RC44 Trapani Cup – Terzo giorno di regate

Terza giornata della RC44 Trapani Cup con tre regate di flotta, sole e vento di Grecale dai 12 ai 15 nodi, il cui calo nel pomeriggio ha impedito lo svolgimento della quarta prova del giorno.

rc44-trapani-2013-10

rc44-trapani-2013-10
Immagine 1 di 10

RC44 Trapani CUP

Classifica sempre cortissima: gli inglesi di team Aqua, dell’armatore Chris Bake, con a bordo il neozelandese Cameron Appleton, balzano al comando con una giornata notevole (due terzi e un secondo posto), superando gli sloveni di Ceeref (armatore Igor Lah, tattico Michele Ivaldi), che hanno avuto una giornata meno brillante (8-5-6).

Tra i protagonisti del giorno spicca anche Artemis: il team svedese dell’armatore Torbjorn Tornqvist che può contare sulla presenza a bordo di Paul Cayard, risale dal 7° al 3° posto grazie alla grande regolarità (4-4-4).

Ottima giornata per Team Italia che ha guadagnato la parte alta della classifica, passando dall’8° al 5° posto. Straordinarie la prima manche: dopo aver navigato sempre tra il quarto e il sesto posto, si è verificato un arrivo in volata emozionante, nel quale quattro barche si sono ingaggiate per gli ultimi trecento metri concludendo al fotofinish, con Team Italia che è riuscita a mettere la sua prua mezzo metro davanti agli avversari chiudendo al 2° posto.

La seconda prova del giorno però è stata il capolavoro del timoniere Massimo Barranco, del tattico Francesco Bruni, del randista Flavio Favini e di tutto l’equipaggio, in testa dalla prima boa all’arrivo, resistendo agli attacchi continui dei russi di Katusha, con i quali ha disputato un autentico match race, e allungandosi nel finale di 80 metri. Al termine delle prime due manche del giorno Team Italia era terzo in classifica.

La terza e ultima prova non è stata all’altezza delle precedenti, gli italiani sono rimasti intruppati a centro flotta e hanno chiuso decimi. Il 5° posto è una grande iniezione di fiducia per la barca di Vela de Sud e del Club Nautico Gela, considerando il punteggio che la tiene in corsa per il vertice della classifica.

Da segnalare anche la buona prestazione di Vasco Vascotto, tattico del team britannico Peninsula Petroleum dell’armatore John Bassadone, da ultimo a 9° grazie soprattutto al successo nella manche che ha chiuso la giornata.

Info: www.rc44trapanicup.com

Partita Lunga Bolina-Trofeo Wind 2013

Sessantadue barche sono partite ieri (3 maggio 2013) sera da Riva di Traiano (Civitavecchia) per la quarta edizione della Lunga Bolina-Trofeo Wind, la regata d’altura organizzata dal Circolo Canottieri Aniene, supportata dal main sponsor Wind e dal technical partner Intermatica.

vulcano2

vulcano2
Immagine 1 di 6

Riva di Traiano 3 Maggio 2013 1° Classificato IRC: ITA 15441 VULCANO 2 FIRST 34.7 Armatore MORANI GIUSEPPE

Vento leggero (circa 6 nodi da 310°), tendente a calare ulteriormente nel corso della serata, e in condizioni di mare calmo, le barche hanno tagliato la linea del via posta davanti al Porto di Riva di Traiano alle ore 20 in punto ed hanno iniziato la lunga navigazione notturna verso l’isola del Giglio, primo passaggio di una splendida rotta di 133 miglia che porterà la flotta, divisa nei raggruppamenti Orc e Irc, alle Formiche di Grosseto, alle Formiche di Burano, a Giannutri e nuovamente a Riva di Traiano, dove i primi sono attesi a partire dal tardo pomeriggio di oggi.

Partiti invece questa mattina i 20 Este 24 iscritti alla Coastal Race, impegnati su un percorso ridotto diviso in due tappe: start da Santa Marinella, arrivo a Cala Galera e, dopo una sosta notturna all’Argentario, nuova partenza la domenica mattina da Cala Galera e arrivo a Santa Marinella.

Grazie alla partnership con Intermatica è possibile seguire La Lunga Bolina in diretta sul sito www.geomat.it, attraverso il sistema di georeferenziazione satellitare Navisat Tracker. Immagini e news, invece, sul sito dell’evento all’indirizzo www.lalungabolina.it

Seconda giornata della RC44 Trapani Cup 2013

Seconda giornata della RC44 Trapani Cup, sole e vento teso da Grecale sui 10-13 nodi per l’intera giornata. Quattro prove di flotta corse in poco meno di 5 ore di mare, in uno scenario reso unico dallo sfondo delle isole Egadi e della città vecchia di Trapani.

rc44-trapani-2013-01

In testa alla classifica provvisoria il team sloveno Ceeref, dell’armatore timoniere Igor Lah, assistito alla tattica da Michele Ivaldi. A 6 punti di distacco il secondo classificato, il team russo di Synergy (10-1-1-6), che ha a bordo il fuoriclasse USA Ed Baird (vincitore dell’America’s Cup 2007 con Alinghi). Al terzo posto l’equipaggio inglese di Team Aqua (3-8-8-1) di Chris Bake, con Cameron Appleton.

Optimist – Cervia Spring Cup 2013

springcup_2013_locandina

E’ in programma sabato 4 e domenica 5 maggio la ventottesima edizione della Spring Cup, regata internazionale riservata agli Optimist organizzata dal Circolo nautico Amici della Vela di Cervia. Importante banco di prova in vista delle competizioni in programma nel corso della primavera e dell’estate.

