La Cinquecento 2013 – A TWTUComm e Jonathan RR i Line Honour

giugno 7, 2013 | By Mistro
0

PORTO SANTA MARGHERITA (CAORLE) 02.06.2013 La Cinquecento 2013 partenza photo Matteo Bertolin

PORTO SANTA MARGHERITA (CAORLE) 02.06.2013  La Cinquecento 2013 partenza

photo Matteo Bertolin
Immagine 9 di 9

PORTO SANTA MARGHERITA (CAORLE) 02.06.2013 La Cinquecento 2013 partenzaphoto Matteo Bertolin

Si avvia a conclusione la XXXIX edizione de La Cinquecento Trofeo Phoenix, organizzata dal Circolo Nautico Porto Santa Margherita in collaborazione con Marina 4 e la partnership di Acqua San Benedetto, Balan, Cantina Sociale Colli del Soligo, Darsena dell’Orologio, Marina Sant’Andrea, Paulaner e Techimpex.

Alle 21.21.57 di giovedì 7 giugno 2013, TWT UComm di Marco Rodolfi/Matteo Auguadro è la prima imbarcazione in assoluto e X2 a tagliare il traguardo di Porto Santa Margherita, aggiudicandosi il Trofeo Phoenix Line Honour X2.

Il Class 40 è stato protagonista di una regata resa impegnativa dai buchi di vento e dalle sfibranti ore di bonaccia. Così Marco Rodolfi all’arrivo “Le arie leggere che abbiamo incontrato non ci hanno permesso di correre come questa barca può fare e un tronco sotto la ciglia ci ha rallentato parecchie ore. Il punto peggiore è stato nella risalita, vicino al Quarnarosiamo stati completamente fermi per qualche ora ed eravamo molto stanchi. Regatare in due è una bellissima esperienza, tra me e Matteo c’è molta intesa, a volte ci capiamo con uno sguardo. Questa è stata per noi la seconda volta con TWT UComm ed è stata una regata dura, è stato necessario prendere tante decisioni di tattica e strategia per interpretare una zona molto instabile.

Il Class 40 è una bella barca” gli fa eco Matteo Auguadro “dopo La Duecento questa per me era la prima lunga impegnativa in X2 ed è stato difficile mantenere la lucidità e fare le scelte tattiche giuste. Giovedì mattina, dopo essere stati sempre in testa alla flotta, siamo stati rallentati dalla bonaccia e ci hanno raggiunti, la scelta di continuare sul lato costa però ha pagato e siamo felici di questa esperienza. Faremo altre lunghe in doppio nei prossimi mesi e torneremo il prossimo anno sperando di trovare condizioni meteo più favorevoli.

Alle 21.58.56 Jonathan RR del croato Bostjan Jancar è la prima imbarcazione della classe In Equipaggio a tagliare il traguardo, vincendo il Trofeo Phoenix Line Honour Crew. Così l’armatore all’arrivo “E’ stata una ragata interessante e per noi entusiasmante. Siamo un gruppo di amici che regata sempre insieme, l’anno scorso per la prima volta abbiamo fatto una lunga in Croazia, ci siamo appassionati a questo diverso modo di regatare, così quest’anno abbiamo deciso di provare con la mitica Cinquecento. Il navigatore Luka Baebler è molto bravo e ci ha guidati sempre verso le scelte migliori.All’andata dopo Sansego siamo scesi di gennaker, scegliendo la costa dove c’era più vento e al ritorno dopo le Brioni abbiamo ancora costeggiato. Le previsioni davano un buco di vento nella fascia centrale, di fronte all’arrivo, così ci siamo tenuti sotto costa, superando molte barche come Victor-X, Horus e Aldo Palmisano International. A Novigrad abbiamo tardato un po’ a tagliare verso Caorle e lì abbiamo perso il primato, ma è stato un risultato importante”.

Alle 21.52.54 ha tagliato il traguardo Rebel di Manuel Costantin/Marco Tappetto, protagonisti di una regata condotta con estrema perizia e tra i favoriti con i tempi compensati, alle 22.28.33 Victor-x di Vittorio Margherita, seguita da Horus di Stefano Cavallo (23.42.19) della classe In Equipaggio, Aldo Palmisando International di Silvio Sambo/Dario Malgarise in X2 (00.52.55), Vola Vola di Bojan Bozic/Sandi Lulic (01.32.00), i trimarani Bananas 3 di Sigfried Gies/Paolo Betti e High Q1 di Werner Stolz (01.49.50 e 03.27.20). L’ultima imbarcazione del gruppo di testa a tagliare il traguardo è stata Blucolombre di Massimo Juris e Pietro Luciani, vincitori della 200×2 alle 03.54.10.

Nella tarda serata di ieri giovedì 6 giugno e nelle prime ore odierne il resto della flotta ha passato Sansego e dirige verso Porto SantaMargherita sospinta da venti di termica. L’arrivo è atteso in serata e nella notte.

Il tempo limite per concludere la regata è domani sabato 8 giugno alle ore 12.00. Le premiazioni si terranno alle 19.30 in Piazza Matteotti aCaorle, presentate da Berti Bruss.

La piazza sarà allestita fin dal primo pomeriggio con stand istituzionali e mezzi in esposizione della Guardia Costiera, Guardia di Finanza, Carabinieri, Polizia Locale, Vigili del Fuoco e Oasi Marina di Caorle, che ospiterà anche i lavori dei ragazzi della scuola elementare “Palladio” di Caorle dedicati al mare e alle “tegnue”.

Gli orari dei passaggi, rilevati grazie ai sistemi satellitari installati a bordo di ciascuna imbarcazione, sono approssimati a +/- 30 minuti.

Per l’elenco dei passaggi aggiornati: www.lacinquecento.com.

FOTO ARRIVI: Matteo Bertolin

Comments: 0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.