Norbert Sedlacek e il Progetto – ANT-ARCTIC-LAB

novembre 12, 2015 | By Mistro
0

Norbert Sedlacek è quel navigatore solitario che nel novembre 2013 – mentre il golfo di Biscaglia teneva in scacco Minitransat e Transat Jacques Vabre – partì sulla piccola Fipofix, un 16 piedi (meno di 5 metri) costruito in fibre vulcaniche, da Les Sable d’Olonne per attraversare il nord Atlantico, diretto a New York. Allora dovette desistere e il figlio Harald ereditò e portò più o meno a termine l’impresa.

yacht_ant-arctic-lab_com_1500

Ora il buon Norbert si cimenta con una nuova avventura: il giro del mondo a vela non-stop in solitario Attraverso il Passaggio a Nord Ovest. Anche questa volta la barca è costruita in fibre vulcaniche e legno di balsa, tutti materiali riciclabili, ma di 60 piedi.

Il programma prevede la partenza da Les Sables d’Olonne (FRA) con direzione Artico, fare il passaggio a Nord Ovest, percorrere il Pacifino fino a Capo Horn e circumnavigare l’Antartide. Dopo aver ripassato Capo Horn per una seconda volta puntare a Nord e pipparsi l’Atlantico fino a ritornare a Les Sables d’Olonne.

Karte_Projekt_1000

La distanza teorica che Norbert Sedlacek dovrà percorrere è di 34.000 miglia, il tempo di navigazione, potenzialmente, di circa 7 mesi. L’inizio di questo Tentativo di record partirà a metà del mese di luglio 2018, il ritorno è previsto per la fine di febbraio 2019.

Info su www.ant-arctic-lab.com, Facebook e Twitter

Comments: 0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.