Tag name:Campionato Italiano Offshore

151 Miglia-Trofeo Celadrin 2013

Ad oggi sono già ben 115 le imbarcazioni iscritte alla 151 Miglia-Trofeo Celadrin,  regata organizzata dallo Yacht Club Punta Ala e dallo Yacht Club Repubblica Marinara di Pisa, con partenda in programma a Livorno giovedì 30 maggio 2013

151-Miglia-2012

La 151 Miglia-Trofeo Celadrin è una regata d’altura che fa parte del Campionato Italiano Offshore 2013 e si sviluppa lungo una suggestiva rotta di 151 miglia tra le isole dell’Arcipelago toscano, con partenza da Livorno nel tardo pomeriggio del 30 maggio e arrivo a Punta Ala dopo i passaggi a Marina di Pisa, scoglio della Giraglia e Formiche di Grosseto.

Numerosi gli eventi collaterali che troveranno spazio nel Marina di Punta Ala venerdì 31 maggio e sabato 1mo giugno, giorno in cui è prevista la serata, con premiazione finale, organizzata presso i magnifici spazi all’aperto dello Yc Punta Ala, un evento a cui sono invitati tutti i partecipanti e che ripercorrerà la rotta della 151 Miglia dal punto di vista enogastronomico.

Info su www.151miglia.it

Regata dei Tre Golfi 2013 – Classifiche finali

Napoli, 19 maggio 2013 – Coprendo le 170 miglia in poco più di 26 ore e 13 minuti il TP52 Aniene vince in tempo reale la 59.ma regata dei Tre Golfi e si aggiudica per il secondo anno consecutivo la Coppa d’Andrea, Mandolino trionfa in classe ORC e Chestress3 in IRC.

tp52 aniene 1° classe

L’equipaggio di Aniene ha tagliato il traguardo alle ore 2.23 della notte tra sabato e domenica dopo aver condotto la regata attraverso i Golfi di Napoli, Salerno e Gaeta sempre in testa.

Cippa Lippa 8, il Cookson 50 dell’armatore Guido Paolo Gamucci della Lega Navale Italiana di Milano, è arrivato solo 20 minuti dopo. Terza in reale .G, il 52 piedi realizzata dai cantieri Latini, dell’armatore Gabriele Guerzoni con guidone toscano del C.N. Scarlino.

Quarto in reale ma primo in tempo compensato in classe ORC, Mandolino di Martino Orombelli che strappa ai detentori del Circolo Canottieri Aniene la Coppa senatore Matarazzo e la Vela d’oro che avevano conquistato nel 2012. Secondo è Chestress 3 (progetto Johnstone) dell’armatore ligure Giancarlo Ghislanzoni dello Yacht Club Italiano che però nella divisione IRC conquista il primo posto confermandosi, come nella passata edizione, il vincitore della Coppa Mariano Verusio.

(altro…)

Napoli – Regata dei Tre Golfi 2013

Tre-Golfi-2012

Sono oltre sessanta le imbarcazioni iscritte alla 59.ma Regata dei Tre Golfi, evento che apre la stagione velica del Circolo del Remo e della Vela Italia, che proseguirà dal 23 al 26 maggio con le prove sulle boe che si disputeranno per la seconda volta a Napoli, valida anche come prima tappa del Trofeo d’Altura del Mediterraneo e come prova del Campionato Italiano Offshore.

La flotta salperà, illuminata dalle fotoelettriche, dalla rada di Santa Lucia allo scoccare della mezzanotte tra il 17 e il 18 maggio.

Tra le imbarcazioni iscritte la più grande è Gaetana, lo Swan 65 dell’armatore Riccardo Pavoncelli, con guidone del CRV Italia, con i suoi 19 metri e 98 centimetri. Mente le più piccole in assoluto, con 9 metri e 20, sono Castore Vittoria (SeVeNa) e Istar (C.V.Salernitano), rispettivamente degli armatori Marina D’Italia Napoli e Attilio Taddeo.

(altro…)

Caorle – La Duecento 2013 – Tutti i vincitori

Conclusa la XIX edizione de La Duecento del CNSM. Selene Alifax vince In Equipaggio, Blucolombre in X2. Tutti i vincitori in compensato

blucolombre-duecento-2013

Con l’arrivo di Quemas Ginki di Paolo Bonsignore alle 10.14.50 di domenica 12 maggio 2013 si è conclusa ufficialmente la XIX edizione de La Duecento, organizzata dal Circolo Nautico Porto Santa Margherita in collaborazione Marina 4, Paulaner, San Benedetto, Techimpex, Orologio, Marina di Sant’Andrea e il patrocinio del Comune di Caorle, Provincia di Venezia e Regione Veneto.

Edizione caratterizzata da condizioni meteo estremamente variabili, con temporali, piogge intense ma anche buchi di vento, specie nell’area di Sansego che hanno fermato molti dei regatanti più agguerriti.

(altro…)

Lunga Bolina-Trofeo Wind 2013 – Risultati finali

Terminata con le vittorie in overall del Comet 41 Prospettica di Giacomo Gonzi (classe Orc) e del First 34.7 Vulcano 2 di Giuseppe Morani (classe Irc) la IV edizione del Lunga Bolina-Trofeo Wind, regata d’altura organizzata dal Circolo Canottieri Aniene. Prime tre in tempo reale: Aniene Tp 52, Cippa Lippa e Almabrada.

vulcano2

vulcano2
Immagine 1 di 6

Riva di Traiano 3 Maggio 2013 1° Classificato IRC: ITA 15441 VULCANO 2 FIRST 34.7 Armatore MORANI GIUSEPPE

Le ultime barche hanno tagliato il traguardo nella mattinata del 5 maggio dopo aver navigato per 133 miglia sulla rotta Riva di Traiano-Formiche di Grosseto-Formiche di Burano-Giannutri-Riva di Traiano.

