Campionato Invernale della Vela d’Altura di Napoli, Coppa Arturo Pacifico 2015 – Day 1

novembre 16, 2015 | By Mistro
0

Dopo aver osservato un minuto di silenzio per i fatti drammatici che hanno colpito Parigi, domenica ha avuto inizio la 45ma edizione del Campionato Invernale della Vela d’Altura di Napoli.

coppa arturo pacifico 2015 01

Settantotto le imbarcazioni al via della prima manche della Coppa Arturo Pacifico, organizzata dal Circolo del Remo e della Vela Italia che apre storicamente il Campionato organizzato con altri 9 circoli non solo napoletani.

Percorso unico per tutte le classi in gara, a causa delle deboli ed incostanti condizioni di vento, decisione presa già ieri dal CdR presieduto da Luciano Cosentino e che si è rivelata vincente.

La flotta, che ha esposto la bandiera francese durante tutta la prova, come suggerito dal circolo organizzatore, interpretando il sentire di molti armatori, spinta da un debole Grecale piuttosto bucato si è diretta alla boa di Cumas, nel Golfo di Pozzuoli, dove il vento, questa volta un Maestrale, si è consolidato consentendo ai concorrenti di ricompattarsi.

Recupero disperso al ritorno, all’altezza di Nisida: una bolla d’aria ha rimescolato le carte e definito le sorti della prova. Ne ha approfittato Raffica di Pasquale Orofino, che dopo aver inseguito Le Coq Hardi di Gianpaolo e Maurizio Pavesi, al comando della regata dopo aver sanato un OCS, è riuscito a sfilare in testa approfittando del calo in cui è finito l’avversario vincendo la prova.

Secondo proprio Le Coq Hardi, mentre Nientemale di Giuseppe Osci completa il podio nella classifica delle imbarcazioni più grandi. Delle condizioni trovate a Nisida si è avvantaggiato anche Vlag, primo nella Classe 3-5, che ha preceduto Scugnizza di Enzo De Blasio e Carburex-Globulo Rosso di Alessandro Burzi.

Nella Classe Gran Crociera, Hering Ora si di Daniele Pica conduce nella Divisione A e White Magic di Roberto d’Angerio nella Divisione B. Li seguono rispettivamente Chiaro di Luna di Nello Biase e Armada Nueva di Giulio Neri nella Div. A, e Farouche di Vincenzo Toscano e Geppina di Maurizio Sorrentino nella B.

Mary Poppins di Claudio Polimene guida la classifica dei Minialtura davanti a Pompa pa di Vittoriano Neri e Modestamente del Club Nautico di Torre del Greco. Prima nella classe Meteor, Titina la Strega di Raffaella Borriello, seguita da Angela di Vincenzo Panella e Calypso di Giuseppe Onorati.

Classifiche complete su www.velaincampania.it

Comments: 0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.