Maxi Yacht Rolex Cup, primo giorno, le foto di Max Ranchi

settembre 4, 2017 | By Mistro
0

Porto Cervo, 4 settembre 2017. Sono esattamente cinquanta i maxi yacht che a partire da oggi e fino a sabato 9 settembre si affrontano in percorsi costieri e tra le boe per la Maxi Yacht Rolex Cup, regata organizzata dallo Yacht Club Costa Smeralda.

Maxi Yacht Rolex Cup 04 09 2017 Max Ranchi 01

Maxi Yacht Rolex Cup 04 09 2017 Max Ranchi 01
Immagine 1 di 12

Gli yacht presenti coprono un’ampia tipologia di scafi sopra i 60 piedi e sono stati suddivisi in differenti categorie in base alle rispettive caratteristiche tecniche e di performance, mentre la numerosa classe Wally avrà una classifica dedicata. La Maxi 72 Class, racer puri che rispondono a precise regole di stazza, compete per il Rolex Maxi 72 World Championship.

Particolarmente atteso è Ribelle, 33 metri disegnato dal britannico McKeon per un socio YCCS, timonato da Francesco De Angelis. Altri protagonisti di pagine epiche della Coppa, i neozelandesi Dean Barker e Brad Butterworth, saranno a bordo di Rambler, il racer di 88 piedi fresco vincitore del Line Hounours alla Rolex Fastnet Race. Lucky, relativamente piccolo con i suoi 63 piedi, è uno yacht portacolori del New York Yacht Club giunto a Porto Cervo dal Principato di Monaco, fresco vincitore in tempo reale della Palermo Montecarlo.

Skipper di Nilaya, Baltic 112′ già vincitore a Porto Cervo, è Bouwe Bekking veterano della VOR, pronto a partire per il suo ennesimo giro del mondo al comando di Team Brunel, mentre un altro veterano della VOR, il due volte argento olimpico Ian Walker, sarà tattico su Magic Carpet Cubed, il Wallycento di Sir Lindsay Owen Jones. Su un altro Wally, il 106′ Open Season, il presidente IMA Thomas Bscher, ha chiamato alla tattica il campione olimpico Jochen Schuemann. Al debutto in regata, prima ancora di essere presentato al Monaco Yacht Show, sarà Sorceress, un cruiser racer di 96′ disegnato da Farr Yacht Design e recentemente varato a Cape Town dal cantiere Southern Wind. E’ ben rappresentato anche il cantiere Nautor’s Swan, con tre 601 e due yacht storici, il 65 Shirlaf e il 651 Lunz Am Meer.

Tra i Maxi72 si annuncia grande battaglia, con il campione in carica, Bella Mente di Hap Fauth con Terry Hutchinson alla tattica, ben deciso a difendere il titolo mondiale dagli attacchi di Momo, Cannonball, Proteus e Caol Ila R.

Info su www.yccs.it – Foto Max Ranchi

Comments: 0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.