Tag name:Circolo del Remo e della Vela Italia

Regata dei Tre Golfi 2016 – Le classifiche finali

È Cippa Lippa 8 di Guido Paolo Gamucci il vincitore della 62ma edizione della Regata dei Tre Golfi. Lo seguono Fra Diavolo di Vincenzo Addessi e Lisa di Giovanni di Vincenzo, rispettivamente secondo e terzo.

Cippa Lippa Tre Golfi 2016

Anche l’applicazione dei tempi corretti ha premiato il Cookson 50 di Guido Paolo Gamucci (a bordo anche Roberto Spata e Francesco Diddi) che vince così le Coppe challenge Gustavo d’Andrea e Senatore Andrea Matarazzo. Avvincente il confronto con Fra Diavolo. Il Mylius ha dominato la regata fino a Ponza, ma l’esplosione di uno spi ha prima ridotto e poi annullato il vantaggio accumulato.

Fra Diavolo vince però la classifica IRC, seguito proprio da Cippa Lippa 8 e da Shirlaf di Giuseppe Puttini, al timone Paolo Cian. “Sarebbe riduttivo affermare che la vittoria ci è sfuggita per colpa della bonaccia che abbiamo incontrato a Punta Campanella e che ci ha costretti a ciondolare per oltre un’ora. Vorrebbe dire che le regate le decide sempre il vento”, ha dichiarato Paolo Cian, skipper di Shirlaf, al termine della regata.

“Il calo di vento ha sicuramente interrotto la nostra corsa, ma è anche vero che noi abbiamo delle responsabilità per non essere arrivati a Punta Campanella prima che il vento calasse. La verità è che questa era la nostra prima regata della stagione e non eravamo ancora con l’equipaggio al completo, soprattutto in alcuni ruoli chiave. Inoltre, la regata si è disputata con condizioni meteo impegnative, caratterizzate da vento forte, pioggia e anche grandine, che di certo non hanno perdonato alcuni nostri errori. La nota positiva è che la barca è molto competitiva, quindi siamo soddisfatti delle migliore che stiamo apportando. Ci toglieremo delle belle soddisfazioni durante la stagione, divertendoci”.

(altro…)

Regata dei Tre Golfi 2016 – Cippa Lippa 8 prima in tempo reale

È Record alla 62ª Regata dei Tre Golfi! Cippa Lippa 8, taglia il traguardo prima in tempo reale e vince la Coppa Gustavo d’Andrea.

Cippa Lippa Tre Golfi 2016

Napoli -Ponza- Li Galli- Napoli, 170 miglia percorse in 14.44.13, batte il record detenuto da My Song dal 2006. L’armatore, Guido Paolo Gamucci, ha mantenuto la promessa fatta prima di lasciare la banchina: “Ci toccherà arrivare primi in reale anche quest’anno!” aveva detto scherzando, ma non troppo. “È stata una regata impegnativa fin dal primo momento: mare incrociato, groppi e vento teso. Abbiamo navigato spesso con 28-30 nodi, condizioni in cui Cippa Lippa si esprime bene. Dopo il giro di Ponza abbiamo recuperato Fra Diavolo, approfittando anche di un loro momento difficile” ha commentato Gamucci appena sbarcato, stanco ma soddisfatto.

Bella regata anche per Fra Diavolo, di Vincenzo Addessi, secondo all’arrivo. “Bella regata! Faticosa per le condizioni, qualche rottura all’attrezzatura. Abbiamo girato per primi Ponza, poi la rottura dello spi ci ha fatto perdere il vantaggio su Cippa Lippa che ha approfittato prontamente. Non siamo più riusciti a recuperarlo” ha dichiarato Paolo Scutellaro, tattico di Fra Diavolo.

(altro…)

Regata dei Tre Golfi 2016

Sono diverse le novità che accompagneranno la 62ma edizione della celebre Regata dei Tre Golfi, costiera del Circolo del Remo e della Vela Italia in programma il 13 maggio, con partenza a mezzanotte.

