Inizia oggi il Trofeo Accademia Navale e Città di Livorno 2013

trofeo accademia 2013Inizia oggi, sabato 20 aprile 2013, con l’inaugurazione del villaggio Tuttovela il 30° Trofeo Accademia Navale di Livorno. Il 21 aprile, in Accademia Navale, si terrà la cerimonia ufficiale di apertura del Trofeo.

Sempre oggi inizieranno le regate, prime a partire sono le classi IRC/ORC, Bug, Dinghy, 29er, Sunfish e Vela Virtuale. Lunedì 21 avranno inizio le regate di flotta Tridente 16, mentre da giovedì 25 regateranno J24, Vele Storiche, 555 e 420. Sempre giovedì è prevista una esibizione di kite surf, con i più importanti giovani campioni italiani della specialità.

Venerdì 26 di nuovo Tridente 16, ma con la formula Theatre Style Racing, regateranno inoltre Europa, 2.4MR e Martin 16. Sabato 27 Optimist e Vaurien.

Il 1 maggio si terrà la grande festa della vela per tutti. Si sfideranno in una regata a bastone dalla diga della Vegliaia del porto Mediceo sino alla Torre di Calafuria le imbarcazioni della Veleggiata Costiera, alla quale possono aderire tutti i cabinati a vela, senza distinzione di classe.

Tra il 29 aprile ed il 1 maggio il TAN ospiterà anche MareLibera, il grande evento solidale organizzato dall’Unione Italiana Vela Solidale, che darà modo a decine di barche d’altura di portare in mare equipaggi misti di diversamente abili e normodotati, facendo della vela un’occasione di socializzazione, crescita e festa.

Info: www.trofeoaccademianavale.eu e www.tuttovela.it

Almabrada vince in reale la XX edizione della Roma per 2

Almabrada, Ice Yachts 62 (progetto Umberto Felci), condotto da Alessandro Pacchiani e Alessandro Vongher, dopo essere passata per prima ai due passaggi volanti di Ventotene e Lipari della Roma x 2, ha tagliato per prima anche il traguardo di Riva di Traiano, venerdì alle ore 9.34.

Almabrada

Pacchiani e Alessandro Vongher hanno dominato la regata e chiuso con grande vantaggio sui diretti inseguitori, Pietro D’Alì e Roberta Iuvara sul Figaro Ovale Civitavecchia. Al momento terza la coppia australiana Michelle Zwagerman e Patrick Conway a bordo dell’Akilaria 40 Croix du sud.

America’s Cup World Series Napoli – Day 1, foto e classifiche

amercas-cup-napoli-2013-01

amercas-cup-napoli-2013-01
Immagine 1 di 18

Napoli, 19/04/13ACWS 45 NapoliDay 1Photo: © Luna Rossa/Carlo Borlenghi

America’s Cup World Series Napoli – Classifica provvisoria Dopo due regate

1. J.P. Morgan BAR (Ben Ainslie) – punti 21
2. Emirates Team New Zealand (Dean Barker) – 20
3. Luna Rossa Piranha (Chris Draper) – 18
4. Oracle Team USA (Tom Slingsby) – 16
5. Energy Team (Yann Guichard) – 14
6. Luna Rossa Swordfish (Francesco Bruni) – 14
7. Artemis Racing White (Charlie Ekberg) – 11
8. China Team (Mitch Booth) – 7
9. HS Racing (R. Hagara/H.S. Steinacher) – 7

Photo: © Luna Rossa/Carlo Borlenghi

Gran Premio d’Italia Mini 6.50 2013 – Vince Paris Texas

Alle 22 e 54 del 17 aprile, il Mini 650 Paris Texas condotto dai velisti francesi Ludovic Mechin e Sylvain Duculty ha tagliato per primo la linea di arrivo, posata al largo di Genova, vincendo la settima edizione del Gran Premio d’Italia Mini 6.50, regata organizzata dallo Yacht Club Italiano.

Mini 650 Paris Texas

Nella risalita verso Genova Paris Texas, progetto Finot del 1991 tornato a navigare con la Fondazione Virginio Bruni Tedeschi, ha riguadagnato posizioni soprattutto nella tratta tra l’Isola d’Elba e Capraia, portandosi in testa alla flotta.

Secondo a tagliare la linea di arrivo, alle 01.35 del 18, l’americano Jeffrey MacFarlane in equipaggio con Andrea Fornaro a bordo di macfarlane.com.

Video – Un imprevisto salto di vento

A me capitò una volta a Monfalcone. In regata c’era Sergio Michel, uno del luogo, un palmares in Snipe coi controcojoni, ad ogni prova dava un lato di distacco anche ai più bravi specialisti. Mi sono detto “mi ghe vago drio parché iu sa…”

Baia di Panzano. Si parte, Michel si butta a sinistra, verso costa, io dietro, siamo gli unici due. Bordo lunghissimo, a un certo punto senza cambiare minimamente direzione alla barra BOOM! mi ritrovo col fiocco accollo, viro immediatamente.

Il salto di vento è stato tale e tanto che mi sono ritrovato dritto sparato in direzione boa, che ho girato secondo, naturalmente dietro a Michel.

