Imperia Winter Regatta 2013 – Terzo giorno di prove

dicembre 8, 2013 | By Mistro
0

[Qui i risultati finali] Sole, mare calmo e temperatura primaverile nella terza giornata dell’Imperia Winter Regatta 2013. Il vento di ponente, che, nella mattinata, soffiava a 12 nodi, è andato via via calando fino ad assestarsi attorno ai 7. Tre prove per le classi 470 e Byte C II, due per la classe 420.

Il 470 di Simon Sivitz Kosuta e Jas Farneti (foto Fabio Taccola)

Tra i 24 scafi della classe 470, sono gli italiani Simon Sivitz Kosuta e Jas Farneti a guidare la classifica provvisoria (3, 4, 7, 6, 2, 10, 7, 3). Secondi i francesi Campioni Europei in carica Sofian Bouvet e Jeremie Mion. Terza posizione per gli svizzeri Yannik Brauchi e Romuald Ramian, quarti i genovesi Francesco Rebaudi e Matteo Ramian.

Nella classe Byte, 33 scafi sulla linea di partenza, il leader è l’olandese Scipio Houtman. Secondo posto provvisorio per il finlandese Alexander Gronblom. Terza posizione per l’altro finlandese Jacob von Koskull. Soltanto quinto il primo degli azzurri, Umberto Jose Varbaro.

Nei 420 open, 85 gli scafi presenti, i francesi Thomas Ponthieu e Quentin Paturir sono in testa con due vittorie, due secondi posti ed una sesta posizione, scartata. Al secondo posto, a ben 11 punti di differenza dai primi, gli iberici Manuel Jose Ruiz con Fernando Davila Ponce del Leon. Terzi i francesi Hippolyte Machetti e Sidoine Dantes.

Per la classe 420 femminile in testa le gardesane Elena Picotti e Maria Coluzzi (tre successi e due secondi posti). Seconde, ma con ben 14 punti di svantaggio, Clara Addari e Arianna Perini. In terza posizione le spagnole Carmen Davila Ponce del Leon con Julia Davila Ponce del Leon Pareja. In quarta posizione, a pari punteggio con le spagnole, le liguri Laura Selvaggio e Camilla Fassio.

Classifiche complete su ycim.it

Comments: 0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.