Disabili, datevi al Badminton

ottobre 8, 2014 | By Mistro
1

Al meeting di Berlino, il 7 ottobre 2014, l’IPC (International Paralympic Committee) ha approvato la prima serie di 16 discipline sportive incluse nelle Olimpiadi di Tokio 2020, tra le quali il Badminton, che fa il suo ingresso nel dorato mondo a 5 cerchi.

cico 2013 loano day-05

Un massimo di 23 sport può essere incluso nel programma paralimpico di Tokyo 2020, tuttavia l’IPC ha la possibilità di ridurne il numero, se lo ritiene necessario.

I 16 sport approvati sono: atletica, tiro con l’arco, badminton, bocce, equitazione, pallarete, powerlifting (pesi), canottaggio, tiro, pallavolo, nuoto, tennis da tavolo, triathlon, basket, rugby e tennis.

Gli 8 sport rimanenti sui quali l’IPC deciderà definitivamente durante l’incontro di Abu Dhabi, UAE,tra il 30 gennaio e l’1 febbraio 2015 sono canoa, ciclismo, calcio 5, calcio a 7, judo, taekwondo, vela e scherma.

La buona notizia è che per la vela paralimpica c’è ancora una possibilità, la brutta notizia è che potrebbe ancora essere completamente esclusa.

Via | www.paralympic.org

Comments: 1

  1. Gof ha detto:

    Il tiro alla fune e il ciàncol non hanno nessuna possibilità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.