Volvo Ocean Race – Il varo a Lisbona di Team Vestas Wind

maggio 30, 2015 | By Mistro
0

Lisbona – Quasi sei mesi dopo l’incagliamento su una barriera corallina dell’Oceano Indiano, grazie a una bella storia di spirito di squadra, determinazione e tanto lavoro Team Vestas Wind (che dopo l’incidente aveva questi danni) è tornata in acqua.

TVW_150529_carlin_8833.jpg

TVW_150529_carlin_8833.jpg
Immagine 1 di 13

May 29, 2015. Team Vestas Wind is back in the water in Lisbon.

Molti temevano che non ci fossero possibilità per il team danese di tornare in regata, ma gli sforzi congiunti del team e degli organizzatori hanno portato alla ricostruzione del Volvo Ocean 65 in soli quattro mesi e nel pieno rispetto della regole di monotipia.

Il grosso del lavoro è stato condotto presso il cantiere italiano Persico Marine di Bergamo, da dove la barca è partita lo scorso 22 maggio per un lungo viaggio via terra e via mare verso Lisbona. Nelle ultime fasi del trasporto la barca ha percorso poco più di 50 chilometri, passando anche il celeberrimo ponte Vasco de Gama (il più lungo d’Europa) attraverso il fiume Tago. Raggiunto il Race Village, sono iniziati i lavori per preparare la barca a tornare in mare per i necessari test e per la Lisbon In-Port Race del 6 giugno e per la partenza dell’ottava tappa verso Lorient il giorno successivo.

Via | www.volvooceanrace.com

Comments: 0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.