Previste quattro prove su un percorso a quadrilatero con arrivo al lasco per i Cadetti (nati tra il 2002 e il 2004) e con cinque prove su percorso a quadrilatero con arrivo di bolina per gli Juniores (nati fra il 1997 e il 2000)

Per manifestazione cervese, che è anche tappa della Optimist Cup, è prevista la partecipazione di quasi duecento giovani timonieri.

Info su www.circolonauticocervia.it

Gli inglesi lo fanno meglio

La RYA, che è la federvela inglese, durante il fine settimana del 18-19 maggio, organizza una due giorni di porte aperte dei circoli sparsi in tutto il paese e invita le persone di tutte le età e abilità (che l’attenzione per certi dettagli va sottolineata) di uscire in barca per delle uscite di prova.

Un bel modo per avvicinare tante nuove persone alla vela.

Scoperto grazie a snipeout.blogspot.com – Qui la pagina dedicata www.rya.org.uk

La Lunga Bolina 2013

La Lunga Bolina partirà nella serata di venerdì 3 maggio e le barche (Orc International e Irc) si sfideranno lungo un percorso di oltre 130 miglia con partenza da Riva di Traiano (Civitavecchia), passaggi all’isola del Giglio, Formiche di Grosseto, Formiche di Burano e Giannutri, e arrivo nuovamente a Riva di Traiano.

La Lunga Bolina 2013

Per il secondo anno consecutivo, la regata del Cc Aniene sarà inoltre aperta anche ai monotipi della classe Este 24, che si sfideranno nella Coastal Race su un percorso ridotto diviso in due tappe: partenza da Santa Marinella la mattina di sabato 4 maggio, arrivo a Cala Galera e, dopo una sosta notturna all’Argentario, nuova partenza la domenica da Cala Galera e arrivo a Santa Marinella.

Pulizia e manutenzione del Tek – I consigli di Veleggiando

Segnalo un bel post che Roberto ha pubblicato sul suo blog veleggiando.it riguardo alla manutenzione del tek.

manutenzione-tek-veleggiando

La pulizia del pozzetto o della coperta in teak della barca è un’operazione lunga e faticosa, tuttavia è indispensabile effettuarla almeno una volta all’anno non solo per un fatto estetico, ma anche per garantire una vita più lunga al preziosissimo legno.

Roberto non solo ci offre dei buoni consigli su come trattare il pregiato legno, risparmiando anche qualcosa, ma mette a confronto due diversi prodotti, il Teak Three di Osculati e il Wood Protector Easy della Nanoprom. Il tutto corredato da video di ottima qualità.

L’articolo completo su blog.veleggiando.it

RC44 Trapani Cup – 1° giorno di regate

E’ partita ieri con la giornata dedicata ai Match Race la RC44 Trapani Cup, seconda tappa del circuito riservato agli omonimi monotipi. Condizioni meteo impegnative, con vento estremamente variabile di direzione, con salti anche di 50 gradi.

RC44 Trapani CUP

Disputati 6 dei 9 “voli” previsti nel Round Robin che ha messo a confronto tutti i 13 team presenti. Poi il vento è finito e le regate sono state sospese. La classifica del Match Race per la RC44 Trapani Cup è comunque ufficiale e definitiva.

La vittoria è andata ai russi di Katusha (skipper Andy Horton) con 4 vittorie su 5 match, seguiti con lo stesso punteggio dagli inglesi di Team Aqua (4) Cameron Appleton al timone, e a Peninsula Petroleum (4) team inglese oggi timonato da Vasco Vascotto.

Regate Pirelli-Coppa Carlo Negri – Risultati Finali e Foto

Niente vento e niente regate all’ultimo giorno delle Regate Pirelli – Coppa Carlo Negri, organizzate dallo Yacht Club Italiano in collaborazione con il Circolo Velico di Santa Margherita Ligure.

regate-pirelli-2013-30

regate-pirelli-2013-30
Immagine 1 di 30

Il vento è rimasto molto debole e incostante fin dall’inizio della mattina, impedendo la partenza della prova odierna. Poco prima delle 14.00 il Comitato ha annullato la regata e ha rimandato i concorrenti a terra.

Diventano così definitive le classifiche generali stilate dopo le regate svoltesi domenica e martedì e la Coppa Carlo Negri, challenge perpetuo, viene assegnata a Giochelotta di Francesco Conte, vincitore overall nel raggruppamento più numeroso (Gruppo B).

Questi i primi tre classificati nei rispettivi gruppi:

RC44 Trapani Cup – 1-5 maggio 2013

Parte oggi, 1 maggio 2013, la RC44 Trapani Cup, seconda tappa del circuito ideato da Russell Coutts.

rc44-trapani-2013

Nei 13 team – provenienti da 8 nazioni: Gran Bretagna, Francia, Italia, Russia, Polonia, Svezia, Slovenia e Stati Uniti – alcuni dei migliori specialisti della vela mondiale: Paul Cayard sarà il tattico del team svedese Artemis. Team Italia dell’armatore Massimo Barranco può contare su Francesco Bruni, reduce dal trionfo di Napoli con Luna Rossa, a bordo insieme a Flavio Favini. Vasco Vascotto, campione del mondo in carica della classe e tattico del team inglese Peninsula Petroleum, e Michele Ivaldi con gli sloveni di Ceeref.