Vendée Globe – Enda O’Coineen disalbera

gennaio 2, 2017 | By Mistro
0

In pochi istanti sfortunati il Vendée Globe è finito in anticipo per l’irlandese Enda O’Coineen. Una improvvisa e inaspettatamente forte raffica di vento a 35 nodi ha messo in crisi il suo pilota automatico, la barca ha strambato due volte non lasciandogli il tempo per regolare le volanti e l’albero di Kilcullen Voyager-Team Ireland è venuto giù.

Trovandosi al 15° posto nella regata che ha rappresentato l’apice della sua vita velica, O’Coineen aveva appena completato una serie di riparazioni necessarie, proprio all’autopilota e al computer, mentre era a ridosso di Stewart Island, la punta molto più a sud della Nuova Zelanda. Ironia della sorte solo due ore prima del disalberamento aveva fatto il video dove prometteva di ricalibrare la sua naturale affinità per il rischio.

O’Coineen ha tagliato il sartiame ma ha detto di non essere riuscito a salvare il boma, così ha opzioni di armo di fortuna molto limitate. La sua fortuna è di essere a poco meno di 200 miglia a SE di Dunedin.

Delle 29 barche partite da Les Sables d’Olonne il 6 novembre ne rimangono in gara 18. In testa la battaglia vede Armel Le Cléac’h in vantaggio di 150 miglia su Alex Thomson.

Via | www.vendeeglobe.org

Comments: 0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *