Tag name:Campionato Italiano d’Altura

Concluso il Campionato Italiano Assoluto Vela d’Altura 2016 – Classifiche e Foto

30 luglio 2016 – Gran finale, nel segno ancora una volta del cielo azzurro e del vento medio-leggero, per il Campionato Italiano Assoluto Vela d’Altura 2016 a Palermo.

Campionato Italiano Altura 2016 01

Campionato Italiano Altura 2016 01
Immagine 1 di 25

L’ottava e ultima regata della serie è partita intorno a mezzogiorno, aspettando che il vento si stendesse per dare modo al Comitato di Regata di posizionale al meglio il campo di gara. E il vento non ha tradito: ancora una volta intorno a 6-7 nodi da Nord, due partenze separate per i due gruppi A e B nei quali è divisa la flotta di 70 barche.

I 7 Titoli italiani:

(altro…)

Campionato Italiano Vela d’Altura 2016 – Classifiche Terzo giorno di regate

29 luglio 2016 – Terzo e penultimo giorno a Palermo per il Campionato Italiano Assoluto Vela d’Altura – Trofeo Diesse. Tre regate disputate grazie al vento di Grecale a 10-12 nodi, poi andato calando.

Italiano ORC 2016 day 3 ph Taccola 17

Italiano ORC 2016 day 3 ph Taccola 17
Immagine 1 di 17

Il golfo di Palermo ha regalato una giornata memorabile per il terzo e penultimo giorno del Campionato Italiano Assoluto Vela d’Altura Trofeo Diesse. Le 70 barche della flotta tricolore hanno beneficiato di un vento da Nord Est più fresco dei giorni scorsi, sui 10-12 nodi, con qualche “ochetta” che ha increspato il mare azzurro, che ha soffiato costante per le due prime prove. Il Comitato di Regata ha deciso di regalare ai concorrenti anche la terza prova, portata a termine nonostante il calare dell’aria, e con accorciamento del percorso alla bolina per il Gruppo B.

Nel Gruppo A dopo la striscia di 7 regate, lo Swan 42 BeWild di Renzo Grottesi (CV Portocivitanova) con a bordo Sandro Montefusco si conferma in testa con 13 punti sul secondo, Sideracordis, X41 di Pier Vettor Grimani, e 14 sul terzo, l’ottimo Blue Sky, Grand Soleil 43 di Bruno Terrieri (CV Ravennate).

(altro…)

Campionato Italiano Vela d’Altura 2016 – Classifiche Secondo giorno di regate

28 luglio 2016 – Secondo giorno per il Campionato Italiano Assoluto Vela d’Altura a Palermo. Altre due regate tecniche, sempre con vento leggero 6-8 nodi, e molta corrente.

Italiano ORC 2016 day 2 ph Taccola 11

Italiano ORC 2016 day 2 ph Taccola 11
Immagine 1 di 17

Nel golfo di Palermo tante vele al sole, vento leggero e altre due regate, per il secondo giorno del Campionato Italiano Assoluto Vela d’Altura Trofeo Diesse. La flotta rocord per un tricolore altomare, 70 barche, ha lasciato gli ormeggi intorno alle 9,30, con la partenza della prima prova in programma per le 11, slittata per qualche richiamo generale (partenza anticipata di gran parte dei concorrenti), e proseguita con parecchia azione tra le boe fino al rientro in porto intorno alle 16.

Nel Gruppo A rafforzata dopo 4 prove la leadership dello Swan 42 BeWild di Renzo Grottesi (CV Portocivitanova) con a bordo Sandro Montefusco. Secondo posto in rimonta per il Vismara 46 Duende Aeronautica Militare di Raffaele Giannetti (CN Riva di Traiano) con Giancarlo Simeoli, e terzo per Ars Una, Mylius di Biscarini e Rocchi (Granlasco), con Roberto Spata alla tattica.

(altro…)

Campionato Italiano Vela d’Altura 2016 – Primo giorno di regate

27 luglio 2016 – E’ iniziato a Palermo il Campionato Italiano Assoluto Vela d’Altura – Trofeo Diesse. Dopo due prove disputate con un vento di 6-8 nodi BeWild di Renzo Grottesi (Swan 42) è in testa nel Gruppo A e XSita di Trino Barnabò (X35) guida il Gruppo B.

Italiano ORC 2016 day 1 ph Taccola 01

Italiano ORC 2016 day 1 ph Taccola 01
Immagine 1 di 17

Grazie a una giornata di sole e vento leggero ma costante sui 6-8 nodi da Nord-Nord Est, il Comitato di Regata guidato da Alfredo Ricci ha potuto far disputare due regate. Uscite dal porto alle 12, le 70 barche del campionato (record storico di partecipazione all’evento) sono rientrate alla base, nel porticciolo de La Cala, solo alle 18. Sei ore di mare, di regate, manovre e caccia al titolo italiano. Le regate sono state ben visibili dal lungomare palermitano. Un equipaggio ha salvato una tartaruga marina trovata in mare in difficoltà impigliata in una rete.

