Inaugurato il Porto turistico di Pisa

luglio 2, 2013 | By Mistro
0

Lunedì 26 Aprile 2010 sul vecchio velablog davo notizia della posa della prima pietra di Boccadarno Porto turistico di Pisa. Tre anni dopo, il 30 giugno 2013, presenti i ministri dell’Ambiente, Andrea Orlando e dell’Istruzione, Maria Chiara Carrozza, il porto è stato inaugurato.

planimetria_boccadarno_pisa

La nuova darsena ha 344 posti barca realizzati con le dotazioni di ormeggio di ultima generazione, sia sul piano idraulico che elettrico: ogni colonnina offre l’attacco alla Tv satellitare e al wi-fi e tutte le banchine hanno un sistema antinquinamento anche per l’acqua piovana recependo i rigidi vincoli imposti proprio dal vicino parco regionale di San Rossore.

E’ tutto liberamente percorribile a piedi, è progettato perché si possa passeggiare anche in corrispondenza delle opere foranee; queste, verso il fiume, configurano il sistema complesso del Molo nord che diventa un nuovo luogo della città, da percorrere ammirando il mare, la foce dell’Arno, le Alpi Apuane ed il porto.

La profondità del bacino portuale varia da un massimo di – 5 metri nell’area più prossima all’avamporto, per la manovra e l’approdo delle imbarcazioni maggiori di classe VIII, a -3,5 metri, in modo da consentire l’approdo in prossimità della piazza del porto delle imbarcazioni di VI e VII classe.

Complessivamente il porto è costato 100 milioni, 17 sono stati utilizzati per la bonifica ambientale.

II Fino a 8 m 48
III Fino a 10 m 77
IV Fino a 12 m 92
IVa Fino a 13,5 m 9
V Fino a 15 m 36
Va Fino a 16 m 21
VI Fino a 18 m 17
VIa Fino a 20 m 11
VII Fino a 22 m 1
VIIa Fino a 22 m 15
VIII Fino a 25 m 3
VIIIa Fino a 27 m 5
IX Fino a 30 m 3
X Fino a 35 m 3
XI Fino a 40 m 2
XII Fino a 50 m 1

Info su

Comments: 0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.