Nel gruppo Orc (42 barche, classifica valida per il Campionato Italiano Offshore), successo per il Comet 41 Prospettica di Giacomo Gonzi, un aficionado delle regate lunghe, che ha preceduto il Grand Soleil 43 Vanité di Mario Aquila e il Sun Fast 3200 Scheggia di Nino Merola.

(altro…)

Onehundredandthirtymiles 2013 – Vince Zenhea Takesha

foto-di-Vivienne-Nuccio

Dopo la Roma per tutti il Campionato Italiano Offshore scende a Palermo per la Onehundredandthirtymiles.

La flotta partita dal Golfo di Palermo è passata tra Alicudi e Filicudi in direzione Sud/Nord, ha lasciato Filicudi a destra, è scesa fino a Vulcano, Panarea, circumnavigata in senso antiorario, prima della direttrice finale verso Salina, complessivamente 130 miglia.

La vittoria in reale e compensato va a Zenhea Takesha, Mylius 14e55 Zenhea Takesha di Natale Lia, quattro ore più tardi arriva Three Sisters e subito dietro Elima. Ma il terzo posto, dopo il calcolo dei compensi, va alla sorprendente Paluck di Franco Badessa, esperto conoscitore di queste acque.

Classifiche complete su eoliansailingweek.it

Almabrada vince in reale la XX edizione della Roma per 2

Almabrada, Ice Yachts 62 (progetto Umberto Felci), condotto da Alessandro Pacchiani e Alessandro Vongher, dopo essere passata per prima ai due passaggi volanti di Ventotene e Lipari della Roma x 2, ha tagliato per prima anche il traguardo di Riva di Traiano, venerdì alle ore 9.34.

Almabrada

Pacchiani e Alessandro Vongher hanno dominato la regata e chiuso con grande vantaggio sui diretti inseguitori, Pietro D’Alì e Roberta Iuvara sul Figaro Ovale Civitavecchia. Al momento terza la coppia australiana Michelle Zwagerman e Patrick Conway a bordo dell’Akilaria 40 Croix du sud.

(altro…)

Roma per 2 e per tutti 2013 – Aggiornamento 16 aprile

Mentre Guido Deleuse con il suo First 45 taglia per primo il traguardo della Riva per Tutti, regata corta fino a Ventotene, “Almabrada”, l’Ice Yachts 62, condotto dall’armatore Alessandro Pacchiani e dal co-skipper Alessandro Vongher, è in testa nella Roma per 2, partita domenica da Riva di Traiano.

Roma per 2 e per tutti 2013

Almabrada è giunto martedì sera al passaggio volante di Lipari. Dietro a lui, con un grande distacco, lottano per il secondo posto Medigest Aki Sports Three, Akilaria 40 di Andrea Bonini e Susanne Beyer e Patricia II – ITA86, Pogo 40 condotto da Francesco Da Rios e Mario Girelli.

Molte ore prima di Almabrada, alle 13.04 di martedì, è stato il Cookson 50 Cantankerous di Germana Tognella con Gabriele Bruni alla tattica a raggiungere Lipari, primo della flotta della Roma per Tutti, stesso percorso della Roma per 2 ma in equipaggio numeroso. Un’ora dopo è stata la volta del TP52 Aniene del Circolo Canottieri Aniene di Giorgio Martin con Stefano Spangaro alla tattica. Terzo al passaggio volante di Lipari, venti minuti dopo Aniene, è passato l’altro Cookson 50, Cippa Lippa 8 di Guido Paolo Gamucci.

Tutta la flotta impegnata nelle regate ha passato Ventotene, accompagnata sempre con venti leggeri, che hanno consentito di navigare seppure a velocità moderate.

Info: www.romaper2.com.

Roma per 2 e per tutti 2013

percorso roma x 2 per tuttiParte domenica 14 aprile alle ore 11.00 la 20ª edizione della Roma per 2, l’impegnativa regata in doppio che porterà la flotta fino a Ventotene, Lipari e ritorno a Riva di Traiano, per un totale di 535 miglia no stop. Alle ore 12.30 sarà la volta della Roma per Tutti che si correrà sullo stesso percorso ma in equipaggio numeroso. A oggi sono quasi 60 le imbarcazioni iscritte a queste regate, organizzate dal Circolo Nautico Riva di Traiano.

Sulla linea di partenza della Roma per 2, tra gli altri, ci sarà Pietro D’Alì, vincitore l’anno scorso con Michele Galli sul Vismara 62’ “B2”, stabilendo il nuovo record monoscafi della regata (53 ore, 38 minuti e 20 secondi). Questa volta sarà in coppia con Roberta Iuvara, a bordo del suo Figaro II “Zabriskie Point II”, per l’occasione “Ovale Civitavecchia”, l’imbarcazione con la quale ha partecipato a ben 5 Solitaire du Figaro e ha recentemente vinto una tappa della Med Solo.

Un altro grande della vela che non vuole mancare il ventennale della regata è Pasquale De Gregorio, ideatore della regata, che sarà a bordo di “Vento di Monciuria”, First 45F5, in coppia con Oriana Ubaldi.

(altro…)