Golden Globe Race – Are Wiig ha disalberato

agosto 28, 2018 | By Mistro
0

golden-globe-race-2018 DAY 58

(27 Agosto 2018; giorno 58) – Are Wiig, 58 anni di Svelvik, Norvegia, ha fatto una telefonata satellitare al quartier generale della Golden Globe Race alle 16:30 UTC per segnalare che il suo yacht di 32 piedi Olleanna aveva fatto una capriola di 360 gradi e aveva disalberato a circa 400 miglia a sud-ovest di Città del Capo. Al momento dell’incidente lo skipper era sotto coperta, il vento era di 35-45 nodi e le onde di 7-8 metri.

Un oblò della cabina è andato perso, ma Are ha riferito di non essere ferito e che non c’è stato alcun danno allo scafo. Ha rapidamente tagliato l’albero e l’attrezzatura, ma ha lasciato lo strallo con la vela collegata che funge da ancora galleggiante.

“Sembra fiducioso e molto controllato”, riferisce il presidente della GGR Don McIntyre. “Il suo sistema di autogoverno a vento si era rotto, e prima di scendere sotto, era rimasto al timone per sette ore. Sotto coperta è un disastro, ma ha in programma di riordinare e monitorare la situazione e quindi sviluppare un piano.

Photo Credit: Jon Amtrup/PPL/GGR

“Ha tutto a bordo per creare un armo di fortuna (ndr. è obbligatorio averlo). Viene confermato che NON ha attivato il suo EPIRB e non ha bisogno di assistenza in questo momento. Tutta i suoi dispositivi di sicurezza sono in buone condizioni. Le sue comunicazioni via satellite stanno funzionando bene e ha piena energia elettrica.” McIntyre ha proseguito: “Abbiamo allertato la flotta GGR, ma dal momento che Are non ha chiesto assistenza in questa fase, non abbiamo invitato nessuno a deviare dalla sua rotta”.

Il quartier generale di Les Sables d’O’lonne sta monitorando la situazione e ha allertato le autorità di soccorso a Città del Capo e la flotta di barche in regata. Il concorrente più vicino a Are Wiig è l’irlandese Gregor McGuckin che naviga sul Biscay 36 Hanley Energy Endurance, circa 40 miglia a nord-est della posizione di Wiig, ma anche lui sta affrontando gli stessi forti venti occidentali.

Link per seguire la regata: goldengloberace.comTrackerFacebook

Comments: 0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.