Regata dei Tre Golfi 2015

Regata dei Tre Golfi 2015
Immagine 1 di 24

Prima tra tutte, la scelta di aprirsi alla categoria Gran Crociera. La Tre Golfi si conferma in questo modo una regata trasversale accogliendo tutte le filosofie di chi va per mare: dagli equipaggi agguerriti su imbarcazioni “tirate” della classe Regata, agli appassionati velisti del Gran Crociera che intendono la vela alla vecchia maniera, senza per questo rinunciare ad una buona e sana dose di competizione propria di chi naviga. Il percorso infatti è valido anche per la Tre Golfi Per Due, vinta lo scorso anno da Giacomo Gonzi e la sua Prospettica. Le iscrizioni pervenute fanno registrare un aumento di interesse per questo circuito.

Agli ambiti Trofei Challenge in palio – le Coppe Senatore Matarazzo e Mariano Verusio, assegnati rispettivamente al primo classificato ORC e IRC, vinte da Chestress III di Giancarlo Ghislanzoni nella scorsa edizione – si aggiunge dunque quest’anno la Coppa Knight, storico premio, voluto da Carlo e Fabrizio Knight in memoria del proprio padre Beppe, assegnato al primo classificato della Tre Golfi per Due. Mentre la Targa Knight sarà assegnata al primo classificato Gran Crociera.

Ma le novità non terminano al traguardo della Regata “lunga”.

(altro…)

Settimana dei Tre Golfi 2015 – Classifiche finali

Si è conclusa domenica 17 maggio la Settimana dei Tre Golfi, valida anche per il Campionato Nazionale del Tirreno. A vincere il titolo Nazionale e la Settimana è Vahinè 7 di Francesco Raponi.

Camp_Tirreno_2014

Secondo e terzo, rispettivamente, Cippa Lippa 8 di Guido Paolo Gamucci, già vincitore della line honours della Regata dei Tre Golfi, e Low Noise II di Giuseppe Giuffrè.

Quattro le prove portate a termine dal Comitato di Regata, presieduto da Luciano Cosentino, che anche nell’ultima giornata ha tentato, fino alla fine, di dare la partenza per l’ultima prova prevista dal Bando di Regata, ma il vento non ha collaborato.

Trenta le imbarcazioni che hanno preso parte alla manifestazione, che quest’anno grazie alla intesa tra il Circolo del Remo e della Vela Italia e lo Yacht Club Capri, è tornata a disputarsi sull’isola Azzurra. L’evento si è svolto in condizioni meteo marine complesse: dal vento forte, circa 25-30 nodi, del primo giorno, si è passati al vento medio e mare formato del secondo.

(altro…)

Settimana dei Tre Golfi 2015 – Day 1

Due le prove disputate per i circa trenta equipaggi divisi in tre raggruppamenti nella prima giornata della Settimana dei Tre Golfi – Campionato Nazionale del Tirreno, in corso a Capri.

Capri 29 05 2002 - Settimana dei TRE GOLFI - Trofeo  Telecom Italia- Big Boats - Coppa Tim - IMS Partenza della seconda prova  Photo: Carlo Borlenghi/SEA&SEE

Capri 29 05 2002 – Settimana dei TRE GOLFI – Trofeo Telecom Italia- Big Boats – Coppa Tim – IMS
Partenza della seconda prova
Photo: Carlo Borlenghi/SEA&SEE

Lo Scirocco previsto si è presentato puntale sulla linea di partenza, unica per tutti, con una intensità che nel corso della prima prova, dopo un calo di vento che ha rallentato la flotta, è entrato deciso stabilendosi sui 25 nodi accompagnando i regatanti fino all’arrivo della seconda, impegnativa, prova.

Protagonista del giorno è stato Vahinè 7, di Francesco Ramponi, che conduce la classifica generale del gruppo regata, con due primi di giornata. “Il merito va al nostro tattico, Francesco Cruciani: è stato impeccabile, anche nei momenti difficili, come nella prima prova, quando il vento è calato notevolmente per poi rinforzarsi; lì, la scelta di portasi a sinistra, ha pagato. Virile la seconda regata, l’equipaggio si è ben comportato!” ha commentato l’armatone/ timoniere.

Con due terzi di giornata, è secondo Low Noise II, l’Italia 9.98 F, di Giuseppe Giuffreè, team Campione mondiale in carica. Soddisfatto il tattico a bordo, Lorenzo Bodini: “abbiamo interpretato bene entrambe le prove, le manovre sono state perfette, l’equipaggio si è ben comportato e la barca dà prova di essere competitivo anche in regate maschie come la seconda di oggi.

