Campionati del Mondo 2018 – Ruggero Tita e Caterina Banti primi a Aarhus

agosto 6, 2018 | By Mistro
0

Nella quarta giornata di regate ad Aarhus, in Danimarca per i Campionati del Mondo a classi unificate, dove si assegnano ben il 40% dei posti qualifica per Nazione per Tokyo 2020, sono scesi in acqua per le prime prove anche gli RS:X maschili e femminili, i Nacra 17 e i Kiteboard.

Mondiali 2018 Aarhus day 4 01

Mondiali 2018 Aarhus day 4 01
Immagine 1 di 7

La squadra azzurra dei Nacra 17 si fa subito notare: Ruggero Tita – Caterina Banti (SV Guardia di Finanza – CC Aniene) sono primi con tre primi posti e Vittorio Bissaro – Maelle Frascari (GS Fiamme Azzurre – CC Aniene) sono terzi con due secondi posti ed un terzo – che scartano. Anche Lorenzo Bressani – Cecilia Zorzi (CC Aniene – Marina Militare) hanno chiuso una buona giornata, sono noni con i parziali di 6, 3 e 6.

Tre le prove disputate dagli RS:X maschili, due di queste le ha vinte il nostro Daniele Benedetti (SV Guardia di Finanza) nella sua batteria – che poi scarta un quarto posto – ed è in testa con il francese Louis Giard.

“Oggi dopo otto mesi senza regatare, a causa di un infortunio e del conseguente intervento avvenuto lo scorso dicembre cui è seguita una lunga riabilitazione e una preparazione di un paio di mesi per questo Mondiale – dichiara un soddisfatto Daniele Benedetti al termine della giornata – adesso mi sento molto bene, sia con vento forte come oggi, dove ho fatto vedere le mie caratteristiche, e sia con poco vento leggero con cui mi sento a mio agio seppure non sia mai stato il mio forte.
Ho iniziato con due primi ed un quarto e mi sento pronto per tutto il Mondiale a fare vedere quello che valgo. Nella prima bolina avevo un pò i brividi sapendo che avevamo la televisione in acqua che per noi è cosa rara, è una sensazione strana perché dopo così tanto tempo era quello che sognavo e ce l’ho messa tutta per raggiungerlo. Devo continuare così, provare sempre a dare il meglio di me, so che ce la posso fare!”

E’ nei primi dieci delle tavole a vela maschili anche Mattia Camboni (GS Fiamme Azzurre) un 7 ed un 2 prima di incappare in una partenza anticipata, è nono dopo la prima giornata; Luca Di Tomassi (LNI Civitavecchia) è 26esimo (25, 19, 5).

Annullata in serata la seconda prova dell’RS:X femminile a causa della boa di bolina disancorata. Questo aiuta le nostre ragazze, in primis Marta Maggetti (SV Guardia di Finanza) che da quinta passa a terza con un settimo ed un bel primo posto; Flavia Tartaglini (SV Guardia di Finanza) è dietro di cinque punti, e da 11esima passa a settima con un 11esimo ed un secondo posto; Veronica Fanciulli (Aeronautica Militare) è un po’ più distante in in 39esima posizione (16, 21). In testa alla classifica troviamo la britannica Saskia Sills.

Continua la serie positiva del neozelandese Sam Meech nei Laser Standard, dall’inizio dell’evento è in testa con ben 3 primi ed un secondo posto su sei prove. Due settimi posti odierni per Marco Gallo lo fanno risalire in 35esima posizione; Giovanni Coccoluto (SV Guardia di Finanza) registra purtroppo un 27 ed un 13 che lo portano in 39esima posizione; Gianmarco Planchesteiner (SV Guardia di Finanza) chiude con un buon 12esimo posto la prima prova e poi scarta un 31esimo.

Nei Laser Radial, dove passa in testa la velista locale Anne-Marie Rindom, chiude una bella giornata la nostra Silvia Zennaro (SV Guardia di Finanza) che con un decimo ed un ottimo quinto posto è 17esima; Carolina Albano (CV Muggia) è 30esima con i buoni parziali di 16 e 10; e Joyce Floridia (SV Guardia di Finanza) è 50esima, dopo un 31esimo che scarta ed un bell’ottavo posto.

Solo due prove per gli skiff acrobatici. Nei 49er sono al momento in testa i francesi Lucas Rual e Emile Amoros; con Uberto Crivelli Visconti – Gianmarco Togni (Marina Militare) in 23esima posizione dopo il 15 ed il 17 di oggi; Jacopo Plazzi Marzotto – Andrea Tesei (CC Aniene) sono i migliori di giornata, con un 12 ed un 6 risalgono in 30esima posizione.

Negli FX Francesca Bergamo – Alice Sinno (YC Adriaco – Marina Militare) registrano un nono posto nella seconda prova che con lo scarto del 22esimo nella prima confermano la 25esima posizione di ieri; Maria Ottavia Raggio – Jana Germani (CV La Spezia – Sirena CN) con un decimo ed un 19esimo posto sono 31esime.

Cinque i round conclusi dai Kiteboard, in testa c’è il francese Parlier ed il nostro Alessio Brasil (CV Fiumicino) è 14esimo dopo aver ottenuto 10, 9, 7, 5 e 4; Mario Calbucci (CC Roggero di Lauria) è 22esimo con i parziali di 9, 16, 8, 5, 6 e 6.

Domani partono alle 12 le prime classi in regata, rientrano Finn e 470 maschili e femminili e riposano Laser Standard e Radial. Tutte le regate si possono seguire live sul sul canale YouTube di World Sailing e sul sito della Federazione Italiana Vela.

aarhus2018.sailing.org

Comments: 0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.