Tag name:Circolo del Remo e della Vela Italia

Settimana Dei Tre Golfi Campionato Nazionale del Tirreno – Risultati finali

Napoli, 26 maggio 2013 – Concluso il Campionato Nazionale del Tirreno, organizzato dal Circolo del Remo e della Vela Italia. Trionfo di Le Coq Hardì, L’X-41 degli armatori Giampaolo e Maurizio Pavesi, che vince titolo (classe 1-2) e classifica combinata della Settimana Dei Tre Golfi stilata sulla somma delle regate sulle boe e la prova d’altura dei Tre Golfi del weekend precedente.

Settimana dei Tre Golfi 2013

Tra le imbarcazioni medie (classe 3), a vincere invece è Squalo Bianco dell’armatore Concetto Costa del NIC Catania, mentre tra le barche piccole (classe 4) la vittoria è stata appannaggio dei napoletani di Vlag, della Lega Navale Italiana sez. di Napoli, dell’armatore Salvatore Casolaro.

(altro…)

Settimana dei Tre Golfi 2013 – Day 2

Napoli, 25 maggio 2013 – Libeccio in costante crescita, tra i 15 e 25 nodi, nelle due prove che si sono svolte su un percorso di circa 8 miglia, durante la seconda giornata della Settimana dei Tre Golfi che assegna i titoli del Campionato Nazionale del Tirreno.

Campionato Nazionale del Tirreno

Nella divisione ORC (classe 1-2) conduce la classifica il First 45 Er Cavaliere Nero (RCC Tevere Remo) dell’armatore Paolo Morvillo che precede Le Coq Hardì (CRV Italia) l’X-41di Maurizio e Giampaolo Pavesi. I due team hanno lo stresso punteggio totale (5 punti), ma i romani conducono grazie ai due primi posti raccolti sino ad oggi. Al terzo posto, a soli due punti di distacco, un altro X-41: Malafemmena, (CRV Italia) di Giovanni Arturo Di Lorenzo.

(altro…)

Settimana dei Tre Golfi 2013 – Risultati primo giorno di regate

Napoli, 24 maggio 2013 – Prima giornata della Settimana dei Tre Golfi, manifestazione organizzata dal Circolo del Remo e della Vela Italia che assegna i titoli del Campionato Nazionale del Tirreno.

tre golfi napoli 2013 ventone

Due prove disputate con un libeccio sui 30 nodi e mare formato, otto dei trenta equipaggi scesi in acqua costretti a rientrare in porto prima del termine per lievi danni.

Al comando della classifica nella divisione ORC classe (1-2) Le Coq Hardì (CRV Italia), l’X-41 di Maurizio e Giampaolo Pavesi. Particolare la scelta del team di Raffica, di Pasquale Orofino, che nonostante abbia primeggiato in entrambe le prove si è ritirato per problemi tecnici.

(altro…)

Regata dei Tre Golfi 2013 – Classifiche finali

Napoli, 19 maggio 2013 – Coprendo le 170 miglia in poco più di 26 ore e 13 minuti il TP52 Aniene vince in tempo reale la 59.ma regata dei Tre Golfi e si aggiudica per il secondo anno consecutivo la Coppa d’Andrea, Mandolino trionfa in classe ORC e Chestress3 in IRC.

tp52 aniene 1° classe

L’equipaggio di Aniene ha tagliato il traguardo alle ore 2.23 della notte tra sabato e domenica dopo aver condotto la regata attraverso i Golfi di Napoli, Salerno e Gaeta sempre in testa.

Cippa Lippa 8, il Cookson 50 dell’armatore Guido Paolo Gamucci della Lega Navale Italiana di Milano, è arrivato solo 20 minuti dopo. Terza in reale .G, il 52 piedi realizzata dai cantieri Latini, dell’armatore Gabriele Guerzoni con guidone toscano del C.N. Scarlino.

Quarto in reale ma primo in tempo compensato in classe ORC, Mandolino di Martino Orombelli che strappa ai detentori del Circolo Canottieri Aniene la Coppa senatore Matarazzo e la Vela d’oro che avevano conquistato nel 2012. Secondo è Chestress 3 (progetto Johnstone) dell’armatore ligure Giancarlo Ghislanzoni dello Yacht Club Italiano che però nella divisione IRC conquista il primo posto confermandosi, come nella passata edizione, il vincitore della Coppa Mariano Verusio.

(altro…)

Napoli – Regata dei Tre Golfi 2013

Tre-Golfi-2012

Sono oltre sessanta le imbarcazioni iscritte alla 59.ma Regata dei Tre Golfi, evento che apre la stagione velica del Circolo del Remo e della Vela Italia, che proseguirà dal 23 al 26 maggio con le prove sulle boe che si disputeranno per la seconda volta a Napoli, valida anche come prima tappa del Trofeo d’Altura del Mediterraneo e come prova del Campionato Italiano Offshore.

La flotta salperà, illuminata dalle fotoelettriche, dalla rada di Santa Lucia allo scoccare della mezzanotte tra il 17 e il 18 maggio.

Tra le imbarcazioni iscritte la più grande è Gaetana, lo Swan 65 dell’armatore Riccardo Pavoncelli, con guidone del CRV Italia, con i suoi 19 metri e 98 centimetri. Mente le più piccole in assoluto, con 9 metri e 20, sono Castore Vittoria (SeVeNa) e Istar (C.V.Salernitano), rispettivamente degli armatori Marina D’Italia Napoli e Attilio Taddeo.

(altro…)