Tag name:Audi sailing series

A Stig il Melges 32 World Championship

Trapani, 30 agosto 2015 – Stig (Rombelli-Bruni, 3-6) fa bottino pieno nelle acque di Trapani, dove si è disputato il Melges 32 World Championship, manifestazione valida come atto conclusivo delle Audi tron Sailing Series.

Mondiale Melges 32 trapani 30 08 2015 01

Mondiale Melges 32 trapani 30 08 2015 01
Immagine 1 di 14

L’equipaggio di Alessandro Rombelli (Francesco Bruni, Giorgio Tortarolo, Pierluigi de Felice, Filippo La Mantia, Luca Faravelli, Michele Giovannini e Daniele Fiaschi) si è laureato campione iridato della classe Melges 32 contenendo un dilagante Argo (1-1, Carroll-Appleton), riuscito nell’intento di riscattare la pessima penultima giornata, di fatto costata la conquista del terzo Mondiale consecutivo.

Il podio mondiale, coincidente con quello dell’ultima tappa delle Audi tron Sailing Series, è stato completato da Volpe (DeVos-Mendelblatt, 5-2), che sul finire ha dovuto guardarsi da G-Spot (Serena di Lapigio-Brcin, 6-7), finito quarto grazie ai due successi di giornata raccolti nelle giornate iniziali, e Yasha Samurai (Yukihiro-Pepper, 8-3).

Oltre al massimo alloro messo in palio dalla Classe Melges 32, che ha assegnato a Stig il Perpetual Trophy e un trofeo creato dall’artista Massimo Ferron, nel corso della premiazione, cui ha partecipato anche il senatore Antonio D’Alì, è stato incoronato anche il vincitore delle Audi tron Sailing Series, passate in archivio con un totale di ventiquattro iscritti e trentasette prove complessive.

Foto di Max Ranchi

Melges 32 World Championship – Terzo giorno di regate

Trapani, 28 agosto 2015 – La terza giornata di regate valide per il Melges 32 World Championship 2015 promuove Stig (Rombelli-Bruni, 1-18) ai vertici della classifica, guidata sino a ieri dai campioni uscenti di Argo (Carroll-Appleton, 4-4), passati al secondo posto nonostante uno score giornaliero migliore di quello fatto registrare dagli uomini di Alessandro Rombelli, cui è andato il successo nella quinta regata.

Mondiale Melges 32 trapani 28 08 2015 01

Mondiale Melges 32 trapani 28 08 2015 01
Immagine 1 di 10

Merito, o demerito a seconda dei punti di vista, dello scarto, entrato con la conclusione della sesta prova: va comunque sottolineato che Argo è sino ad oggi stato solido al punto da scartare un quarto contro il diciottesimo accantonato da Stig. Particolare che merita una certa attenzione a questo punto dell’evento.

Anche oggi, in condizioni del tutto simili a quelle leggere di ieri, si è esaltato l’equipaggio di G-Spot (Serena di Lapigio-Brcin, 7-1), che si è aggiudicato l’ultima regata in virtù di una partenza dirompente, valsa un paio di lunghezze di margine sul resto della flotta. Grazie a questa nuova affermazione, G-Spot ha consolidato il terzo posto in classifica generale, staccato di dieci punti da Argo e incalzato da Volpe (DeVos-Mendelblatt, 9-2), abile, nel corso della prima prova odierna, a recuperare terreno dopo un avvio in sordina.

La top five è completata dai giapponesi di Swing (Suzuki-Sehested, 6-7) che, dopo la scarto, vantano cinque parziali nei primi dieci.

Le regate valide per il Melges 32 World Championship, evento conclusivo delle Audi tron Sailing Series organizzato da B.Plan Sports&Events in collaborazione con Melges Europe, la Classe Internazionale e lo Yacht Club Favignana, riprenderanno domani al fronte di condizioni meteo che si annunciano analoghe a quelle della prima giornata, quando il vento ha soffiato prossimo ai 25 nodi.

Melges 32 World Championship – secondo giorno di regate

Trapani, 27 agosto 2015 – Giornata piuttosto tranquilla la seconda del Melges 32 World Championship, una sola regata caratterizzata da condizioni leggere e instabili, vittoria per l’equipaggio di G-Spot (Serena di Lapigio-Brcin).

Mondiale Melges 32 trapani 27 08 2015 01

Mondiale Melges 32 trapani 27 08 2015 01
Immagine 1 di 10

Conquistata la testa della regata, G-Spot ha tenuto a distanza tanto Argo, finito secondo, quanto Stig, terzo sulla linea. Una volta conclusa la regata, il PRO Anderson Reggio ha atteso insieme agli equipaggi un rinforzo della termica che non è mai arrivato. Una situazione che lo ha obbligato a chiudere i giochi in anticipo, issando Intelligenza su Alfa.

