Almabrada vince in reale la XX edizione della Roma per 2

aprile 19, 2013 | By Mistro
3

Almabrada, Ice Yachts 62 (progetto Umberto Felci), condotto da Alessandro Pacchiani e Alessandro Vongher, dopo essere passata per prima ai due passaggi volanti di Ventotene e Lipari della Roma x 2, ha tagliato per prima anche il traguardo di Riva di Traiano, venerdì alle ore 9.34.

Almabrada

Pacchiani e Alessandro Vongher hanno dominato la regata e chiuso con grande vantaggio sui diretti inseguitori, Pietro D’Alì e Roberta Iuvara sul Figaro Ovale Civitavecchia. Al momento terza la coppia australiana Michelle Zwagerman e Patrick Conway a bordo dell’Akilaria 40 Croix du sud.

Nella Roma per Tutti si aggiudica la vittoria Cantankerous. Ha tagliato il traguardo di Riva di Traiano ieri alle ore 18.15, primo della flotta della Roma per Tutti. Cantankerous, Cookson 50 della giovane armatrice Germana Tognella, che vanta un equipaggio composto da Gabriele Bruni e Matteo Ivaldi, partito domenica da Riva di Traiano, è rimasto in testa alla flotta per tutta la regata, contendendosi la supremazia con il TP52 Aniene. Ha impiegato quasi 102 ore per percorrere le 535 miglia del percorso, ad una velocità media di circa 5,2 nodi.

Info: www.romaper2.com

Comments: 3

  1. marco ha detto:

    Bhè, che un 62 piedi DOMINI con grande vantaggio (6 ore scarse in reale) rispetto un Figaro…
    Ci vuole del coraggio a scriverlo 🙂
    BV

    • Mistro ha detto:

      e considera che l’ho addolcita, il comunicato stampa era molto più enfatico riguardo al distacco

      • marco ha detto:

        E’ che D’Alì è un po’ troppo riservato, Johnny Little Cash su una roba del genere ci farebbe 900 cinguettii, 6 articoli sul corriere e 7 pagine di faccia di libro 🙂

Rispondi a Mistro Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.