La Cinquecento Trofeo Pellegrini 2018 – Classifiche e Foto

giugno 1, 2018 | By Mistro
0

Si avvia verso la conclusione l’avvincente quarantaquattresima edizione de La Cinquecento Trofeo Pellegrini, organizzata dal Circolo Nautico Santa Margherita in collaborazione con il Comune di Caorle.

La-500-2018-17 croatia_full_of_life

La-500-2018-17 croatia_full_of_life
Immagine 23 di 23

Giovedì 31 maggio è stata la giornata dei Line Honor Trofeo Pellegrini assegnati XTutti e X2 a Margherita di Piero Burello e Croatia Full of Life Ola di Kostelic/ Kljaković Gašpić, protagonisti di un avvincente match-race nel tratto di risalita da Sansego al traguardo finale di Caorle.

Alle 17.49.37 di giovedì Margherita di Piero Burello ha fatto il suo ingresso nelle acque di Caorle sospinto da un ponente intorno ai 10 nodi, primo assoluto e della classe XTutti, aggiudicandosi il Trofeo Pellegrini Line Honor.

Alle 23.42.20 il Class 40 Croatia Full of Life Ola è la seconda imbarcazione assoluta e prima della categoria X2 a tagliare il traguardo. Lo scafo croato si aggiudica il Trofeo Pellegrini Line Honor X2 e potrà scrivere il proprio nome anche nel prestigioso Trofeo Challenge delle Vittorie, destinato al miglior risultato in tempo reale alla 500×2 categoria monoscafi.

Nella mattinata di oggi venerdì 1 giugno hanno tagliato il traguardo anche Luna per te, Millenium 40 dello Sporting Club Duevele (03.45), Boxx dei fratelli Aljaz e Andraz Jadek (09.14), Wanderlust di Furio Gelletti/Franco Ferluga (10.40) eKika Green Challenge di Cristiano Verardo/Massimo Juris (11.14).

Le classifiche finali in tempo compensato

Con l’arrivo di Yak 2 di Maurizio Gallo e Giulia Biasio alle 12.02 fuori classifica per soli 2 minuti ma accolti in mare dal Comitato Organizzatore con un magnum di prosecco Soligo Spumanti per festeggiare il Premio Never Give Up, si conclude ufficialmente la quarantaquattresima edizione.

Caorle incorona re indiscussi di questa edizione due olimpionici croati, alla loro prima regata offshore in coppia, soddisfatti per come il loro Class 40 ha affrontato i venti altalenanti dell’Adriatico.

Ivica Kostelic, armatore e skipper e il co-skipper Ivan Kljaković Gašpić “Bambi”, dopo aver conquistato con Croatia Full of Life Ola giovedì 31 maggio il Trofeo Pellegrini Line Honor e il Trofeo Challenge delle Vittorie, si confermano i vincitori assoluti X2 di questa edizione anche al calcolo dei tempi compensati ORC, aggiudicandosi la scultura raffigurante un’imbarcazione tra le onde, realizzata in alluminio nautico dall’artista Giuseppe Celeprin.

Secondi in classifica Overall ORC Nicola Borgatello e Silvio Sambo su Demon-x che si sono congratulati in banchina con l’equipaggio croato.

Terza posizione assoluta per Black Angel del caorlotto Paolo Striuli in coppia con Paolo Cavezzan.

Anche nella categoria XTutti confermata la vittoria assoluta al calcolo dei tempi compensati ORC per Margherita di Piero Burello, vincitori anche del Trofeo Challenge Super Atax e del Trofeo Pellegrini Line Honor XTutti.

Un ottimo secondo posto in classe ORC Overall per Luna per Te dello Sporting Club Duevele, sempre tra i leader della flotta e secondi assoluti al traguardo, terzo posto ORC per Super Atax di Marco Bertozzi.

Il Trofeo Challenge Leonardo Bronca riservato al miglior risultato della coppia più giovane, va a Boxx, Class 40 di Aljaz e Andraz Jadek, quarti assoluti al traguardo di Caorle.

Classifiche complete nel sito cnsm.org – FOTO: A.Carloni/CNSM

Comments: 0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.