Video via | snipeout.blogspot.com

Parte dal Lago di Como il Circuito Italiano Long Distance 2013

[Ricevo e pubblico] Inizia quest’anno sul lago di Como, con la regata “Lario LD” organizzata dalla scuola vela Orza Minore, il Circuito Italiano Long Distance 2013. Assieme alla Fuxia Race di Pesaro sono le novità di questa edizione del circuito.

long-distance-2013

Sette appuntamenti in sette località diverse, da maggio a settembre, i cui barche diverse potranno confrontarsi grazie ai tempi compensati su percorsi inusualmente lunghi per le piccole imbarcazioni. Un’occasione unica per tutti gli armatori di barche che non han regate di classe o meno allenati e performanti per potersi misurare in un campionato che mette alla prova non solo il gesto atletico ma anche la resistenza, la strategia, l’interpretazione di percorsi e località anche molto diversi tra loro.

Roma per 2 e per tutti 2013 – Aggiornamento 16 aprile

Mentre Guido Deleuse con il suo First 45 taglia per primo il traguardo della Riva per Tutti, regata corta fino a Ventotene, “Almabrada”, l’Ice Yachts 62, condotto dall’armatore Alessandro Pacchiani e dal co-skipper Alessandro Vongher, è in testa nella Roma per 2, partita domenica da Riva di Traiano.

Roma per 2 e per tutti 2013

Almabrada è giunto martedì sera al passaggio volante di Lipari. Dietro a lui, con un grande distacco, lottano per il secondo posto Medigest Aki Sports Three, Akilaria 40 di Andrea Bonini e Susanne Beyer e Patricia II – ITA86, Pogo 40 condotto da Francesco Da Rios e Mario Girelli.

Molte ore prima di Almabrada, alle 13.04 di martedì, è stato il Cookson 50 Cantankerous di Germana Tognella con Gabriele Bruni alla tattica a raggiungere Lipari, primo della flotta della Roma per Tutti, stesso percorso della Roma per 2 ma in equipaggio numeroso. Un’ora dopo è stata la volta del TP52 Aniene del Circolo Canottieri Aniene di Giorgio Martin con Stefano Spangaro alla tattica. Terzo al passaggio volante di Lipari, venti minuti dopo Aniene, è passato l’altro Cookson 50, Cippa Lippa 8 di Guido Paolo Gamucci.

Tutta la flotta impegnata nelle regate ha passato Ventotene, accompagnata sempre con venti leggeri, che hanno consentito di navigare seppure a velocità moderate.

Info: www.romaper2.com.

Audi sailing series Melges 32 Gaeta – Risultati Finali

Disputata a Gaeta la prima tappa delle Audi Sailing Series Melges 32 del 2013 organizzata da B-Plan Sport&Events in collaborazione con la Classe Internazionale Melges 32, lo Yacht Club Gaeta Egeo Vittorio Simeone e la Base Nautica Flavio Gioia. Ottime condizioni meteo, 16 gli equipaggi iscritti provenienti da 6 nazioni

melges-32-gaeta-2013-borlenghi_01

melges-32-gaeta-2013-borlenghi_01
Immagine 1 di 26

Foto Carlo Borlenghi | BPSE

La vittoria finale dopo otto regate disputate, è andata a Synergy dell’armatore russo Valentin Zavadnikov con Tommaso Chieffi alla tattica, al secondo posto Bombarda Racing di Andrea Pozzi (tattico Lorenzo Bressani) e al terzo Fantastica di Lanfranco Cirillo (tattico Michele Paoletti).

Tommaso Chieffi tattico a bordo di Synergy ha commentato: “La tappa è stata chiusa sul fino di lana. Bombarda Racing è stato un avversario durissimo fino in fondo. Oggi noi eravamo convinti di fare solo due prove e invece hanno dato la partenza anche della terza regata quindi siamo partiti con un po’ di tensione pur avendo ancora cinque punti di vantaggio. Nell’ultima prova siamo partiti male ma abbiamo comunque portato a casa il risultato. Un inizio quindi molto positivo per il team che invece aveva passato sei mesi difficili, un risultato importante per il morale dell’equipaggio, che speriamo di riconfermare nelle prossime tappe.

Raymarine su Vento di Sardegna

Per annunciare il rinnovarsi della sua collaborazione con Raymarine, leader mondiale nell’elettronica di bordo, Andrea Mura ha pubblicato lo schema degli strumenti installati su Vento di Sardegna. Da perderci la testa.

elettronica su Vento di Sardegna

In vista della Ostar è stata installata una nuova generazione di strumenti a bassissimo consumo, sono impermeabili e interfacciati tra loro, che permettono la visualizzazione di una grande quantità di dati.

Dinghy – Trofeo Hilton Garden Inn

Venezia, 14 aprile 2013 – Il Circolo della Vela Mestre ha organizzato, in occasione del Centenario della nascita del Dinghy 12 piedi, la prima Regata del Centenario, 2° Trofeo Hilton Garden Inn.

dinghy-trofeo-hilton-garden-inn_10

dinghy-trofeo-hilton-garden-inn_10
Immagine 1 di 10

Info e classifiche complete su Facebook