Invernale Golfo del Tigullio 2015

novembre 16, 2015 | By Mistro
0

vela_tigullio_lownoise_0Due prove, disputate nelle giornate di sabato e domenica nelle acque di Lavagna, per la 40ma edizione dell’Invernale Golfo del Tigullio, curato dal Comitato Circoli Velici del Tigullio.

Sale a 48, con le ultime iscrizioni, il numero dei partecipanti e la partenza della manifestazione non è inficiata dalla scarsa presenza di vento. Sabato percorso ridotto e quindi molto tecnico, domenica con percorso normale e i tre previsti giri grazie al supporto di una leggera tramontana.

L’ORC 1-2 sorride, per il momento, a Capitani Coraggiosi di Federico Felcini e Guido Santoro. Doppia affermazione, seguono Amelie (Clavarino, Profumo, Massone) e Bel Rebelot (Sergio Brizzi).

Sempre vincitore, nell’ORC 3, Low Noise: Giuseppe Giuffrè al comando della classifica generale davanti a Sea Whippet (Carla Ceriana D’Albertas) e Storm System (Giacomo Piana).

Più combattuta la classe ORC 4-5: avanti c’è Aia de Ma (Luca Olivari), sabato secondo dietro Chica 3 (Scuola Vela Yacht Club Chiavari) e ieri primo davanti a Brainstorm (Stefano Mosca). Chica 3 e Brainstorm sono staccati rispettivamente di una e due lunghezze. Smigol (Federico Piccini) si impone nelle due prove IRC 2 ed ha un buon vantaggio su Galatea Due (Salvatore Arena) e Jam (Marco Fantini), alternatisi al secondo posto.

L’X35 Ready for Sea, curato da Vele Rosa, guida il ranking IRC 3 assieme a X Blue One (Michele Rayneri). Prende subito quota Celestina 3 (Campdonico, Frixione, Vernengo), padrona dei primi due confronti nell’IRC 4: l’attuale podio comprende Dajenu (Cohen, Gabba) e Corto Maltese (Massimo Bonfante).

J Bes (Alberto Garibotto) è leader nei J80 dopo le prime due affermazioni. Montpres (Montedonico-Rognoni) insegue con un secondo e un terzo posto, poi c’è Orso con Michele Rayneri.

Il Gruppo A della classe Libera è caratterizzato dal buon avvio di Hellcat (Leporatti, Raffo, Valerio) davanti a Outsider (Moresino) ed Emma (Verrina). Parte bene nel gruppo B Equa di Maurizio Mintibeller.

Tra i partner, vicini a questa manifestazione, sempre Porto di Lavagna che garantirà gli ormeggi a tutti i partecipanti non in arrivo dal Tigullio per l’intera durata dell’evento e Quantum con la novità di Grondona. Prossimo appuntamento, a chiusura della prima manche dell’Invernale, sabato 28 e domenica 29 novembre.

Il Comitato Circoli Velici del Tigullio è formato da Pro Scogli Chiavari, CN Lavagna, CN Rapallo, CV Santa Margherita Ligure, LNI Chiavari e Lavagna, LNI Rapallo, LNI Santa Margherita Ligure, LNI Sestri Levante e YC Sestri Levante.

Classifiche complete su www.circolivelicitigullio.it

Comments: 0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.