Halloween Cup Optimist – Risultati Day 1

E’ iniziata ieri, 31 ottobre 2013, sul Garda la Halloween Cup. Evento organizzato dal Circolo Vela Torbole. Presenti Ottantatre skipper Under 15 provenienti da diversi paesi d’Europa.

Optimist-Argento-2013

Due le prove disputate

In testa tra gli Junior c’è il tedesco Niklas Vieth davanti a Massimiliano Montagni, del Circolo Vela Torbole. In terza posizione la veronese Alexandra Stalder, vincitrice nella primavera scorsa del Meeting del Garda Optimist.

Tra i Cadetti in testa è Alice Lenarda, del Diporto Velico Veneziano. Al secondo posto Matteo Domotini della Lega Navale Italiana di Venezia, terza la tedesca Theresa Steinlein e sesto Tommaso Ciaglia del Centro Nautico di Bardolino (Verona).

Le regate continueranno fino a sabato. Il Circolo Vela Torbole ha , come sempre, al suo fianco per questa competizione i partner istituzionali di Trentino spa, InGarda, i supporter di BMW Yacht Sport, Marine Pool, Wd 40, Trentingrana, Lizzard.

Annullata la prima frazione di tappa della Minitransat 2013

A causa del complicarsi della situazione meteo – previsti venti oltre 35 nodi e onde di sei metri – il comitato della Minitransat ha deciso di annullare completamente la prima frazione, già accorciata, della regata.

cartografia previmeteo sada

Una decisione difficile ma di buon senso, che penalizza i primissimi – sopratutto il nostro Giancarlo Pedote, che era primo con buon vantaggio sugli inseguitori – ma permette al resto della flotta di scappare velocemente, senza il vincolo dei bordi di bolina stretta, verso un porto sicuro e un’area con un meteo ragionevolmente più gestibile.

Esclusi i primi, la flotta fa rotta su Gijon, più a Est.

Ora è da capire come, dove e quando raduneranno i ministi per dare una nuova partenza verso Lanzarote.

Info su www.minitransat.fr

Minitransat – Foto dal Golfo di Biscaglia

minitransat-2013-biscaglia-15

minitransat-2013-biscaglia-15
Immagine 1 di 30

Minitransat – Golfo di Biscaglia, 31 ottobre 2013 – Foto Jacques Vapillon (Mini Transat 2013)

Via | www.minitransat.fr

Minitransat 2013 Day 2 – Decisa una sosta a Sada

cartografia day 2

Mentre Giancarlo Pedote a bordo di Prysmian 747 è in testa alla flotta, davanti Gwenole Gahinet (800) e Nicolas Boidevezi (719), il comitato di regata, visto il peggioramento delle condizioni meteo previsto per i prossimi giorni dalle parti di Finisterre, ha deciso un pit stop a Sada, vicino a La Coruna. L’ipotesi è che la sosta duri circa 48 ore.

A due giorni dal via sono quattro i ritiri ufficiali nei Serie e uno tra i prototipi. Arthur Leopold Léger, a bordo del 709, ha disalberato ed è caduto in acqua ma per fortuna era legato ed è riuscito a risalire a bordo. E’ stato recuperato dalla nave appoggio che segue la flotta.

La cartografia aggiornata su www.minitransat.fr

Volvo Ocean Race 2014/15 – Annunciato Team Dongfeng

The design for Team Dongfeng Volvo Ocean 65 yacht was revealed in Wuhan, China.Wuhan, Cina – mercoledì 30 ottobre, 2013 – E’ stato annunciato oggi che un team cinese, sponsorizzato dall’azienda Dongfeng Commercial Vehicle e gestito dalla società specializzata in eventi sportivi OC Sport, sarà sulla linea di partenza della prossima Volvo Ocean Race 2014/15.

Il direttore del team sarà il francese Bruno Dubois ma il cuore della squadra e la bandiera sarà cinese, con un numero significativo di atleti cinesi sia nell’equipaggio che di esperti nel team di terra.

Team Dongfeng è dunque il terzo team ad annunciare la sua partecipazione alla dodicesima edizione del giro del mondo a vela in equipaggio, che prenderà il via il 4 ottobre 2014 dalla città spagnola di Alicante, dove si svolgerà la Alicante In-Port Race, prima della partenza della prima tappa dalla Spagna a Città del Capo, in Sudafrica, una settimana dopo.

OC Sport, che gestirà in toto il team, è una delle società più rispettate nel circuito della vela mondiale e responsabile delle Extreme Sailing Series, come di altre campagne negli ultimi 15 anni, fra cui quella della celeberrima velista inglese Dame Ellen MacArthur. E, tuttavia, questa è la prima volta che OC Sport e il suo direttore esecutivo Mark Turner, sono stati coinvolti in un team della Volvo Ocean Race.

