Prima giornata al Campionato Italiano Assoluto Vela d’Altura

luglio 25, 2013 | By Mistro
0

Marina di Ravenna 24 luglio – Nella prima giornata del Campionato Italiano Assoluto Vela d’Altura di Marina di Ravenna il vento ha fatto qualche capriccio prima di stabilizzarsi con una termica distesa da 110° a 9 nodi che ha permesso alle 14.35 di dare la partenza alle barche più grandi e, alle 14:53, a quelle più piccole.

campionato-italiano-assoluto-vela-altura-foto-fabio-taccola-02

campionato-italiano-assoluto-vela-altura-foto-fabio-taccola-02
Immagine 2 di 3

Una lunghissima giornata in mare che si è conclusa solo nel tardo pomeriggio, quando il comitato di regata (presidente Pietro Lo Giudice) è stato costretto ad annullare la seconda prova per mancanza di vento.

Nel gruppo A (27 barche), da subito lotta serrata tra i due TP52 Aniene e Hurakan, rispettivamente vice e campione del mondo, che al primo cancello di poppa hanno staccato Altair e Airis. Ma la scelta in controtendenza di Airis, che nella seconda bolina ha optato per il lato destro del campo di regata, ha premiato il GP42 timonato da Roberto Monti (tattico Roberto Spata) che al calcolo dei compensi vince la prima prova del gruppo A, seguito da Hurakan in seconda posizione e da Aniene in terza.

Nel gruppo B, Scugnizza del pluri-iridato Vincenzo De Blasio al comando della classifica provvisoria davanti a Pazza Idea 4 di Pierluigi Bresciani e da Low Noise di Giuseppe Giuffrè.
Meteo permettendo, domani si punta a disputare due prove; il Campionato proseguirà fino a sabato 27 luglio.

Info su Circolo Velico Ravennate www.cvr.ra.it

Comments: 0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.