Società Velica di Barcola e Grignano è il Campione Nazionale Lega Italiana Vela 2016

ottobre 31, 2016 | By Mistro
0

Napoli, 30 ottobre 2016 – La Società Velica di Barcola e Grignano è il Campione Nazionale per Club, vincitore della stagione 2016 della Lega Italiana Vela.

LIV Napoli 2016 day 3 01

LIV Napoli 2016 day 3 01
Immagine 1 di 6

Il circolo triestino ha vinto a Napoli la finale LIV, organizzata dal Reale Yacht Club Canottieri Savoia con il supporto di Banca Aletti, ICS – Istituto per il credito sportivo e DHL.

Con una netta serie di otto primi posti, tre secondi posti e risultati mai inferiori al terzo nei singoli match disputati, il team triestino con al timone Michele Paoletti e a bordo Gabriele Benussi, il Presidente della Barcolana Mitja Gialuz e Stefano Spangaro ha tenuto la leadership per 36 prove sulle 42 disputate, costruendo la vittoria sulla intelligente gestione degli scontri diretti e il grande affiatamento dell’equipaggio.

Il secondo posto si è giocato nell’ultima regata, il match 42, che ha visto opposti il Circolo Canottieri Aniene (Lorenzo Bressani – timoniere, Luca Tubaro, Nevio Sabadin, Matteo Mason) e il Club Canottieri Roggero di Lauria (Matteo Ivaldi – timoniere, Filippo La Mantia, Giuseppe Angilella) che hanno combattuto fino all’ultimo lato di poppa per guadagnare l’argento. Il Lauria ha tagliato per primo il traguardo ponendosi così, seppure a pari punti con Aniene, al secondo posto nella graduatoria generale, grazie al maggior numero di primi posti ottenuti nel corso dell’evento.

SVBG, Lauria e Aniene salgono quindi sul podio stagionale della Lega Italiana Vela, e assieme a Circolo Velico Ravennate (Michele Mazzotti – timoniere, Jacopo Pasini, Francesco Ivaldi, Cesare Trioschi) quarto classificato, ottengono anche la qualificazione per gli eventi internazionali della Sailing Champions League della stagione 2017.

La finale di stagione della LIV – disputata a pochi passi da terra e all’ombra del Castel dell’Ovo in tre giornate di grande vela a bordo dei monotipi Este24 con vento medio-sostenuto che in più prove ha superato i 30 nodi – ha evidenziato il grande valore della formula: in tre giorni gli organizzatori hanno realizzato 42 match nel corso dei quali ben 13 Club hanno ottenuto la prima posizione in almeno una delle prove, dimostrando sul campo di regata l’altissimo livello tecnico degli equipaggi.

Comments: 0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.