Velocitek Shift – La bussola tattica facile e precisa

Quelli che iniziano a regatare da piccoli acquisiscono una visione del campo di regata che tutti gli altri non potranno mai avere. Loro è come se vedessero tutta l’azione dall’alto, hanno sempre l’esatta percezione della posizione propria e degli avversari, della boa, dei buoni e degli scarsi… di vento.

Quelli come me – che invece hanno iniziato ad andare in barca quando in bocca avevano già più ponti che denti propri – quel genere di istinto non lo acquisiranno mai.

Quelli che lo scarso non è di vento ma condizione della persona sognano dunque di possedere uno strumento che in modo preciso, puntuale e affidabile gli dia le giuste indicazioni sui salti e su quanto la prua si stia avvicinando o allontanando dalla boa.

velocitek-shift-bussola-tattica

Come la Shift Velocitek, una tattica che concentra una bussola magnetica, un accelerometro ed un giroscopio. Grazie a queste caratteristiche restituisce un risultato con un’affidabilità fuori dall’ordinario nelle letture della rotta e nell’evidenzazione dei salti di vento.

Cagliari – Europeo 2013 Hobie Cat 16

Campionato Europeo Hobie Cat 16 2013. Iscritti 71, di cui 40 italiani, dieci giorni di regate disputate in diverse condizioni di meteo e mare.

2013 Hobie Cat 16 European Championships Cagliari, Italy

2013 Hobie Cat 16 European Championships  Cagliari, Italy
Immagine 1 di 27

Gold Day 4

Nei primi 6 giorni i vari raggruppamenti hanno corso ben 24 prove assegnando i titoli Master, Youth Spi, Spi Cup e nei restanti 4 giorni con altre 10 prove il titolo Europeo assoluto.

Nel Campionato Europeo Master meritatissima vittoria dell’equipaggo Antonello Ciabatti e Luisa Mereu, Campioni Italiani in carica, seguiti dagli equipaggi tedeschi Jens Goritz/Juliane Bruggemann e Knud Jansen/Torben Wick.

ll trofeo Youth Spi è andato al forte equipaggio danese Trine Bentzen/Nicolaj Bjornhilt, con un ottimo terzo posto dei nostri Gianluigi Ugolini/Giulio Zizzari.

Il Trofeo Open SPI è stato invece vinto dall’equipaggio francese Ojrion Martin/Charlot Hilliard, seguito dagli australiani Chris Hancock/Valerie Vanheukelom e dai francesi Cedric Bader/Laurent Bader.

Al Campionato Europeo assoluto, dopo 10 combattutissime prove e due scarti, la vittoria è dell’equipaggio francese Orion Martin/Charlotte Hilliard che con 14 punti distacca di misura l’equipaggio tedesco Jens Goritz-Kerstin Wichiardt secondi a 23 punti e l’equpaggio australiano Cam Owen/Susan Ghent a 26 punti.

Le classifiche complete sono sul sito della manifestazione www.hobiecat-cagliari2013.eu

Finalmente è partita la Minitransat 2013

Douarnenez, 29 ottobre – Finalmente dopo 15 giorni di attesa, a causa di condizioni considerate troppo avverse dagli organizzatori, è partita, con un vento da Sud-Ovest con raffiche fino a 30 nodi e onde di 1,5m, la MiniTransat 2013.

partenza-minitransat-2013-01

partenza-minitransat-2013-01
Immagine 1 di 44

Nell sito ufficiale della regata www.minitransat.fr, è presente una cartografia aggiornata 4 volte al giorno, ogni 4 ore dalle 8.00 del mattino alle 20.00 di sera.

Barca a Vela affondata a Livorno durante il trofeo Picchi

Lo scorso fine settimana durante il Trofeo Picchi, organizzato dallo Yacht Club Livorno, c’è stata una collisione tra il Grand Soleil 42 Incredibile e il Wing 34 Telepatia.

La seconda, a causa di un’ampia falla a prua sotto la linea di galleggiamento, ha avuto la peggio e in pochi minuti è affondata andandosi ad appoggiare su un fondale di dieci metri. Come si può vedere dal video una parte di albero, con la randa ancora armata, fuoriesce dall’acqua.

I sette membri dell’equipaggio del Wing 34 sono stati prontamente recuperati, tutti sani e salvi.

Via Il tirreno

Visita a Nautilia 2013

nautilia-2013-01

nautilia-2013-01
Immagine 1 di 50

Aprilia Marittima vale sempre una gita, anche perché facendo un’escursione fuori dalla fiera e dentro alle darsene del comprensorio vedi cose di cui non conoscevi l’esistenza… e della cui esistenza in verità neanche ti capaciti.

Interessanti le chiacchierate che ho fatto con Driusso Nautica, che propone un’antivegetativa di nuova concezione, che si può stendere su qualsiasi vecchia pittura e che ha un prezzo molto competitivo. Ed Emergensea, il carro attrezzi nautico che ha dei prezzi molto più bassi di quanto in realtà ti aspetteresti da un servizio di questo tipo.