Regata dei Tre Golfi 2016 – Le classifiche finali

maggio 16, 2016 | By Mistro
0

È Cippa Lippa 8 di Guido Paolo Gamucci il vincitore della 62ma edizione della Regata dei Tre Golfi. Lo seguono Fra Diavolo di Vincenzo Addessi e Lisa di Giovanni di Vincenzo, rispettivamente secondo e terzo.

Cippa Lippa Tre Golfi 2016

Anche l’applicazione dei tempi corretti ha premiato il Cookson 50 di Guido Paolo Gamucci (a bordo anche Roberto Spata e Francesco Diddi) che vince così le Coppe challenge Gustavo d’Andrea e Senatore Andrea Matarazzo. Avvincente il confronto con Fra Diavolo. Il Mylius ha dominato la regata fino a Ponza, ma l’esplosione di uno spi ha prima ridotto e poi annullato il vantaggio accumulato.

Fra Diavolo vince però la classifica IRC, seguito proprio da Cippa Lippa 8 e da Shirlaf di Giuseppe Puttini, al timone Paolo Cian. “Sarebbe riduttivo affermare che la vittoria ci è sfuggita per colpa della bonaccia che abbiamo incontrato a Punta Campanella e che ci ha costretti a ciondolare per oltre un’ora. Vorrebbe dire che le regate le decide sempre il vento”, ha dichiarato Paolo Cian, skipper di Shirlaf, al termine della regata.

“Il calo di vento ha sicuramente interrotto la nostra corsa, ma è anche vero che noi abbiamo delle responsabilità per non essere arrivati a Punta Campanella prima che il vento calasse. La verità è che questa era la nostra prima regata della stagione e non eravamo ancora con l’equipaggio al completo, soprattutto in alcuni ruoli chiave. Inoltre, la regata si è disputata con condizioni meteo impegnative, caratterizzate da vento forte, pioggia e anche grandine, che di certo non hanno perdonato alcuni nostri errori. La nota positiva è che la barca è molto competitiva, quindi siamo soddisfatti delle migliore che stiamo apportando. Ci toglieremo delle belle soddisfazioni durante la stagione, divertendoci”.

Una bella edizione quella di quest’anno, difficile per le condizioni di vento e mare che non hanno dato tregua ai regatanti fin dalla partenza. Molte le imbarcazioni costrette a ritirarsi tra cui il vincitore dello scorso anno, Chestress3 di Giancalro Ghislanzoni, e tra i piccoli Globulo Rosso Carburex, primo overall alla recente Lunga Bolina.

Alla sua prima Tre Golfi vince la classifica ORC in Classe 3-5 Angry Red di Domenico Cicala, Campione Italiano nel 2014. Come allora, al timone Carlo Varelli, Presidente del Club Nautico della Vela. Lo segue l’NM 38 Scugnizza di Enzo De Blasio, che a bordo aveva un equipaggio formato parzialmente da ragazzi dell’Associazione Jonathan. I giovani a bordo, affidati dal Tribunale dei Minori impegnati in programmi di rieducazione, hanno dato dimostrazione di grande carattere e determinazione concludendo il percorso secondi, nonostante un battesimo così impegnativo con la vela.

Terzo Sagola Biotrading di Peppe Fornich, che nella classifica IRC 3-5 è primo davanti a Patricia Hiltron di Domenico Buonomo e Chestress di Giorgio Anserini.

Calate le luci sulla regata costiera, l’appuntamento è per venerdi 20 maggio con le prove sulle boe valide per il Campionato Nazionale del Tirreno con cui si completa la Settimana dei Tre Golfi. La premiazione della 62ma edizione della Regata dei Tre Golfi si terrà invece sabato 21, durante il pranzo in onore dei partecipanti al Campionato Nazionale del Tirreno.

Info su Circolo del Remo e della Vela Italia www.crvitalia.it

Comments: 0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.