizzazione di due punti diventano 11 per Oracle)

Oggi, venerdì 20 settembre, alle 13:10 locali, le 22.10 in Italia, la tredicesima e (forse) quattordicesima prova.

L’inaugurazione ufficiale del Porto ristrutturato di Riva del Garda

Domani, sabato 21 settembre, a Riva del Garda si terrà l’inaugurazione ufficiale del porto di Riva del Garda, un gioiello architettonico davanti alla Fraglia Vela Riva e alla Spiaggia degli Ulivi, rimasto come in origine.

porto-riva-del-garda-01

porto-riva-del-garda-01
Immagine 1 di 5

Dopo 80 anni – grazie alla Provincia Autonoma di Trento – è stato possibile rinforzare le banchine senza modificare l’architettura originale e portare i posti barca da 100 a 140. E’ stato anche dragato il fondale, permettendo così anche a barche di un certo pescaggio di poter ormeggiare senza problemi. Un aumento di profondità del fondale che ha così permesso alla Fraglia vela Riva di organizzare regate di livello internazionale anche per classi veliche a bulbo di media dimensione.

Tutti i cittadini sono invitati all’inaugurazione che si terrà sabato 21 settembre alle ore 11. L’evento rappresenta uno dei primi appuntamenti programmati per gli 85 anni della Fraglia Vela Riva, che proseguirà con altre iniziative concentrate più in ambito storico-culturale

Melges 32 World Championship – Prima prova

melges-32-world-championship-01-01

melges-32-world-championship-01-01
Immagine 1 di 25

Porto Rotondo, 19 settembre 2013 – Melges 32 World Championship, valido anche come tappa conclusiva delle Audi Sailing Series. Una prova, strappata al Maestrale nel corso della tarda mattinata, leadership provvisoria per Helly Hansen Inga From Sweden (Goransson-Pepper). Complice un’ottima partenza al pin, l’equipaggio di Richard Goransson ha tenuto testa per tutto il corso della regata a un solido Bombarda (Pozzi-Bressani), leader indiscusso della prova sino a una manciata di lunghezze dall’arrivo, quando la rottura del caricabasso ha lasciato via libera al team svedese.