Maxi Yacht Rolex Cup 2014 – Day 3

settembre 4, 2014 | By Mistro
0

Porto Cervo, 3 settembre 2014. Terzo giorno della Maxi Yacht Rolex Cup & Mini Maxi Rolex World Championship che si chiude con classifiche cortissime lasciando intravedere un finale entusiasmante.

maxi-yacht-rolex-cup-2014-day-3-12

maxi-yacht-rolex-cup-2014-day-3-12
Immagine 12 di 12

I due bastoni di giornata non hanno portato novità sul podio provvisorio dei Mini Maxi Racing che vede ancora Alegre dominare la flotta tallonato da Robertissima III e Rán 5. Nonostante nessuna delle tre barche abbia brillato con i venti leggeri di oggi, la possibilità di scartare il risultato peggiore tra i bastoni disputati finora ha permesso loro di mantenere la posizione in una classifica che resta cortissima ai vertici. Gli americani Caol Ila R e Shockwave si sono guadagnati la vittoria di oggi nelle due prove.

Con un vento da nordest intorno ai 10 nodi, Wally, Supermaxi, Maxi e J Class hanno affrontato un percorso costiero di circa trenta miglia che li ha visti risalire il canale tra la costa e l’arcipelago fino all’Isola di Spargi per poi tornare indietro dopo averla doppiata. Regata leggermente più breve per i Mini Maxi Racing/Cruising che non hanno raggiunto Spargi, ma hanno girato una boa a sud dell’isola.

Entusiasmante la sfida in testa ai Wally con Magic Carpet 3, Y3K e J One che continuano a rincorrersi e a superarsi l’un l’altro senza mollare la presa. Nella costiera ha avuto la meglio Magic Carpet 3, campione della divisione nella scorsa edizione, ma la classifica provvisoria premia per ora J One avanti di un solo punto sul Wallycento e su Y3K di Claus Peter Offen.

Invariata la situazione ai vertici dei Supermaxi. Il 35 metri Firefly, nonostante il secondo posto di oggi, rimane agguantato alla vetta della classifica anche se Inoui di Marco Vogele, con la vittoria odierna, si porta ad un solo punto di distanza. Terzo posto per l’italiano Viriella di Vittorio Moretti.

Il terzo giorno di regate della divisione Maxi è targato ancora una volta Highland Fling che, avendo ottenuto la terza vittoria nelle tre costiere disputate, consolida il suo primo posto nella classifica overall davanti a Odin di Tom Siebel e al 29 metri Bristolian.

Nessun cambiamento nemmeno tra i Mini Maxi Racing/Cruising. Il britannico Lupa of London, che oggi ha tagliato il traguardo per primo ma si è posizionato secondo con l’applicazione del tempo compensato, resta saldo al comando della flotta seguito dal russo Bronenosec e da Arobas di Gerard Logel.

Combattutissima la sfida tra i J Class che continuano a produrre una classifica cortissima che anche oggi vede Rainbow seduto sul trono, grazie alla vittoria ottenuta in tempo reale e compensato. Al secondo posto Lionheart, con il campione Bouwe Bekking alla tattica, seguito dal 41 metri Ranger.

Classifiche complete su www.yccs.com e www.regattanews.com – Photo By: Rolex / Carlo Borlenghi Maxi yacht rolex cup 2014 day 3 10

Comments: 0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.