Le classifiche dei due Gruppi hanno i primi leader e si delineano anche i duelli nelle varie categorie. La flotta è divisa in Gruppo A, le barche di dimensioni maggiori (12-15 metri) che comprende le Classi 0, 1 e 2 (ciascuna delle quali avrà una propria classifica e il relativo titolo italiano); e Gruppo B (9-11 metri) con le Classi 3, 4 e 5. Ogni Classe ha poi due raggruppamenti al proprio interno: Crociera e Regata, secondo l’allestimento e le prestazioni.

(altro…)

Al via a Palermo il Campionato Italiano di Vela d’Altura 2016

Il primo dato sugli iscritti, alla data del 21 giugno – scadenza entro la quale era possibile perfezionare l’iscrizione con uno sconto del 30% – sono ben 53 barche, già oltre il limite fisiologico delle ultime edizioni, gli iscritti al Campionato Italiano di Vela d’Altura che si tiene a Palermo dal 26 al 30 luglio 2016.

BeWild_270815

Ma gli organizzatori hanno già segnalazioni concrete di iscritti aggiuntivi, che prudentemente stimano in altre 10 barche. Prende dunque corpo l’ipotesi di un Campionato con 65 barche.

Tra gli iscritti si va dalle barche più grandi (i due Mylius Ars Una di 15,32 metri, e Milù di 14,50, affiancati dal Sydney 46 Stella di 14,28 e dallo Swan 45 Aphrodite di 13,82), al resto della flotta con due Swan 42 (Be Wild e Selene), tre X41 (Sideracordis, Le Coq Hardì e Curaddau III), tre Grand Soleil 37 (Sagola Biotrading, Valhalla e Zigozago), e il grosso con tanti scafi tra 11 e 12 metri, molti First Beneteau, Elan, Dufour, Italia Yachts, guidati dal pluridecorato Scugnizza (NM38S), fino al più piccolo della flotta, il First 31.7 Brainstorm che viene da Milano. E come detto, altre barche sono attese, così come grandi nomi della vela.

(altro…)

Palermo, presentato ufficialmente il Campionato Italiano Assoluto di Vela d’Altura 2016

E’ stato presentato ufficialmente il Campionato Italiano Assoluto di Vela d’Altura 2016, che si terrà a Palermo dal 26 al 30 luglio. Attese almeno 50 imbarcazioni provenienti da tutta Italia.

logo-campionato-italiano-altura-2016

L’attenzione per il titolo coinvolge i migliori velisti, le barche e i team più competitivi. Saranno in gara Mauro Pelaschier, volto simbolo della vela italiana, con un X-41, Tommaso Chieffi che dovrebbe tornare con il team di Man dell’armatore Riccardo Di Bartolomeo, Simone Ferrarese rinforzerà l’equipaggio di Alvarosky del Presidente dell’UVAI Francesco Siculiana, i fratelli Paolo e Sandro Montefusco su due imbarcazioni rivali. In regata anche l’NM 38 Scugnizza, scafo tra i più vittoriosi degli ultimi anni sia in campo nazionale che internazionale. Tra i primi a iscriversi: Sagola di Beppe Fornich, Scursunera di Giorgio Chiri, Cochina di Giorgio Fabbri, i catanesi di Harael di Lucio Di Mauro e Squalo Bianco di Alberto Costa.

L’organizzazione del Campionato Italiano Assoluto di Vela d’Altura di Palermo 2016 è affidata ai Circoli Riuniti di Palermo, sodalizi che uniscono storia ed esperienza: Club Canottieri Roggero di Lauria, Circolo della Vela Sicilia, Società Canottieri Palermo, Centro Velico Siciliano, Velaclub Palermo, LNI Palermo, Yacht Club Mediterraneo, e la co-organizzazione dello stesso Comune di Palermo.

(altro…)

A Palermo il Campionato Italiano Assoluto di Vela d’Altura 2016

Si disputerà nel Golfo di Mondello a Palermo dal 26 al 31 luglio il Campionato Italiano Assoluto di Vela d’Altura. L’evento che assegna gli “scudetti” della vela d’altomare porterà a Palermo e per la prima volta una flotta di circa 50 yacht da tutta Italia.

logo-campionato-italiano-altura-2016

La partecipazione favorita anche dal nuovo calendario della Federazione Italiana Vela che non prevede più una selezione, ma regate di qualifica con partecipazione aperta a tutte le imbarcazioni.

La città di Palermo ha fortemente voluto l’organizzazione di questo Campionato Italiano, ha presentato la propria candidatura già due anni fa, con un progetto al quale ha lavorato attivamente l’amministrazione comunale, con il sindaco Leoluca Orlando e l’assessore Cesare La Piana, ottenendo finalmente l’assegnazione ufficiale da parte della FIV.