Fresco della vittoria in tempo reale della Regata costiera dei Tre Golfi, si dimostra all’altezza anche delle prove sui bastoni Cippa Lippa 8, di Guido Paolo Gamucci, terzo in classifica.

Con i colori del Circolo “Italia”, Le Coq Hardì, di Maurizio e Giampaolo Pavesi si è imposto sulla flotta del gruppo A, seguito da Ars Una, degli armatori Vittorio Biscarini e Carlo Maria Rocchi, e Ars Una, il nuovo Mylius 15.25, nuovo progetto di Alberto Simenone. Ha ben cominciato Angry Red, di Domenico Cicala, in testa al gruppo B, seguito da Stupefacente, di Antonello Stanzione e Ricomincio da Tre, di Antonino Miceli.

Classifiche complete su www.crvitalia.it

Parte oggi a Capri la Settimana dei Tre Golfi

Archiviata la Regata costiera dei Tre Golfi, la macchina operativa si è spostata a Capri, dove grazie all’intesa con lo Yacht Club Capri, si tiene la Settimana dei Tre Golfi–Campionato Nazionale del Tirreno, organizzato dal Circolo del Remo e della Vela Italia.

Settimana dei Tre Golfi 2013

Sono previste giornate impegnative anche sotto il profilo meteorologico: già da oggi infatti, forti venti da Sud con raffiche fino a 25 nodi, mare formato e pioggia, attendono gli oltre trenta equipaggi iscritti. Tra questi l’attenzione è puntata su Low Noise II, la nuova imbarcazione di Giuseppe Giuffrè, Campione Mondiale ORC in carica, Angry Red di Domenico Cicala, Campione Italiano 2014, e Scugnizza di Enzo De Blasio, già due volte Campione Mondiale.

A difendere i colori del Circolo Italia, Le Coq Hardì di Maurizio e Gianpaolo Pavesi che corrono anche per la classifica dedicata agli X-41; per essi l’appuntamento caprese è valido anche ai fini della Regata Nazionale Open; Sideracordis di Pier Vector Grimani Campione e Raffica i rivali di Classe.

Tra gli yacht più grandi ritroviamo Cippa Lippa 8 di Guido Paolo Gamucci, appena laureato vincitore in tempo reale della Regata costiera.

Info su crvitalia.it

Regata dei Tre Golfi 2015 – Le Classifiche finali

Chestress 3, il J122 di Giancarlo Ghislanzoni, vince un’edizione 2015 della Tre Golfi falcidiata dai ritiri. Sui 53 partiti alla mezzanotte del 9 maggio da Santa Lucia sono infatti 30 i DNF.

Regata dei Tre Golfi 2015

Regata dei Tre Golfi 2015
Immagine 1 di 24

Partita e arrivata con la bonaccia, la flotta nella prima notte ha poi agganciato una brezza da nordest. All’alba le barche si sono ritrovate poco dopo Ischia racchiuse in poche miglia con un vento quasi inesistente e onda contraria da Maestrale.

Successivamente il vento ha iniziato a soffiare da nordovest salendo progressivamente fino a 28 nodi all’altezza di Ventotene, producendo un’onda corta, ripida e incrociata che ha messo in diffilcoltà molti equipaggi.

In classe ORC al secondo posto il First 40 Mon Ile di Gianrocco Catalano e al terzo il Cookson 50 Cippa Lippa 8 di Guido Paolo Camucci, vincitore in tempo reale, arrivato alle ore 9, 40 minuti e 33 secondi di domenica 10 maggio, con un tempo di 33 ore e 40 minuti per completare le 150 miglia del percorso.

In IRC, sui primi gradini del podio sempre Chestress 3 e Mon Ile, al terzo posto l’X41 Le Coq Hardì di Maurizio Pavesi, barca del CRVI.