Grazie ai risultati odierni, la classifica overall della manifestazione cambia parzialmente aspetto: Argo, che dopo il primo giorno condivideva con Stig la testa della classifica provvisoria, è ora un punto davanti al team di Alessandro Rombelli. La coppia di testa ha fatto letteralmente il vuoto: appare quasi impossibile ipotizzare un ritorno degli avversari, questa sera guidati dal citato G-Spot e da Volpe (DeVos-Mendleblatt), scivolato dal terzo al quarto posto.

Foto di Max Ranchi

Melges 32 World Championship – Le prime tre prove

Trapani, 26 agosto 2015 – Argo (Carroll-Appleton, 4-3-1) e Stig (Rombelli-Bruni, 2-2-4) terminano la prima giornata del Melges 32 World Championship appaiati ai vertici della classifica con un margine piuttosto significativo su Volpe (DeVos-Mendleblatt, 3-4-8).

Mondiale Melges 32 trapani 27 08 2015 01

Mondiale Melges 32 trapani 27 08 2015 01
Immagine 1 di 14

A Trapani, dove la termica da nord-nordest è andata aumentando nel corso del pomeriggio sino a sfiorare i 20 nodi di intensità, i ventidue Melges 32 schierati tra le boe dell’evento organizzato da B.Plan Sport&Events in collaborazione con Melges Europe, la Classe Internazionale Melges 32 e lo Yacht Club Favignana, hanno dato vita a tre regate intense, vinta ciascuna da un team diverso.

La prima è andata a Robertissima (Tomasini Grinover-Vascotto, 1-21-2), sesto al ritorno in banchina dietro a Yasha Samurai (Yukihiro-Pepper, 11-6-3), che tra due risultati da podio ha inserito un ventunesimo destinato a finire nel bidone degli scarti dopo il completamento della sesta prova (la serie, lo ricordiamo, si articolerà su un massimo di dieci regate).

La seconda, come detto, è stato affare di Margherita, che ha volato alle portanti, concedendosi addirittura il lusso di un’ammainata di gennaker conservativa all’approssimarsi del gate. La terza, disputata con condizioni divenute a quel punto maschie, è stata vinta dai due volte campioni iridati di Argo, che hanno resistito da par loro al ritorno di uno scatenato Robertissima, in vero frenata dal passaggio della scotta gennaker sopra al boma: situazione che ha impedito a Giovanni Cassinari di trimmare al meglio la randa.

Foto di Max Ranchi

Audi tron Sailing Series Melges 32 – A Porto Ercole vince Inga from Sweden

Porto Ercole, 18 maggio 2014: E’ Inga from Sweden dell’armatore timoniere Richard Goransson con l’americano Morgan Larson alla tattica a vincere la seconda tappa delle Audi tron Sailing Series 2014 della classe Melges 32, ospitata dal Circolo Nautico e della Vela Argentario.

melges-32-porto-ercole-2014-01

melges-32-porto-ercole-2014-01
Immagine 1 di 22

Al secondo posto il team russo Sinergy GT di Valentin Zavadnikov e Leonid Elebedev (tattico l’italiano Michele Ivaldi). Terzo e primo degli italiani Giacomel Audi E – Tron di Mauro Mocchegiani con Branco Brcin alla tattica.

Rispettivamente al quarto e quinto posto Brontolo HH di Filippo Pacinotti e il giapponese MAMMA AIUTO di Naofumi Kamei, entrambi con 40 punti.

Buono l’esordio nella classe dell’armatore tedesco Fritz Homann su Wilma (7° classificato) che ha potuto contare sul solido equipaggio del Fantastica Sailing Team, agli ordini del tattico Nicola Celon.

Interessante anche il turnover rispetto alla precedente tappa del circuito, quella di Napoli, dove Spirit of Nerina (ottava qui a Porto Ercole) aveva concluso sul gradino più alto del podio, con Azimut by Stig (assente in questa tappa) al secondo, mentre Torpyone, terzo a Napoli, ha chiuso sesto qui a Porto Ercole.

(altro…)

Audi tron Sailing Series Melges 32 Porto Ercole

melges-32-porto-ercole-ph-max-ranchi-01

melges-32-porto-ercole-ph-max-ranchi-01
Immagine 1 di 14

Sono sedici i Melges 32 che tra oggi e domenica si contendono i punti in palio in occasione della seconda tappa delle Audi tron Sailing Series Melges 32.

