Sabato 9 aprile parte il Gran Premio d’Italia Mini 6.50

aprile 5, 2016 | By Mistro
0

Parte sabato 9 aprile dalle banchine dello Yacht Club Italiano a Genova la decima edizione del Gran Premio d’Italia Mini 6.50 – Coppa Alberti. Ventidue le imbarcazioni iscritte – provenienti da Italia, Croazia, Francia e Spagna – e suddivise nelle categorie Serie e Proto.

Start race

Start race
Immagine 1 di 20

Start race

Il Gran Premio d’Italia Mini 6.50 è una delle tre prove d’altura, la più lunga, previste dal circuito italiano per il 2016 insieme alla appena conclusa Arcipelago 6.50 e alla 222 x 1 Mini solo in programma a fine Aprile.

Per l’edizione 2016 del Gran Premio d’Italia Mini 6.50 – Coppa Alberti il Comitato di Regata ha disegnato un percorso molto tecnico, lungo 501 miglia, che porterà i partecipanti ad affrontare le condizioni più varie.

Dopo la partenza da Genova, la flotta raggiungerà l’Isola della Gallinara e farà rotta sulle Bocche di Bonifacio e sull’Isola di Giannutri per fare poi ritorno a Genova.

Molte sono le complessità che i due membri dell’equipaggio dovranno affrontare, l’attraversamento del golfo di Genova, la discesa lunga lo costa ovest della Corsica, il passaggio delle Bocche di Bonifacio, l’attraversamento del Tirreno ed infine la risalita fino a Genova all’interno dell’arcipelago delle Isole Toscane. La meteo in questa stagione dell’anno è spesso indecifrabile e con cambiamenti repentini.

In regata i recenti vincitori nella classe proto e serie della Arcipelago 6.50, conclusasi recentemente a Talamone: l’atleta dello Yacht Club Italiano Alberto Bona regaterà su Onlinesim (proto) in equipaggio con Tommaso Stella e Ambrogio Beccaria correrà nei serie su AllaGrande Ambeco.
Sempre nei proto, da segnalare Marco Nannini in regata su Elima con Elena Manni, l’equipaggio Moresino-Bompane su Bea e gli spagnoli Costa-Guernes su Fantomas Gv.

La Coppa Andrea Alberti
Il primo classificato del Gran Premio d’Italia Mini 6.50 riceverà la Coppa Andrea Alberti, trofeo challenge. Il Trofeo venne istituito dalla famiglia Alberti in memoria del giovane figlio Andrea. La Coppa è entrata a far parte delle regate dello Yacht Club Italiano nel 1993 ed è stata assegnata nel corso degli anni ai 420, agli Snipe, ai Dinghy, ai Dragoni e ai 5.50.

L’andamento della regata potrà essere seguito su www.yci.it e http://gpimini650.classemini.it – Foto 2015 credit YCI/Studio Borlenghi

Comments: 0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.