Paralimpiadi di Rio de Janeiro 2016 – Terza giornata difficile per gli azzurri

settembre 15, 2016 | By Mistro
0

Programma completato alla perfezione, tre prove per ogni classe, a Rio de Janeiro per le flotte impegnate nella terza giornata di regate delle Paralimpiadi di Rio de Janeiro 2016, caratterizzata da condizioni di vento forte.

Paralimpiadi Rio 2016 day 3 02

Paralimpiadi Rio 2016 day 3 02
Immagine 2 di 18

Una giornata difficile per la vela azzurra, che perde posizioni soprattutto nella classe del Doppio Skud 18, a causa di un incidente che ha coinvolto la barca azzurra portata da Marco Gualandris e Marta Zanetti. I due azzurri, a causa del vento in aumento, hanno infatti toccato la pensilina sommersa della barca Comitato, rischiando l’affondamento, prima di essere aiutati dall’equipaggio australiano ed esser successivamente costretti al ritiro nell’ultima prova del giorno. Al momento Gualandris-Zanetti, dopo un totale di sei prove, occupano la sesta posizione della classifica (2-4-7-7-DSQ-DNF), mentre Antonio Squizzato, nell’ambito del Singolo 2.4 mR, è sesto dopo che ieri ha ottenuto un 9-7-4 nelle tre prove disputate.

Tre regate anche per il Triplo Sonar e 14ma posizione per l’equipaggio azzurro formato da Gianluca Raggi, Fabrizio Solazzo e Gian Bachisio Pira, che chiudono la giornata con lo score 13-12-13.

Le regate delle Paralimpiadi di Rio 2016 proseguono oggi, con base logistica sempre al Marina da Gloria e nuovamente tre regate in programma per ogni classe, a partire dalle ore 12 (le 17 in Italia), nelle acque della baia di Guanabara. Sud 18 e 2.4 mR regateranno sul campo di regata Escola Naval, mentre gli Skud sono attesi nel Pao de Azucar.

Le classifiche

Sonar (Three-Person Keelboat) Top 10:

1. AUS – Harrison Colin, Harris Jonathan, Boaden Russell: 12
2. USA – Doerr Rick, Freund Hugh, Kendell Brad: 18
3. NZL – Dodson Richard, May Andrew, Sharp Chris: 21
4. NOR – Wang-Hansen Aleksander, Solberg Marie, Kristiansen Per Eugen: 22
5. GBR – Robertson John, Thomas Stephen, Stodel Hannah: 23
6. CAN – Tingley Paul, Lutes Scott, Campbell Logan: 25
7. GRE – Christoforou Vasileios, Alexas Theodoros, Notaroglou Anargyros: 25
8. GER – Klotzing Lasse, Kroker Jens, Mainka Siegmund: 30
9. ISR – Cohen Dror, Ben Yakov Shimon, Efrati Arnon: 31
10. IRL – Twomey John, O’Carroll Austin, Costelloe Ian: 49

SKUD-18 (Two-Person Keelboat) Top 10:

1. AUS – Sitzgibbon Daniel, Tesch Liest: 6
2. GBR – Rickham Alexandra, Birrell Niki: 14
3. CAN – Mcroberts John, Gay Jackie: 16
4. POL – Gibes Monika, Cichocki Piotr: 24
5. USA – Porteous Ryan, Mckinnon Maureen: 25
6. ITA – Gualandris Marco Carlo, Zanetti Marta: 32
7. SIN – Tan Wei Qiang Jovin, Yap Qian Yin: 32
8. NED – Schrama Rolf, Nap Sandra: 32
9. BRA – Landgraf Bruno, De Almeida Marinalva: 34
10. ESP – Roig Alzamora Sergi, Del Reino Violeta: 40

2.4mR (One-Person Keelboat) Top 10:

1. GBR – Lucas Helena: 10
2. AUS – Bugg Matthew: 12
3. GER – Kroger Heiko: 12
4. FRA – Seguin Damien: 13
5. USA – Smith Dee: 15
6. NOR -Erikstad Bjornar: 16
7. ITA – Squizzato Antonio: 26
8. AUT – Reiger Sven: 26
9. ESP – Montes Vorcy Arturo: 32
10. FIN – Salomaa Niko: 34

Classifiche complete su www.sailing.org – foto di Richard Langdon/WorldSailing

Comments: 0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.