A ospitare la manifestazione organizzata da B.Plan Sport&Events (BPSE) in collaborazione con Melges Europe è il Circolo Nautico e della Vela Argentario

Foto del primo giorno di regate di Max Ranchi melges 32 porto ercole ph max ranchi 05

Melges 32 World Championship – Argo campione del Mondo

Porto Rotondo, 22 settembre 2013. E’ Argo (Carroll-Appleton, oggi 4-8) a laurearsi campione del mondo Melges 32 a Porto Rotondo al termine di nove prove caratterizzate dall’estrema variabilità meteo. Nel corso delle cinque giornate di regata si è passati dagli oltre trenta nodi di Maestrale, alle brezze leggere e instabili che hanno reso difficili dal punto di vista tattico le prove conclusive.

audim32portorotondo13ff_06168

audim32portorotondo13ff_06168
Immagine 1 di 17

Unico equipaggio in gara a non finire mai in doppia cifra, Argo ha meritato ampiamente il successo e ha anticipato Fantastica (Cirillo-Paoletti, 3-7), protagonista di una grande rimonta seguita a un’avvio travagliato, e Groovederci, a bordo del quale era impegnato il tattico di Luna Rossa Francesco Bruni, capace di tirare fuori il meglio dall’equipaggio di Deneen Demourkas, fresca della vittoria nel Campionato del Mondo Farr 30.

(altro…)

Melges 32 World Championship – Prima prova

melges-32-world-championship-01-01

melges-32-world-championship-01-01
Immagine 1 di 25

Porto Rotondo, 19 settembre 2013 – Melges 32 World Championship, valido anche come tappa conclusiva delle Audi Sailing Series. Una prova, strappata al Maestrale nel corso della tarda mattinata, leadership provvisoria per Helly Hansen Inga From Sweden (Goransson-Pepper). Complice un’ottima partenza al pin, l’equipaggio di Richard Goransson ha tenuto testa per tutto il corso della regata a un solido Bombarda (Pozzi-Bressani), leader indiscusso della prova sino a una manciata di lunghezze dall’arrivo, quando la rottura del caricabasso ha lasciato via libera al team svedese.

(altro…)

Torbole – Audi Sailing Series Melges 32 – Vince Bribon-MoviStar

Torbole, 14 luglio 2013: con la conclusione della quarta tappa delle Audi Sailing Series Melges 32 scende il sipario sul “luglio a tutto Melges” che ha caratterizzato gli ultimi quindici giorni sul lago di Garda. Ultimi della serie a scendere in acqua, dopo Melges 20 e Melges 24, proprio i Melges 32, con diciannove equipaggi presenti e provenienti da nove nazioni.

races-4-5-6-ph-max-ranchi-1

races-4-5-6-ph-max-ranchi-1
Immagine 1 di 17

Otto le prove complessivamente disputate. I pronostici sono stati completamente sovvertiti. I favoriti della vigilia non hanno confermato quanto di buono fatto vedere nelle precedenti tre tappe e la classifica finale mostra un volto completamente nuovo: per la prima volta quest’anno, infatti, sono le barche straniere ad occupare tutti i gradini il podio, lasciando agli equipaggi italiani le posizioni di rincalzo.

(altro…)

Torbole – Audi Sailing Series Melges 32 – Day 1

Torbole, 12 luglio 2013 – Prima giornata della tappa gardesana delle Audi Sailing Series Melges 32. Al comando, dopo tre prove disputate sfruttando un’Ora che nel corso del pomeriggio ha raggiunto i 18 nodi, soffiando costante tra i 13 e i 15, sono tre equipaggi: Bribon-Movistar (de Antonio-Doreste, 14-1-2), primo con 17 punti, Brontolo HH (Pacinotti-Wilmot, 12-2-6), secondo a quota 20, e Argo (Carroll-Appleton, 11-6-5), terzo a due lunghezze dal Melges 32 di Filippo Pacinotti.

audi-melges-32-torbole-day-one-ph-max-ranchi-1

audi-melges-32-torbole-day-one-ph-max-ranchi-1
Immagine 1 di 14

Il terzetto di testa è incalzato da due equipaggi provenienti dal Sol Levante: Swing (Suzuki-Nicholson, 16-3-4) e Mamma Aiuto (Kamei-Weiller, 1-10-13), che ha aperto le danze facendo sua la prima prova. Per trovare il primo equipaggio di alta classifica bisogna scorrere la graduatoria, peraltro particolarmente compressa, sino al sesto posto, occupato da Torpyone (Lupi-Sibello, 2-14-9).

(altro…)