Mondiale Soling 2015 a Litkey-Vezer-Weinhardt

maggio 29, 2015 | By Mistro
0

Una Castiglione della Pescaia in grande forma ha salutato la giornata conclusiva del Mondiale Soling del cinquantenario, organizzato dal Club Velico presieduto da Carlo Pistolesi.

Soling_Mondiale_Day_3-5-2528.jpg

Soling_Mondiale_Day_3-5-2528.jpg
Immagine 1 di 7

La tipica brezza termica da Ponente del mare di Castiglione non si è fatta desiderare, con intensità sui 12-14 nodi, consentendo al Comitato di Regata presieduto da Paolo Cavallini e Carlo Tosi di far disputare ai 45 equipaggi da 14 Nazioni la nona e conclusiva prova.

La regata è stata vinta dagli ungheresi Wossala-Nemeth-Joo davanti ai canadesi Bill, Joanne e William Abbott. Terzi gli ucraini Yuskho-Pichugin-Ivansits. Migliori italiani in questa prova i locali Tognozzi-Lubrano-Carotti (26mi). Il titolo iridato era però già matematicamente in mano all’altro equipaggio magiaro di HUN 11, Farkas Litkey-Karoly Vezer-Csaba Weinhardt (7-2-1-1-10-2-1-2-DNC) dopo che il canadese Abbott era stato squalificato nella sesta prova a causa di un’irregolarità commessa a un giro di boa.

Con questa squalifica Litkey ha visto aumentare il suo vantaggio sui canadesi a più dei 10 punti che poteva scartare, consegnando quindi di fatto il titolo iridato all’Ungheria.

Litkey, che non ha disputato l’ultima prova, è al suo secondo titolo dopo quello conquistato sul Lago Balaton, nella sua Ungheria, nel 2013.

Al secondo posto la famiglia canadese degli Abbott (6-1-2-13-2-dsq-2-4-2) e al terzo gli austriaci Felzmann-Felzmann-Schuh. Miglior equipaggio italiano è stato quello dei giovani del Club Velico Castiglione della Pescaia composto da Riccardo Nappi-Alfio Galeotti-Matteo Maiano, che hanno concluso al 26mo posto.

Così gli altri italiani: 31.Carducci-Saletti-Zabalua, 33.Tognozzi-Lubrano-Carotti, 45.Cattaneo-Zanardi-Gorgoglione. All’austriaco Florian Felzmann è andato il Paul Elvstrom Trophy per il Miglior timoniere Under 28 nella classifica finale.

Classifiche complete su www.cvcp.it

Comments: 0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.