Matteo Miceli parte per il Giro del Mondo in autonomia energetica e alimentare

ottobre 17, 2014 | By Mistro
2

Domenica 19 ottobre 2014 Matteo Miceli, già dententore di due record di traversata atlantica in barca a vela, partirà da Riva di Traiano per farvi ritorno dopo aver circumnavigato il mondo in solitario sul suo Este 40, barca pensata e attrezzata per portare a termine questa impresa in totale autonomia energetica, idrica e alimentare.

miceli giraglione

Matteo Miceli ha infatti imbarcato due galline (per le uova fresche), un orto biologico, pannelli solari calpestabili, generatori eolici, due idroturbine a immersione e nessun combustibile fossile.

La rotta è quella classica e prevede di coprire circa 28 mila miglia doppiando il Capo di Buona Speranza, Capo Lewinn e Capo Horn, circumnavigando quindi l’Antartico, la differenza è che partirà direttamente da Roma e dovrà farsi la tratta mediterranea con uscita – e dopo aver fatto il giro – rientro attraverso lo stretto di Gibilterra.

E’ possibile seguire l’avventura di Matteo passo passo attraverso il tracker e su www.matteomiceli.com

Immagine anteprima YouTube

Comments: 2

  1. Gof ha detto:

    Le galline che cosa mangeranno?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.