Caorle – La Cinquecento 2013 – Classifiche finali in compensato

giugno 8, 2013 | By Mistro
0

500-2013-02-marco-rodolfi_matteo-auguadro

500-2013-02-marco-rodolfi_matteo-auguadro
Immagine 2 di 9

Con l’arrivo di Match Point di Cargo/Prizmic alle 05.33.36 di sabato 8 giugno, va in archivio la XXXIX edizione de La Cinquecento Trofeo Phoenix, organizzata dal Circolo Nautico Porto Santa Margherita in collaborazione con Marina 4 e la partnership di Acqua San Benedetto, Balan, Cantina Sociale Colli del Soligo, Darsena dell’Orologio, Marina Sant’Andrea, Paulaner e Techimpex, che metteranno a disposizione dei vincitori importanti premi.

Un’edizione molto tecnica, a causa dei venti leggeri e spesso assenti, che hanno costretto skipper, tattici e navigatori a mettere in campo il meglio delle loro conoscenze per tirare fuori dalla propria barca il massimo e agganciare un Eolo quanto maicapriccioso.

I tempi compensati hanno decretato la vittoria Overall IRCX2, in classe 2 e in ORC Overall di Rebel del triestino Manuel Costantin in coppia con il veneziano Marco Tappetto, che hanno tagliato il traguardo alle 21.58.56 di giovedì 6 giugno, secondi assoluti.

In IRCX2 classe 2 seconda posizione per Blucolombre di Massimo Juris/Pietro Luciani, secondi anche Overall X2, che hanno condotto una splendida regata sempre nel gruppo di testa e terza posizione per Atame! di Giuseppe Bisotto per la prima volta in coppia con l’austriaco Peter Leitner.

Vittoria in IRCX2 classe 1 e terzi Overall X2 Aldo Palmisano International di Silvio Sambo/Dario Malgarise, che hanno tagliato il traguardo venerdì 7 giugno alle 00.52.55, seguito dai croati Bojan Bozic/Sandi Lulic su Vola Vola (7 giugno ore 01.32.00) e da TWT UComm di Marco Rodolfi/Matteo Auguadro, vincitori anche del Trofeo Phoenix Line Honours (6 giugno ore 21.21.57).

La classe 3 IRCX2 assegna la vittoria agli scafi più lenti, il gruppo che ha terminato la regata con grande determinazione giungendo al traguardo di Porto Santa Margherita tra venerdì 7 e sabato 8 giugno. La prima posizione va al Figaro Sipi’S Song di Dezio Paoletti con Marco Angi, barca dedicata dall’armatore all’amico Simone Bianchetti che ha tagliato il traguardo venerdì alle 17.23.02, seguito da Andrebora di Roberto Mattiuzzo/Erich Gallmetzer (16.23.50) e da Helium dei riminesi Marco e Massimo Pieri (8 giugno ore 03.00.04).

Tra i Trimarani vittoria di High Q1 di Werner Stolz, che ha tagliato il traguardo venerdì 7 giugno alle 03.27.20.

Nella categoria IRC In Equipaggio anche i tempi compensati decretano la vittoria del team croato Jonathan RR “Race Race” come l’ha soprannominata l’equipaggio dopo la vittoria, guidato da Bostjan Jancar, secondo anche in ORC Overall e vincitore del Trofeo Phoenix Line Honour Crew, terzi assoluti ad aver tagliato il traguardo giovedì 6 maggio alle 21.58.56.

Le premiazioni unitamente a quelle de La Duecento, si terranno stasera sabato 8 giugno alle 19.30 in Piazza Matteotti a Caorle, presentate da Berti Bruss.

Passaggi aggiornati, classifiche ed elenco premiati: www.lacinquecento.com – FOTO partenza e arrivi: Matteo Bertolin

Comments: 0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.