(altro…)

Una nota importante del Consiglio UVAI

Pubblico una nota del Presidente dell’Unione Vela d’Altura Italiana Francesco Siculiana, redatta a conclusione del Consiglio Direttivo della stessa UVAI, che si è svolto nei giorni scorsi a Roma.

assoluto altura duvetica

Segnaliamo, in proposito, che il Consiglio ha deciso di proporre Palermo come sede del Campionato Italiano Assoluto di Vela d’Altura 2016 e ha presentato alla Federazione Italiana Vela la richiesta di poter aggiungere una seconda randa nell’inventory delle vele per le regate lunghe e che siano autorizzati maggiori controlli di stazza per le regate del Campionato Italiano Offshore.

Cari Armatori,
in seguito al riscontro di anomalie nelle classifiche finali del Campionato Italiano Assoluto 2015, dove l’imbarcazione Duvetica mostrava uno strapotere assoluto rispetto al resto della flotta, l’Unione Vela d’Altura Italiana ha invitato il Centro di Calcolo federale ad indagare in merito.

(altro…)

Campionato Italiano Assoluto di Vela d’Altura 2015 – Classifiche finali

Civitanova Marche, 28 agosto – Chiusa oggi l’ edizione 2015 del Campionato Italiano Assoluto di Vela d’Altura-Delta Motors Cup.

assoluto altura duvetica

assoluto altura duvetica
Immagine 1 di 6

Dopo un totale di sette regate su percorso a bastone portate a termine dalla flotta di 46 barche (23 nel Gruppo A e 23 nel Gruppo B) in condizioni meteomarine sempre eccellenti – l’ultima delle quali disputata oggi con una brezza di circa 8 nodi – va quindi in archivio un Campionato che resterà nella memoria per la magnifica accoglienza riservata ai partecipanti e per l’accesa competizione che ha caratterizzato le prove in mare valide per l’assegnazione dei cinque titoli Italiani di vela d’altura, gli unici, oltre ai dieci delle classi olimpiche e alla Minialtura, assegnati dalla Federazione Italiana Vela.

Protagonisti della manifestazione, l’Arya 415 Duvetica Grey Goose di Sergio Quirino Valente e il Farr 30 Mummy One di Alessio Querin, che si sono imposti nelle due classifiche overall del Gruppo A e del Gruppo B, aggiudicandosi i titoli Italiani (e relativi Trofei Delta Motors Cup) rispettivamente in Classe 1 Crociera/Regata (per Duvetica è il terzo successo negli ultimi tre anni) e in Classe 3-4 Regata.

(altro…)

Campionato Italiano Assoluto di Vela d’Altura – Day 3

Civitanova Marche, 28 agosto 2015 – Terza e penultima giornata di regate del Campionato Italiano Assoluto di Vela d’Altura-Delta Motors Cup. Anche oggi i 46 equipaggi scesi in acqua sono stati accompagnati da un bel cielo azzurro e da uno scirocco tra i 6 e gli 8 nodi.

fTaccola©_FTL0083

fTaccola©_FTL0083
Immagine 1 di 4

Entrambe flotte – le barche più grandi del Gruppo A e quelle più piccole del B – hanno postato a termine le due regate in programma, che portano quindi a sei il numero delle prove concluse nell’arco di tre giorni.

Nella prima prova del Gruppo A, sono stati ancora una volta l’Arya 415 Duvetica Grey Goose di Sergio Quirino Valente, lo Swan 42 Bewild di Renzo Grottesi e il TP 52 Hurakan di Marco Serafini a giocarsi i primi tre posti della classifica, con successo finale per lo scafo armato da Valente e portato da Alessandro Marega.

Tra le imbarcazioni del Gruppo B il successo è andato all’X-35 Float On di Giovanni Cimini, che ha preceduto il Farr 30 Team Andelstanken di Daniele Fornari e lo scafo gemello Mummy One di Alessio Querin.

Duvetica Grey Goose si è poi imposto anche nella seconda prova del giorno davanti al solito Hurakan e allo Scuderia 50 Altair 3 di Sandro Paniccia, conquistando così il quinto successo su sei regate e ipotecando il titolo Italiano, mentre nel Gruppo B la vittoria non è sfuggita al Farr 30 Mummy One, scafo portato da Jacopo Cunial con alla tattica l’Azzurro del 49er Stefano Cherin, che ha avuto la meglio su Team Andelstanken e sull’NM 38 Scugnizza di Enzo De Blasio.

Grazie a questa vittoria, Mummy One (3-1-1-1-3-1), un monotipo che è stato ottimizzato per le regate ORC International dal giovane progettista Matteo Polli (vincitore del titolo Mondiale ORC a Barcellona con il progetto dell’Italia 9.98 Low Noise 2) ha allungato in classifica su Scugnizza (2-3-12-3-12-3) e su Float On (4-5-10-12-1-4), mentre Duvetica Grey Goose (1-3-1-1-1-1) è sempre più leader nel Gruppo A, seguito da Hurakan (2-2-3-2-3-2) e da Bewild (4.5-1-2-4-2-4).

Info e classifiche complete su www.campionatoitalianoaltura2015.it – foto Fabio Taccola/AGNetwork/FIV