Classifiche complete su www.crvitalia.it – foto Francesco Rastrelli

La Regata dei Tre Golfi 2015

Partirà a mezzanotte del prossimo 8 Maggio dallo specchio d’acqua antistante Santa Lucia l’edizione 2015 della Regata dei Tre Golfi, regata organizzata dal Circolo del Remo e della Vela Italia.

phoca_thumb_l_tregolfi0047_phrastrelli

Le barche percorreranno circa 150 miglia, raggiungendo Ponza, tornado verso il golfo di Napoli e poi Salerno dove, completato il periplo de Li Galli taglieranno l’arrivo, posto innanzi a Marina Grande di Capri.

In palio la Coppa Senatore Andrea Matarazzo al primo classificato overall ORC, che vale l’iscrizione nell’Albo d’Oro della storica Regata costiera, la Coppa Gustavo d’Andrea al primo in tempo reale e la Coppa Mariano Verusio al primo classificato Overall IRC.

In gara con Gaetana, lo Swan di Riccardo Pavoncelli, anche il Presidente del CRV Italia, Roberto Mottola di Amato ed il vice Presidente, Picchio Milone; si ricompone così una coppia storica e vincente della vela napoletana. Consigliere alla Vela, ed un palmares di tutto rispetto, Lars Borgstrom, sarà a bordo con loro.

La Regata dei Tre Golfi, evento che rientra nel Calendario degli appuntamenti U.V.A.I. che concorrono alla speciale classifica “Armatore dell’anno”, affiancata come sempre da Ferrarelle, approda di nuovo sull’isola caprese, da cui prenderà il via, dopo qualche giorno di riposo, la Settimana dei Tre Golfi, grazie alla collaborazione con lo Yacht Club Capri.

(altro…)

Napoli – Parte la Settimana dei Tre Golfi 2014

Archiviata la costiera della 60ma edizione della Regata dei Tre Golfi, da oggi (16/5/2014) riprende la sfida al Circolo del Remo e della Vela Italia con la Settimana dei Tre Golfi, valida ai fini del Campionato Nazionale del Tirreno. Segnale di avviso previsto alle ore 11:30.

phoca_thumb_l_tregolfi0047_phrastrelli

Una tre giorni di regate, con più prove al giorno, disputate in un percorso a bastone in cui si confronteranno i migliori equipaggi della categoria ORC, provenienti da tutta la penisola. Circa 30 le imbarcazioni iscritte, allo start isseranno le vele il Campione del Mondo in carica Scugnizza del napoletano Enzo De Blasio ed il Campione Italiano in carica Low Noise di Giuseppe Giuffrè. Nate dalla stessa mano, quella di Maurizio Cossutti, le due imbarcazioni hanno spesso dato spettacolo in confronti appassionanti e vittorie al cardiopalma.

Il Campionato Nazionale del Tirreno vedrà sullo stesso campo di regata Morgan IV di Nicola de Gemmis, a bordo il plurititolato Sandro Montefusco, nonché Vlag di Salvatore Casolaro, vincitore della regata lunga appena conclusa, ed Angry Red di Domenico Cicala. Dopo il test nel percorso lungo, vedremo come si comporterà nelle regate a bastone Neo, il nuovissimo progetto di Giovanni Ceccarelli e Paolo Semeraro, varato lo scorso inverno.

(altro…)

Regata dei Tre Golfi 2014

Sono oltre 50 le barche – da nove a trenta metri – impegnate nell’edizione 2014 della Regata dei Tre Golfi, 170 miglia tra le isole dei golfi di Napoli, Gaeta e Salerno con partenza venerdì 9 maggio sera.

Tre-Golfi-2009

Il colpo d’occhio – sia da terra che da mare – è davvero entusiasmante. Farwell Aniene, la barca più grande in gara, segna il ritorno dei Maxi a questa storica regata, organizzata dal Circolo del Remo e della Vela Italia e, da anni, sostenuta da Ferrarelle e Banca Popolare di Ancona. Per celebrare il sessantesimo compleanno, il percorso ricalca quello della prima edizione del 9 agosto 1954: da Napoli a Ponza, ritorno a girare gli isolotti de Li Galli, di fronte Positano, e arrivo davanti il porticciolo di Santa Lucia.

Per la quarta volta ci sarà un equipaggio della Associazione Jonathan, che si occupa del recupero dei minori, confermando il valore formativo della vela.

(altro…)